Quick Login

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - CHEM

Pagine: [1] 2 3 ... 93
1
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 20, 2022, 09:26:54 am »
E' quello che dicevo io un po' di tempo fa. L'anno scorso fu un'annata disastrosa ma con il primo Iachini la squadra giocò (l'errore fu confermare Beppe, che purtroppo non lo possiamo di certo annoverare tra i migliori allenatori della A) e fece punti. Quest'anno, considerando il mercato fatto, se si perde coi gobbi, io non lo considererei tanto meglio del primo anno di Iachini.

Questo finale di stagione ci sta dicendo comunque molte cose. C'è da lavorare molto sulla squadra. Se il nostro giocatore di raccordo tra centrocampo e attacco è Bonaventura (non me ne voglia) è ovvio che a livello offensivo si fatichi. Servono giocatori in grado di creare palloni pericolosi. Sono ancora in tempo a puntare su Berardi. Cabral ha deluso e mi aspettavo di meglio, ma poveretto, arrivano 2 palle a partita. Entra Piatek e nemmeno lui ha una palla giocabile. Il problema sono gli esterni ed un giocatore di raccordo tra centrocampo e attacco che manca. Ikonè a destra è impresentabile. Non punta mai la fascia, non cerca mai di saltare un uomo e fa sempre lo stesso movimento, e cioè quello di accentrarsi. Incredibile come non sia possibile vederlo dall'altro lato del campo dove si accentrerebbe molto meno dato che andrebbe sul piede debole (tanto il piede forte a livello conclusivo tutto è tranne che forte). Nico è un giocatore stranissimo. In alcune partite sembra che possa spaccare il mondo ed in altre lo prenderesti a calci. Detto di Bonaventura ci vorrebbe anche un altro interno di centrocampo, visto che Castro rientrerà bene il campionato successivo. Della difesa che dire? Venuti si dovrebbe fare in modo che giochi meno partite possibili. Biraghi ha le solite amnesie, ma di terzini sinistri buoni non è che ce ne siano molti. Però tocca anche interpretare la squadra e la Fiorentina è una squadra che se non corre lascia campo libero agli avversari. Io sono sempre stato dell'idea che se la difesa non è supportata prendi caterve di gol anche se compri i migliori.

Poi c'è Italiano. Al di la di queste ultime gare non si può negare che è un grande motivatore. Però, e ci sono diversi però, a livello offensivo non è che abbia fatto vedere chissà che grandi novità. Partito Vlahovic la squadra ha segnato con una media di 1 gol a partita, cioè con una prospettiva di 38 in un anno. Meno di quanto si segnava con Iachini. E dico Iachini per dire di una squadra che non era certo esaltante. Poi ha un grande problema nel leggere le partite. Se una partita inizia male puoi anche spegnere il televisore, non un cambiamento nel modo di giocare, uno spostamento dei giocatori, nulla. Rimane li, passivo, ad aspettare che qualcuno la butti dentro. E finiamo sul discorso tattico. Quando giocavo a Football Manager impostavi una tattica e quella era, bene, Italiano sembra che giochi a FM. Non ha mai provato alternative, non ha mai pensato, vista la difficoltà nel rifinire, di provare a giocare con un trequartista (Ikoné lo ha fatto spessissimo in Francia) a supporto degli esterni e della punta, magari con Torreira e Amrabat (che lo si metterebbe nel suo ruolo naturale). Niente. Cambi ruolo su ruolo, come se non sapesse fare altro...

Io a FM di tattiche ne imposto sempre almeno due ben diverse, vorrà dire che mi Candido come sostituto del mister...
Con la squadra "leggermente incipriata" dello scorso anno, con scelte di mercato invernale discutibili (Pulgar avrebbe fatto comodo in un centrocampo decimato) e con una visione tattica talebana, quanto fatto a livello ASSOLUTO merita una larga sufficienza.

Il problema sono queste inaspettate e inspiegabili dosi di veleno che ci hanno fatto buttare giù lungo la stagione e che rischiano di averla in parte compromessa. Partitone con la Roma e scena muta con la Samp?! Vittoria esterna col Napoli e poi ne prendi 4 in casa dall'udinese?! Questa instabilità ha ucciso molti di noi, che ci siamo aspettati (illusi) una squadra di uno spessore ben definito e invece arriviamo a fine stagione senza aver capito chi è la Fiorentina, se quella capace si fantastiche imprese (vittoria a bergamo, a Napoli, semifinale di Coppa Italia) o quella mediocre è impalpabile di altre (troppe) uscite.

Non so se vedrò la partita coi gobbi, troppo provato dalla partita con la Samp. Mi hanno ucciso dentro. Avessero avuto metà della voglia del tifoso di tornare in coppa, avrebbero ALMENO giocato senza prenderne 4 come gli ultimi degli stronzi. Questo mi ha fatto male, perché se ci devo tenere solo io ma non dipende da me, il senso di impotenza mi devasta.

Per il prossimo anno... bah, non saprei da dove rifarmi. Verrebbe da dire che andrebbe rifatta mezza squadra, vuoi per un motivo (scadenze, cessioni...) o per l'altro (si troverà di meglio in qualche ruolo?....). Il mercato da sempre mi appassiona ma mai come questa estate si capirà davvero se ci presenteremo con obbiettivi fissati più Seri della colonna di sinistra e quindi se con una squadra attrezzata per arrivarci.

2
Una settimana per preparare questo scempio...

All'ultima coi gobbi io gli farei trovare lo stadio vuoto.

3
Poker! Sono esterrefatto.
Dopo i regali di Atalanta e Roma ci siamo affondati miserabilmente da soli.
Io sti geni li manderei in ritiro questi zeri assoluti per l'ultimo match con figura di merda mondiale.

https://m.firenzeviola.it/primo-piano/saponara-oggi-non-si-puo-sbagliare-giampaolo-367634

Non hanno sbagliato, hanno fatto peggio

4
Italiano vada pure a Napoli va anche lui.
Ennesima figura di merda

Ha un limite enorme, vede il calcio solo in un modo.
L'effetto sorpresa è finito da qualche mese, oramai ci hanno preso tutti le misure.
Questo di oggi è un film già visto in recenti partite, nulla di nuovo. Per me era scontato che oggi si sarebbe fatto ridere, c'era solo da sperare che la Samp non fosse salva perché giocasse con meno scioltezza...

Italiano è pragmatico pari a zero.

5
Stiamo certificando sul campo che, se mai riusciremo a giocare una competizione europea il prossimo anno, sarà solo perché altre hanno fallito.
Noi siamo arrivati a giocarci la stagione con il centrocampo completamente sfasciato ma non c'è da girarci tanto intorno, non ci meritiamo più di stare sotto a guardare.

6
Non ho capito il tuo nickname, se vuoi puoi chiedere all'admin di cambiarlo in Napoletanolo forse è meglio?
Comunque lo scudetto vi saluta grazie anche alle nostre 3 sberle.

Fa niente, bannato.

7
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Aprile 28, 2022, 01:48:44 pm »
Torreira è riscattabile a cifre irrisorie. Su Ikoné concordo al 1000%. Il francese deve giocare a sinistra perché ci servono uomini in grado di buttare palloni in area. Però il gioco deve essere veloce. Il possesso palla ha una ragione se lo associ ad improvvise partenze. In due gare abbiamo avuto il 73% di possesso palla ed abbiamo subito 6 gol. Qualche domanda tocca farla...

Le improvvise ripartenze le fai se hai campo davanti.
Per avere campo, gli avversari devo scoprirsi.
Per scoprirsi, devono non andare in vantaggio prima di noi.
Tutto di una semplicità mostruosa.

Tutti sanno come entriamo in campo, si tratta solo di aspettare l'immancabile vaccata per castigarci:è successo con Juve, Salernitana e Udinese negli ultimi 7 giorni. Siamo scontati come il lunedì, non abbiamo altre soluzioni. Poteva andare bene all'inizio ma ora anche il più scemo del villaggio ci prenderebbe le misure.

8
Non sono assolutamente per liberarmene ma paradossalmente è quello che è cresciuto meno. Come allenatore ha un grande potenziale (non parlo nemmeno a livello tattico, ma cosa più importante a livello di gestione di squadra) però si sta dimostrando troppo integralista. Deve crescere in questo. Con Ikoné mi sta ricordando molto Arrigo Sacchi quando metteva Beppe Signori a fare l'esterno di centrocampo. Non attua mai un cambiamento tattico. A gara in corso, anche per il motivo precedente, non riesce mai a cambiare una situazione negativa. Inoltre mi ha un po' deluso nella gestione delle punte. OK, gli abbiamo tolto un giocatore del calibro di Vlahovic ma il suo essere integralista non ha portato a pensare di effettuare un cambio sulla modalità di gioco. Si gioca ancora come se il serbo fosse in campo. Magari riuscirà a gestire meglio Cabral il prossimo anno, stiamo a vedere.

Di questo passo il problema lui non se lo porrà, toccherà ad altri.

9
Alla fine l’Atalanta ha rimontato (4-4), ma anche il pareggio ci va bene, perché li teniamo dietro. Un altro risultato interessante per noi é la sconfitta dell’Inter. Oramai seguo il calcio da tempo e tenendo a mente che l’Inter non avrà vita facile ad Udine, dubito che il Milan riesca a non fare passi falsi. Il problema è che a noi serve una vittoria…

Io più che guardare gli altri guarderei in casa nostra.
Se giochiamo come nell'ultima settimana anche la rappresentativa giornalisti sarebbe capace di farci il culo.

10
Italiano non lo sto capendo, sembra rimbecillito. Ma che cazzo lo metti a fare ikone se gli fai fare quasi il mediano?

Sarà un caso ma da quando sono uscite le voci sull'allenatore non ci abbiamo più capito un cazzo, evidentemente hanno colpito nel segno.
Uno 0-4 è una bella figura di merda, senza tanti giri di parole.
E c'era chi faceva i conti per la Champions...

https://youtu.be/sqmwJ6fQejk


11
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Aprile 26, 2022, 06:46:19 am »
Ci mancava solo la clausola dal 1 al 15 giugno ... certo che tra tutti (società, allenatore, giocatori e stampa) non ci fanno mancare nulla .. chi per un verso chi per un altro !
Io mi chiedo quanto potrà durare ancora questo "giochino" -leggasi calcio-, a cui tutti (i soliti di sopra) si ingegnano a segargli le gambe ...

Teoricamente è l'esatto opposto, vogliono abolire i vincoli per rendere tutto più "fluido" e non legare nessuno in un posto, creandogli le condizioni per potersi muovere anche con un contratto in essere.
Visto che vale per i giocatori, trovo giusto che si applichi anche agli allenatori.
Per forza non si fa nemmeno l'aceto, ricordiamocelo bene. Si dicono tutti professionisti ma in realtà sono tutti alla ricerca di più soldi e basta. Ipocrita e umano, vita di tutti i giorni. Quando uno non ci vuole più stare in un posto è bene che tolga il disturbo quanto prima per il bene di tutti, la clausola serve solo per definire i termini di uscita, una "estrema ratio" a cui appellarsi se non si trova un gentlemen agreement. Ad ogni modo, 10 mln in un'unica soluzione mi paiono un buon deterrente, fatto salva la volontà dell'allenatore...

12
Troppi film, probabile, ma anche l'interessato non fa o dice nulla per spegnere certi discorsi sul nascere, il tutto dopo aver visto cosa è successo in estate con lo Spezia.
"... Vediamo... Vedremo... Ne parleremo e capiremo..."
Ci si lamenta se poi la gente inizia a farsi delle domande e avere legittimi dubbi?

Manca poco alla fine del campionato, quindi anche alla fine di questa pseudo-telenovela. Le ultime due partite sono state giocate con tutto fuorché con testa e palle, vediamo di non buttare al macero una stagione come questa, poi si vedrà cosa intendeva con certe frasi sibilline.

13
Con la sconfitta di Lazio e Roma, avessimo vinto a Salerno avremmo fatto scacco matto...

14
Che dite, andranno ad attendere i nostri eroi alla stazione anche oggi? Fatto un fiore e cacato sopra in soli 3 giorni.

15
Arenaviola / Re:COPPA ITALIA 2021#2022
« il: Aprile 21, 2022, 12:53:26 am »
Ha sbagliato molto Italiano oggi, pochi cazzi...
Però non dimentichiamoci di chi è il merito di questa stagione.
Ha resuscitato i morti... ce li ricordiamo con iachini no?

Innegabile, però stasera ha fatto scelte molto discutibili a partire dal portiere.
Devi dare sicurezza, e mettere dentro il polacco oggi è stato un azzardo.
Idem non aver continuato con una formazione rodata, inventando ikone mezzala quando avevi maleh disponibile.
È andata, era una mission quasi impossible e si sapeva, dispiace avergliela resa più facile ancora.

Pagine: [1] 2 3 ... 93