Quick Login

Autore Topic: NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA  (Letto 17146 volte)

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1674
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #285 il: Dicembre 03, 2020, 12:31:11 pm »
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1558
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #286 il: Dicembre 05, 2020, 09:17:44 am »
https://www.firenzeviola.it/news/prade-commisso-ha-speso-al-massimo-ha-sbagliato-nella-scelta-delle-persone-327662

Finalmente sappiamo di chi sono le colpe ....

alèviola
Pradè devo ammettere che a livello comunicativo è un grande, lo è stato meno sugli acquisti.
Si parla già di un Petrachi pronto a prendere il suo posto e che non sconfessa le voci su di lui a Firenze mah questo mi convince davvero poco se non nulla. Secondo me la scelta giusta era tenersi Pradè che tanto non avrebbe fatto storie per un nuovo ingaggio ma al ribasso e poi riprendere Macia.

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1674
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #287 il: Dicembre 05, 2020, 04:23:06 pm »
Intanto a Cutrone è stata tolta la clausola dell'obbligo di riscatto al raggiungimento di tot partite, e ..... Piatek, ieri,  ha fatto doppietta.

Per il resto osservo che se a gennaio non viene risolto il problema dell'attaccante di peso e di esperienza, cadono tutte le scusanti possibili ed immaginabili, dal noviziato, ai rifiuti di venire a Firenze, alla scarsità delle scelte, delle opzioni.

Questo è un problema che Montella affrontò subito all'inizio del campionato scorso. I fatti hanno dimostrato che aveva, purtroppo, ragione.
Il resto sono solo chiacchiere.
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

avoviola

  • Supporter
  • ***
  • Post: 883
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #288 il: Dicembre 05, 2020, 05:25:20 pm »
Io intanto schiererei Cutrone...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1558
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #289 il: Dicembre 05, 2020, 09:38:05 pm »
La storia di Cutrone è stata gestita malissimo dal suo agente che quasi alla vigilia di un match molto importante per noi si è messo a lamentarsi sulla gestione del suo giocatore da parte della Fiorentina.
Purtroppo il brutto non è avere in squadra giocatori che sotto performano bensì doversi sorbire i procuratori che in momenti difficili per la squadra come questo, si mette ad alzare un polverone inutile.

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1674
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #290 il: Dicembre 06, 2020, 10:58:31 am »
Troppo peso ai procuratori; dovrebbero limitarsi ad assistere i calciatori nella stesura del contratto e nel trovare loro una squadra, invece da molti, troppi anni a questa parte si intromettono nelle gestioni tecniche, anzi, di più, condizionano il mercato delle società.

Che siano padri, amici, parenti, avvocati, improvvisati e non hanno in mano loro le sorti di una società.
E' un sottobosco dove circolano personaggi di tutti i generi, non sempre nella legalità.
Almeno ci evitassero di ascoltare la loro voce, molto spesso interessata e ... fastidiosa. Se hanno tutta questa risonanza la maggio responsabilità è dei "media" che han dato loro troppa importanza.

Nella fattispecie, se l'entourage di Cutrone è uscito allo scoperto il messaggio è molto semplice: o la Fiorentina lo fa giocare o a gennaio il procuratore lo "porta" da un'altra parte, alla faccia di ogni regola o contratto !
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5378
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #291 il: Dicembre 07, 2020, 12:37:45 am »
E Prandelli gli ha risposto per le rime...
Save by Frey...

Padi

  • Visitatore
  • *
  • Post: 220
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #292 il: Dicembre 07, 2020, 11:56:48 am »
Ma Montiel che ha fatto per non meritarsi nemmeno stavolta la convocazione?
E cosa ha fatto Saponara per meritarsela?
« Ultima modifica: Dicembre 07, 2020, 12:03:31 pm da Padi »

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1674
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #293 il: Dicembre 07, 2020, 12:20:10 pm »
E Prandelli gli ha risposto per le rime...

Credo che le parole di Prandelli non siano riferite solo a rispondere al procuratore di Cutrone.

Dalle dimissioni di Pioli questo spogliatoio non ha più attraversato un periodo di calma e serenità.
Forse è lì dentro che va ricercata la causa dei malumori, delle incertezze e delle difficoltà che da allora accompagnano questa squadra.

Sembra quasi che il cambio di proprietà sia passato come fosse una cosa che non li riguardava, come fossero tutti calciatori di passaggio, destinati da altre parti, come del resto è stato con Chiesa ..... che, ora non ce lo ricordiamo più, ma aveva già tutto scodellato l'anno scorso !

Prandelli forse ha toccato il cuore di uno dei problemi.
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1558
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #294 il: Dicembre 07, 2020, 04:17:21 pm »
Questa storia di Montiel è sempre più strana, sin dagli inizi del campionato passato quando contro il Monza insieme a Vlaho ci fece passare il turno di coppa, lo spagnolito ha sempre avuto zero possibilità e quando le ha avute cioè una, ha salvato la baracca come nell'ultimo match in coppa Italia.
Ci sono scelte che non capivo di Pioli, di Montella poi non ne parliamo, poi di Iachini ed ora ci si mette pure il Prande, mah!
Per il discorso spogliatoi, è ovvio che ci sono mele marce al suo interno e che hanno infettato anche diverse mele che erano un tempo sane.
La cosa buffa nel nostro caso però è che mentre per esempio in altre squadre tipo la Roma o Inter le magagne escono fuori da noi no, mutismo totale dei dirigenti che difendono così facendo, coloro i quali li faranno spedire a casa vero Dainelli e Antognoni?
Alla Roma si arrivò persino a scoprire che gente come Totti e De Rossi negli spogliatoi contavano quanto il due di picche perché pensavano soprattutto a loro stessi e gli altri facevano quindi il bello e cattivo tempo....da noi invece tutto tace ma si perde sempre!
« Ultima modifica: Dicembre 07, 2020, 04:19:20 pm da Etrusco »

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1674
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #295 il: Dicembre 07, 2020, 05:47:04 pm »
Se né Pioli, né Montella né Iachini né Prandelli hanno ritenuto Montiel  come un giocatore facente parte del gruppo, ci devono essere delle serie ragioni o di natura caratteriale, fisico-atletico o di natura contrattuale.

Nessuno dei 4 credo sia masochista a tal punto da non farlo giocare senza una più che solida giustificazione, anche perché qui non si sta navigando certamente nell'oro da potersi permettere di rinunciare ad un giocatore valido !

Soprattutto Prandelli che, quando il valore tecnico è alto se ne è strafregato del carattere: penso a Mutu, a Balotelli, a Cassano.

Sullo spogliatoio bisognerebbe viverlo per vedere i rapporti, le gerarchie, i leaders e l'aria che tira.

Una cosa è certa.
Quando si vuol cambiare per ripartire bisogna fare, appena si può,  piazza pulita del vecchio.
Nel calcio se si vogliono raggiungere gli obbiettivi non si può tergiversare.
Portare rispetto, in questo mondo, è segno di debolezza.
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1674
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #296 il: Gennaio 18, 2021, 10:37:50 am »
Le scuse stanno a ZERO !

Sappiamo chi ha fatto questa squadra, che non è stata modellata nè sulle indicazioni di  Montella, nè su quelle di Iachini, nè tantomeno su quelle di  Prandelli. Forse è stata fatta solo per accontentare i procuratori amici !
 
Qui, chi si è presa la responsabilità deve dare corso alla sua naturale logica:
dovrebbe rassegnare le proprie DIMISSIONI, insieme a tutti i componenti la direzione tecnica, cioè Antognoni Dainelli Angeloni.
Non c'è un settore tecnico che sta andando bene, dalle giovanili, al calcio femminile.

E' un fallimento tecnico ed anche economico, perchè questo gruppo (dirigenti e calciatori) ha un monte ingaggi di 70 mln, ingaggi che di solito si danno a persone che navigano nella lotta per le coppe europee, non a chi passeggia per il campo, non sa fare un cross e non sa stoppare un pallone !

E' l'ora di farla finita con far pagare le colpe solo ad uno, alzando il tiro su chi è veramente responsabile di quest'obbrobio ! La partita di ieri resterà solo sulla pelle di noi tifosi, perchè questi signori troveranno certamente posto da altre parti, senza vergogna alcuna !

Di sentir chiedere scusa io mi sono rotto i coglioni ! Non le accetto più !
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

Stavro-wolski

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1395
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #297 il: Gennaio 18, 2021, 10:47:59 am »
Dimettersi a metà gennaio, in pieno mercato, genererebbe un travaso di bile ancora maggiore.
Spero porti a termine questo mercato (tanto le mie aspettative su di esso sono ai minimi storici) e poi saluti.

Tengo a sottolineare che però le scuse, per quanto mi riguarda, sono sempre ben accette, perché non sono da tutti.
Prandelli e Pradè non difettano di signorilità, ma ad esempio il capo di tutta la baracca, quello che si vanta dei suoi soldi e del suo decision-making, si è ben guardato dal farle...
« Ultima modifica: Gennaio 18, 2021, 10:52:58 am da Stavro-wolski »
Always Go Purple!

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1674
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #298 il: Gennaio 18, 2021, 11:14:03 am »
Non metto minimamente in discussione l'uomo o gli uomini della dirigenza. Massimo rispetto per le persone, una di loro è stato pure un idolo della mia gioventù, figurati ...

Io metto in discussione il professionista e quello che hanno fatto e stanno facendo nel proprio lavoro.

E siccome nel mondo del calcio, molti si lavano la coscienza indicando sempre come unico responsabile l'allenatore, sarà bene che anche loro si prendano le loro colpe !
Montella, Iachini e Prandelli hanno pagato e pagheranno per errori, al 75% non loro. E a me questo da un fastidio immenso. Questo è l'andazzo che regna a tutti i livelli, e non va bene !

Sbagliare è umano, scusarsi una volta è doveroso, ma dopo tre sezioni di mercato (quattro con l'attuale, ma anche questa già compromessa), le scuse non bastano più ! Ci vogliono  fatti.

Il Presidente dice che premia sempre la meritocrazia ?
Bene, la applichi anche al contrario, se necessario.
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

Max

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1932
    • Mostra profilo
Re:NUOVA DIRIGENZA ECONOMICO-SPORTIVA
« Risposta #299 il: Gennaio 18, 2021, 12:23:16 pm »
Dimettersi a metà gennaio, in pieno mercato, genererebbe un travaso di bile ancora maggiore.
Spero porti a termine questo mercato (tanto le mie aspettative su di esso sono ai minimi storici) e poi saluti.

Tengo a sottolineare che però le scuse, per quanto mi riguarda, sono sempre ben accette, perché non sono da tutti.
Prandelli e Pradè non difettano di signorilità, ma ad esempio il capo di tutta la baracca, quello che si vanta dei suoi soldi e del suo decision-making, si è ben guardato dal farle...

Al contrario invece, quando si tratta di dire che ci sono troppe critiche (come dopo la vittoria contro la Juventus), non si tira mai indietro.