Quick Login

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Max

Pagine: [1] 2 3 ... 129
1
Presunzione e mancanza di qualità sotto porta: queste sono state le chiavi di questa sconfitta.
Cerchiamo di rialzarci subito con la Sampdoria e che ci serva da lezione.

2
Finalmente vinciamo (o non perdiamo) contro una big! Ed anche meritatamente direi.

3
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Ottobre 18, 2021, 09:43:05 pm »
Amrabat non sta giocando male (sicuramente Pulgar non farebbe meglio stasera, anzi); il problema sono Callejon che ormai passeggia in campo e Duncan che da un paio di partite è tornato quello che conoscevamo.

4
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Ottobre 03, 2021, 08:12:04 pm »
Sono d’accordo in parte: la rivoluzione non c’è stata ma abbiamo cambiato diversi giocatori. Gli errori tecnici poi, sono derivati in maniera evidente da una condizione fisica pessima, nel secondo tempo.

5
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Ottobre 03, 2021, 08:03:12 pm »
Ma tutti questi errori tecnici da cosa sono determinati?
Nel secondo tempo abbiamo sbagliato di tutto…

6
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Ottobre 03, 2021, 07:03:40 pm »
Fallo netto di Insigne su Dragowski (in area piccola poi il portiere non deve essere nemmeno accarezzato dagli avversari): assurdo che non si sia stato fischiato. Callejon ha anche stancato di brutto: è arrivato per il momento di ritirarsi.

7
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Settembre 26, 2021, 05:30:30 pm »
Cambi sbagliati è un parolone, perché Nastasic ed Amrabat hanno fatto molto bene. L’unica cosa che non mi spiego è l’aver tenuto Callejon in campo, che veniva saltato sistematicamente negli ultimi 15-20 minuti. Ovviamente poi 12 punti in 6 partite dove la squadra più scarsa che hai incontrato è il Genoa (che non ha certo una rosa da Serie B) sono tanta roba.

8
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Settembre 26, 2021, 05:00:57 pm »
Callejon andava tolto almeno al 70esimo. Assurdo iniziare e concludere una partita senza sostituire nemmeno uno dei tre lì davanti (è anche vero che le alternative sono pochissime, ma Sottil andava messo).
Ma che partita ha fatto Amrabat? Nonostante sia entrato nel secondo tempo, migliore in campo per distacco. Ottimo anche Odriozola.

9
I nostri giocatori buoni, a parte Vlahovic (che quasi certamente andrà via a prescindere) hanno tutta la convenienza di questo mondo a rimanere alla Fiorentina. Mi riferisco ovviamente, a Torreira, Nico Gonzales, Quarta ecc… Alcuni non erano titolari nelle proprie squadre in passato, altri non vengono da squadre che giocano per i vertici. La Fiorentina oggi è una squadra che può dar fastidio alle 7 sorelle, partendo però dietro a queste squadre. In più, giochiamo un calcio assai piacevole sia per i tifosi che per i calciatori stessi.

10
Può crescere anche giocando da subentrante.

No: i giovani devono avere spazio. Poi ci sta che non le giochi tutte da titolare. Vlahovic è migliorato tantissimo quando ha incominciato ad essere titolare inamovibile anche dopo prestazioni e prestazioni pessime. Inoltre le alternative sono Saponara e Callejon che possono essere utili, ma non ti danno chissà che cosa in più.

11
Oggi credo che Sottil possa andare bene solo da subentrante. I 90 minuti non li regge di testa. Non ha mai puntato un avversario, tornava sempre indietro, ha sbagliato tutte le azioni in cui si è trovato faccia alla porta.

È giovane e deve giocare; ha grandi qualità. Non dimentichiamoci che Vlahovic lo scorso anno per metà stagione non ha strusciato una palla e non segnava neanche con le mani. I giovani di grande talento sono così: se li aspetti “rischi” di trovarti dei piccoli fenomeni in casa, ma nel mentre perdi qualche punto per l’inesperienza.

12
Sono d’accordo in parte: ovvero non chiedo molto di più a questi calciatori; anche perché non siamo una top.

13
Callejon non ha fatto grandi partite, però tatticamente è molto utile. Io credo poi che Italiano preferisca tenere Sottil in panchina perché l’italiano a differenza dello spagnolo può spaccare le partite.

14
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Settembre 13, 2021, 03:40:31 pm »
Ho appena finito di rivedere la partita, saltando i tempi morti si fa in 50 minuti circa (seguite questa pagina facebook se vi interessa rianalizzare le partite o se ve ne perdete una: https://www.facebook.com/page/313343819065932/search/?q=fiorentina).

Un paio di considerazioni a freddo: Torreira ha dato ordine ma non ha fatto niente di più di Pulgar, penso che non abbia verticalizzato nemmeno una volta, solo appoggi laterali o all'indietro e sempre corti e lenti. Spero che col tempo si adegui ai ritmi e trovi più intraprendenza.

Sottil è un valore aggiunto notevole non solo per lo sprint mostruoso ma anche per delle inaspettate capacità di gestione della palla, anche quando sotto pressione con l'uomo alle spalle. Io dalla prossima lo metterei a destra al posto di Callejon, il problema resta sempre il solito: chi si mette al 60° per farli rifiatare davanti?

Odriozola nonostante conosca i compagni da poco tempo ha un'intelligenza tattica propria di chi si è allenato a lungo con Bayern e Real Madrid. Appena capirà meglio i movimenti delle punte farà grandi giocate.

Duncan ha i piedi molto grezzi quando si tratta di fare appoggi di prima, ma ha un'intraprendenza che Ambrabat si scorda e dimostra anche un bel senso tattico in fase offensiva, tanto che è stato coinvolto in quasi tutte le azioni pericolose che abbiamo creato.

Igor potrebbe benissimo rimanere titolare lasciando in panca Quarta e Nastasic, mostra un'autorità e un sangue freddo impressionante quando è sotto pressione, e 3 volte è arrivato quasi sulla trequarti per fare degli anticipi a 70 metri dalla propria porta. In pratica un mediano aggiunto che si sgancia quando dietro è sgombro.

Biraghi sta migliorando sul piano difensivo, addirittura ha fatto due diagonali dove si è trovato sulla destra, in un caso con una chiusura decisiva su Malinowski. Verso il 30° ha messo Vlahovic in corsa in campo aperto con un filtrante di 50 metri veramente bello. Spero migliori nei cross dalla trequarti perchè spesso gli partono troppo alti e lenti.

Molto interessante. Ho notato infatti che molti hanno sottovalutato la prestazione di Sottil con l’Atalanta: é vero, ha sbagliato qualcosa in attacco (non solo per demeriti suoi), ma è stato super utile in tantissime situazioni difensive, ed inoltre, ha dimostrato di saper trasformare un’azione da difensiva in offensiva in un niente, che è una cosa che solo i grandi giocatori riescono a fare, perlomeno con quella continuità e facilità.

Non sono invece tanto d’accordo su Torreira: giustamente da lui ci si aspetta qualcosa in più rispetto a Pulgar in fase di impostazione, ma è stato utilissimo in fase di rottura del gioco avversario. Era sempre al posto giusto ed è intervenuto sempre o quasi con i tempi giusti. Infatti appena è uscito la differenza si è vista; poi Amrabat ha saputo prendere le misure col passare del tempo.

15
Mercato / Re:MERCATO ESTIVO 2021
« il: Settembre 04, 2021, 12:59:41 pm »
Che tra egiziani ed algerini ci siano delle differenze culturali è assodato. Così come è assodato che la cultura egiziana è di un livello più alto e quindi anche le persone di quella nazione. Va detto pure però che l’Egitto oramai, soprattutto dopo la cosiddetta guerra dei sei giorni, si è africanizzato.
In definitiva comprendo il ragionamento di Etrusco ma ai giorni nostri conta il giusto. Ha ragione poi anche Gabriel Omar: il calcio di oggi più che tecnico è soprattutto fisico ed è quindi normale che certi popolo sfornino maggiori talenti rispetto a qualche tempo fa. In tal senso su Amrabat non ho particolari pregiudizi anche perché ho visto tante sue partite a Verona ed è un giocatore che oltre alla sua ottima progressione ha dimostrato anche una buona tecnica per essere un sorta di mediano (nel suo repertorio ha dei cambi di gioco importanti).

Pagine: [1] 2 3 ... 129