Quick Login

Autore Topic: BUCHI-DI-BILANCIO, PLUSVALENZE E ... COMPARTI AZIENDALI  (Letto 2142 volte)

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1704
    • Mostra profilo
Re:BUCHI-DI-BILANCIO, PLUSVALENZE E ... COMPARTI AZIENDALI
« Risposta #60 il: Dicembre 30, 2021, 04:08:37 pm »
Fondamentalmente i big (per modo di dire) club italiani e quelli europei, non vogliono questa regolamentazione, non la vogliono neppure le squadre satelliti delle strisciate.
L'effetto "Hellas" quando vinse il campionato con una squadra senza spese faraoniche, non può essere accettato oggi, per questo che i procuratori servono ad innalzare i prezzi dei cartellini che poi molte squadre non possono permettersi così da non rinforzarsi.
La colpa di tutte queste vicende è la legge Bosman che equiparando i diritti dei calcianti con quelli di un lavoratore normale e forse pure di più, ha dato in mano agli stessi ed ai loro procuratori un potere pesantissimo.
Uno come Haaland ha nel contratto un recesso da "soli" 75 milioni che sembrano tantissimi ma che nella realtà per un super player sono un'inezia, questo grazie al potere che hanno i "lavoratori della palla" che possono scegliere anche col contratto in corso di andarsene come vogliono loro o quasi.
Il sistema va riformulato, immaginate con i soldi risparmiati quanti posti di lavoro si creerebbero nei club e quanti soldi i club avrebbero per investire di tasca propria in stadi e centri sportivi oltre a diversificare il business creando magari benessere anche a tanta gente in cerca di un lavoro.
Le big non vogliono questo perché con un tetto ai salari ed un tetto alle spese in base ai guadagni, un Haaland potrebbe pure permetterselo la Fiorentina altro che Vlaho e ciò non è accettabile.... ovviamente federazione Italiana ed europea mute!

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5855
    • Mostra profilo
Re:BUCHI-DI-BILANCIO, PLUSVALENZE E ... COMPARTI AZIENDALI
« Risposta #61 il: Gennaio 01, 2022, 11:34:49 am »
Che poi se vogliamo dirla tutta non hanno equiparato nulla rispetto ai lavoratori normali. Nessun lavoratore ha un costo del cartellino e qualsiasi lavoratore può dare le dimissioni comunicando tot tempo prima. Vogliamo equiparare realmente il tutto? Bene, che si elimini del tutto l'acquisizione di un giocatore e si elimini la figura del procuratore.
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1704
    • Mostra profilo
Re:BUCHI-DI-BILANCIO, PLUSVALENZE E ... COMPARTI AZIENDALI
« Risposta #62 il: Gennaio 01, 2022, 01:28:05 pm »
Vogliono essere parificati a me va benissimo!!! Però stop ai procurator,i che devono essere poi pagati con ciò che il lavoratore ottiene dalla società e se poi vogliono andarsene dopo una sessione di mercato benissimo, di saranno penali come quella di un lavoratore qualsiasi.

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1704
    • Mostra profilo
Re:BUCHI-DI-BILANCIO, PLUSVALENZE E ... COMPARTI AZIENDALI
« Risposta #63 il: Gennaio 04, 2022, 09:14:13 pm »
Barone si toglie qualche sassolino dalle scarpe e sputtana ancor di più l'entourage del serbo, ribadendo le furbate e la maleducazione del procuratore più che le sue bravure.
Il braccio destro del capo ha ribadito che i "signori"
dopo aver rifiutato palate di soldi ed ogni volta tentando il raddoppio della posta in gioco, vorrebbero andare a fine contratto ma la vedo dura per il team serbo non far rischiare al proprio assistito una stagione in tribuna stavolta.
È l'ora di pensare alla squadra e non ai personalismi dei giocatori, Vlaho sarà osannato fino a giugno anche e nonostante i continui retroscena negativi che vengono fuori ma da giugno deve trovarsi una nuova squadra.....ovviamente dietro lauto pagamento alla Viola.
« Ultima modifica: Gennaio 04, 2022, 09:15:51 pm da Etrusco »