Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI ITALIANO  (Letto 17752 volte)

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5838
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #225 il: Luglio 19, 2021, 11:18:45 am »
C'ero anch'io, lo so cone è andata, ma questo non significa che la rosa fosse pensata per una lotta per non retrocedere. Abbiamo mandato diversi giocatori nelle rappresentative nazionali, sia x Europeo che per Copa America, dimmi te quante altre squadre arrivate come noi in classifica ne hanno mandati altrettanti.

La rosa non va pensata, va costruita. io posso anche prendere dieci giocatori dalla serie D "pensando" di vincere il campionato di serie A. Ma tra il pensare e il fare c'è di mezzo la realtà. E la realtà è che questa squadra fa abbastanza schifo. Abbiamo cambiato tre allenatori e nessuno è riuscito a fare più di un punto a partita di media. E' da pazzi pensare che possa essere una rosa da provare. Una società che vuole far bene ti compra un regista, un altro esterno (tanto sai che Italiano non gioca certo con il 3-5-2 o con il 4-4-2), ti compra un terzino (sapendo che hai Venuti e che Lirola al 90% lo cedi), di compra una mezzala che sia realmente una mezzala. Poi, dopo aver comprato gente necessaria, puoi iniziare a valutare chi tenere e chi no.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5838
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #226 il: Luglio 19, 2021, 11:26:56 am »
La rosa degli ultimi due anni e nonostante l'assoluta mancanza di un regista poteva e forse doveva, entrare di forza nelle prime 8 puntando almeno all'ultimo posto in EL. Così non è andata perché troppi giocatori hanno sottoperformato ma gli stessi ce li ritroviamo sostanzialmente anche in questa stagione, cosa a mio modo di vedere grave se il mercato non cambia i connotati a questa squadra.

Ma in base a cosa? Prendiamo le statistiche di tutti i giocatori, specialmente ad inizio campionato. Che potenzialità realizzativa aveva questa rosa? Ribery 1 gol ogni 4 partite (e parliamo di un Ribery giovane, non del 40enne di Firenze), Castrovilli 1 gol ogni 8 partite, Bonaventura 1 gol ogni 6 partite, Vlahovic partiva con una media di 1 gol ogni 6 partite, Pulgar 1 gol ogni 10 partite. Siamo partiti con una squadra che aveva un potenziale realizzativa di 40 gol in un intero campionato. Ne abbiamo fatti 49. I numeri non mentono. Questa squadra era una squadra da bassa classifica anche secondo le statistiche.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5838
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #227 il: Luglio 19, 2021, 12:48:18 pm »
Citazione
Carica Italiano: “Il prossimo centrocampista che si schiaccia vola in tribuna

Ottimo. L'allenatore deve far capire che determinati atteggiamenti non devono esistere in campo.

Comunque credo che gli piacerà molto Quarta dato che è molto aggressivo e punta molto sull'anticipo...
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1699
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #228 il: Luglio 19, 2021, 02:20:09 pm »
Ma in base a cosa? Prendiamo le statistiche di tutti i giocatori, specialmente ad inizio campionato. Che potenzialità realizzativa aveva questa rosa? Ribery 1 gol ogni 4 partite (e parliamo di un Ribery giovane, non del 40enne di Firenze), Castrovilli 1 gol ogni 8 partite, Bonaventura 1 gol ogni 6 partite, Vlahovic partiva con una media di 1 gol ogni 6 partite, Pulgar 1 gol ogni 10 partite. Siamo partiti con una squadra che aveva un potenziale realizzativa di 40 gol in un intero campionato. Ne abbiamo fatti 49. I numeri non mentono. Questa squadra era una squadra da bassa classifica anche secondo le statistiche.
Ad inizio campionato scorso la nostra squadra come rivalutazione in euro della stessa era tra le più alte in Europa (credo 20° nella classifica europea), in pratica il sistema calcio ci vedeva come un club dal sicuro futuro e molti avrebbero scommesso che saremmo andati in EL anche con 40 goal nelle gambe.
Non è andata così perché la difesa è letteralmente stata schiacciata ma la squadra era comunque molto seguita dagli addetti ai lavori.

RaySantilli

  • Supporter
  • ***
  • Post: 809
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #229 il: Luglio 19, 2021, 02:32:27 pm »
Ad inizio campionato scorso la nostra squadra come rivalutazione in euro della stessa era tra le più alte in Europa (credo 20° nella classifica europea), in pratica il sistema calcio ci vedeva come un club dal sicuro futuro e molti avrebbero scommesso che saremmo andati in EL anche con 40 goal nelle gambe.
Non è andata così perché la difesa è letteralmente stata schiacciata ma la squadra era comunque molto seguita dagli addetti ai lavori.

Questa è esattamente la differenza tra prezzo e valore, così come il settimo monte ingaggi non ci ha fatto arrivare settimi... si torna sempre alle dichiarazioni di Montella di 2 anni fa, si fa il conto dei gol che la rosa porta in dote e da li grosso modo si può avere un'idea dei possibili obbiettivi. Diciamo che al momento abbiamo un Gonzales ed un Sottil in più, rispetto al vuoto cosmico dello scorso anno, una decina di gol in più credo si possano ragionevolmente contare, e non scommetterei neanche sulla partenza di Duncan, Benassi e Saponara...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1699
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #230 il: Luglio 19, 2021, 02:38:06 pm »
Questa è esattamente la differenza tra prezzo e valore, così come il settimo monte ingaggi non ci ha fatto arrivare settimi... si torna sempre alle dichiarazioni di Montella di 2 anni fa, si fa il conto dei gol che la rosa porta in dote e da li grosso modo si può avere un'idea dei possibili obbiettivi. Diciamo che al momento abbiamo un Gonzales ed un Sottil in più, rispetto al vuoto cosmico dello scorso anno, una decina di gol in più credo si possano ragionevolmente contare, e non scommetterei neanche sulla partenza di Duncan, Benassi e Saponara...
Saponara se accetta di andare in B qualcuno trova, gli altri due hanno ingaggi alti e nel caso di Duncan pure un cartellino troppo oneroso, quindi 2 su 3 sicuramente rimarranno qua.
Il calcio più che di campioni è fatto da atleti che si appassionano al concetto di unione delle forze quindi che si dannano l'anima come gruppo....lo abbiamo visto con l'Italia di Mancini dove ha giocato con una serie di punte una più spuntata dell'altra e per es contro gli inglesi, probabilmente loro avevano tipo 700 mln in campo di cartellini, noi forse 350.... però la voglia di fare quadrato e di unione degli intenti, ha fatto vincere loro una coppa d'Europa insperata perché qualitativamente nei singoli c'erano tipo 4-5 squadre superiori a noi.
Se la difesa viola comincia a frignucolare con l'allenatore come già fatto in passato, che loro vogliono giocare a 3, già si capisce quanto poco spirito di squadra ci sia alle nostre latitudini. Italiano avrà tanto da divertirsi con questi giocatori che starebbero bene a fare del tennis invece che del calcio.
« Ultima modifica: Luglio 19, 2021, 02:40:38 pm da Etrusco »

RaySantilli

  • Supporter
  • ***
  • Post: 809
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #231 il: Luglio 19, 2021, 02:45:36 pm »
Saponara se accetta di andare in B qualcuno trova, gli altri due hanno ingaggi alti e nel caso di Duncan pure un cartellino troppo oneroso, quindi 2 su 3 sicuramente rimarranno qua.
Il calcio più che di campioni è fatto da atleti che si appassionano al concetto di unione delle forze quindi che si dannano l'anima come gruppo....lo abbiamo visto con l'Italia di Mancini dove ha giocato con una serie di punte una più spuntata dell'altra e per es contro gli inglesi, probabilmente loro avevano tipo 700 mln in campo di cartellini, noi forse 350.... però la voglia di fare quadrato e di unione degli intenti, ha fatto vincere loro una coppa d'Europa insperata perché qualitativamente nei singoli c'erano tipo 4-5 squadre superiori a noi.
Se la difesa viola comincia a frignucolare con l'allenatore come già fatto in passato, che loro vogliono giocare a 3, già si capisce quanto poco spirito di squadra ci sia alle nostre latitudini. Italiano avrà tanto da divertirsi con questi giocatori che starebbero bene a fare del tennis invece che del calcio.

No intendevo non scommetterei sulla loro partenza perchè bene o male sono giocatori che ogni tanto la porta la trovano. Poi che la difesa abbia fatto il suo tempo a Firenze credo fosse chiaro a tutti, invece per mancanza di offerte finirà che resteranno tutti qua, ancora più incazzati ed avviliti che mai...

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 1299
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #232 il: Luglio 19, 2021, 03:05:48 pm »
La rosa non va pensata, va costruita. io posso anche prendere dieci giocatori dalla serie D "pensando" di vincere il campionato di serie A. Ma tra il pensare e il fare c'è di mezzo la realtà. E la realtà è che questa squadra fa abbastanza schifo. Abbiamo cambiato tre allenatori e nessuno è riuscito a fare più di un punto a partita di media. E' da pazzi pensare che possa essere una rosa da provare. Una società che vuole far bene ti compra un regista, un altro esterno (tanto sai che Italiano non gioca certo con il 3-5-2 o con il 4-4-2), ti compra un terzino (sapendo che hai Venuti e che Lirola al 90% lo cedi), di compra una mezzala che sia realmente una mezzala. Poi, dopo aver comprato gente necessaria, puoi iniziare a valutare chi tenere e chi no.

Parliamo degli allenatori: Montella (fallisce ormai da anni e fece ridere già negli ultimi mesi di Corvino/DV), Prandelli (fallisce da anni) e comunque era subentrato nel delirio totale, Iachini (ingaggiato solo quando le situazioni sono ormai compromesse). Di cosa ragioniamo?
Eri partito bene come guide tecniche? Ma dai...

Parti convinto come società, sostieni un allenatore finalmente con delle idee e dei principi su cui noi, da sempre amanti del bello, possiamo rivederci e, non ultimo, convinci i giocatori della bontà di quello che stai proponendo. Sembra banale ma spesso è la chiave di tutto, perché in campo vanno loro e troppo spesso si è vista la paura nei loro occhi e il non avere idea di cosa fare e quando farlo nei loro movimenti.
Abbiamo 4 centrali (Pezzella, Quarta, Milenkovic e Igor), 3 sono nazionali. A centrocampo Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Benassi, Duncan. Davanti Vlahovic, Gonzales, Callejon... Io personalmente sono tranquillo a patto che Italiano venga sostenuto da chi di dovere e che i ragazzi lo seguano come non hanno fatto coi tre predecessori.
« Ultima modifica: Luglio 19, 2021, 03:07:19 pm da CHEM »
"La testa pesa più delle gambe"

Padi

  • Visitatore
  • *
  • Post: 231
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #233 il: Luglio 19, 2021, 04:47:45 pm »
Italiano è bello tosto, ho visto dei video da Moena e devo dire che mi ha sorpreso e sicuramente in positivo.
Si intravede un cambio di mentalità nel gioco, finalmente, ricerca dell'intensità, costruzione del gioco, pressing alto, spero I ragazzi lo seguano per davvero,  peccato dover rinunciare ai nazionali + Sofyan.
Comunque come impatto mi piace
 Band_vio

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1840
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #234 il: Luglio 19, 2021, 05:20:21 pm »
Tutto nuovo, tutto bello, ci mancherebbe ....!

Ma il problema non è l'allenatore (siamo sempre lì) non è Italiano, ma tutto quello che gira intorno ad Italiano, cioè giocatori in primis e dirigenti a pari merito.

Io non dimentico che tanti hanno chiesto di andarsene, alcuni addirittura hanno chiesto di giocare in un ruolo, di schierarsi in un altro sistema di gioco, e quando qualcuno ha cercato di fare la voce grossa si sono ... quasi ammutinati .....

Io non dimentico che questi dirigenti non hanno difeso nessuno dei tre allenatori: il primo l'hanno trovato ed hanno fatto buon viso salvo cacciarlo ai primi problemi; il secondo l'hanno riconfermato senza accordo interno (checchè ne dica Barone); il terzo è durato meno ... di un gatto sulla tangenziale.

Nessuno dei tre era la prima scelta .... Italiano viene dopo Sarri e Gattuso, figurati un po' ...

Non sarebbe un problema basta che chi di dovere Commisso, Barone (Pradè mi pare che faccia solo il signorsì, ... altro che Antognoni !) LO DIFENDA FINO ALL'ULTIMO RESPIRO DALLE CRITICHE E DAI .... GIOCATORI che loro continuano a ritenere da zone europee.

E' un allenatore bravo ? Si !
E' navigato ? Mah
E' pure zemaniano ...... peggio mi sento, non per il gioco che propone, intendiamoci, ma per quello che potrebbe accadere !

Siete sicuri che avrà l'appoggio INCONDIZIONATO della proprietà e della Dirigenza ?
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

Violeggiare

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1865
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #235 il: Luglio 19, 2021, 05:40:56 pm »
Mah, io ho sentito oggi un piccolo passaggio di una sua filippica ai giocatori in un video ( quindi non per sentito dire) dove spronava dicendo che solo una squadra di giocatori veri prova a raddrizzare il risultato su uno 0-2, discorsi che per me sono classici nelle squadre atte a salvarsi, quelle in cui ha sempre allenato, mi auguro che ci sia ben altro nel suo bagaglio di docente del pallone.
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5838
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #236 il: Luglio 19, 2021, 06:56:10 pm »
Ad inizio campionato scorso la nostra squadra come rivalutazione in euro della stessa era tra le più alte in Europa (credo 20° nella classifica europea), in pratica il sistema calcio ci vedeva come un club dal sicuro futuro e molti avrebbero scommesso che saremmo andati in EL anche con 40 goal nelle gambe.
Non è andata così perché la difesa è letteralmente stata schiacciata ma la squadra era comunque molto seguita dagli addetti ai lavori.

La dimostrazione che i numeri vincono sulle valutazioni. La statistica raramente mente.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5838
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #237 il: Luglio 19, 2021, 06:58:23 pm »
Parliamo degli allenatori: Montella (fallisce ormai da anni e fece ridere già negli ultimi mesi di Corvino/DV), Prandelli (fallisce da anni) e comunque era subentrato nel delirio totale, Iachini (ingaggiato solo quando le situazioni sono ormai compromesse). Di cosa ragioniamo?
Eri partito bene come guide tecniche? Ma dai...

Parti convinto come società, sostieni un allenatore finalmente con delle idee e dei principi su cui noi, da sempre amanti del bello, possiamo rivederci e, non ultimo, convinci i giocatori della bontà di quello che stai proponendo. Sembra banale ma spesso è la chiave di tutto, perché in campo vanno loro e troppo spesso si è vista la paura nei loro occhi e il non avere idea di cosa fare e quando farlo nei loro movimenti.
Abbiamo 4 centrali (Pezzella, Quarta, Milenkovic e Igor), 3 sono nazionali. A centrocampo Amrabat, Pulgar, Castrovilli, Benassi, Duncan. Davanti Vlahovic, Gonzales, Callejon... Io personalmente sono tranquillo a patto che Italiano venga sostenuto da chi di dovere e che i ragazzi lo seguano come non hanno fatto coi tre predecessori.

A centrocampo non hai un solo elemento che sappia costruire. Tanto per dirne una...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 1299
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #238 il: Luglio 19, 2021, 07:08:36 pm »
Mica ho detto che spero non comprino più nessuno perché siamo ok così, ma ad oggi non devi necessariamente rifare una squadra, devi solo completarla e la base secondo me non era male prima e non lo è nemmeno oggi.
"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5838
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #239 il: Luglio 19, 2021, 08:32:22 pm »
Mica ho detto che spero non comprino più nessuno perché siamo ok così, ma ad oggi non devi necessariamente rifare una squadra, devi solo completarla e la base secondo me non era male prima e non lo è nemmeno oggi.

Ti serve un terzino, un regista, una mezzala ed un esterno. Questo solo per quanto riguarda i titolari.
Save by Frey...