Quick Login

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Padi

Pagine: [1] 2 3 ... 15
1
Rientrano i loro 2 centrali,assenti a Verona... Accidenti

2
Arenaviola / Re:DUSAN VLAHOVIC
« il: Ottobre 09, 2021, 05:00:31 pm »
Fossi nel ragazzo qualche domanda me la porrei, perché se un tizio del genere curasse i miei interessi lo manderei a curare il termaio!
Ecco qui sta il punto, il ragazzo ed il suo "amministratore di sostegno" ( chiamarlo procuratore è riduttivo) son sulla stessa lunghezza d'onda, inutile baciare la maglia, mandare messaggi d'amore se hai già deciso di andartene, solo per tenere buoni i tifosi. L'uscita di Comisso ha sparigliato le carte, ora che faccia vedere di che pasta è fatto, a gennaio la società prenderà le sue decisioni, intanto che pedali e la metta dentro.
Mamma mia come mi farebbe piacere se si sbloccasse il Kokorin!

3
Arenaviola / Re:DUSAN VLAHOVIC
« il: Ottobre 05, 2021, 12:04:24 pm »
Commisso può piacere o meno ma di sicuro è sincero, certo lava i panni in Arno, dice le cose come stanno, se sia un bene o un male non só, comunque non tiene nulla sotto banco.
Lucca sarebbe un buon prospetto ma dietro ci son già quelli con cui gioca chiesa.
Abbiamo comunque il tempo per organizzarci, spero Pradè e company abbiano imparato, poi, c'è Burdisso e mi dà più fiducia.

4
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Ottobre 04, 2021, 12:27:18 pm »
In verita' la Fiorentina e' stata la squadra che piu' ci ha messo in difficolta' in questo inizio stagione, nel primo tempo abbiamo sofferto tremendamente il dinamismo del vostro centrocampo ... se riuscite a tenere quel ritmo diventate papabili per un posto in Europa ma quando giocoforza dovete rallentare servirebbe un pizzico di qualita' in piu' ... credo che Commisso queste cose le sappia e abbia un progetto serio, dopo le strutture arriveranno anche gli investimenti sulla rosa ... per il momento comunque avete una squadra gagliarda che puo' mettere in difficolta' tutti.

Hola!
Ciao jollyRoger
Il fatto è che si doveva(era meglio) intervenire nel mercato estivo, a gennaio raccogli quello che c'è, il Mister ha cambiato la mentalità della squadra, facendo quasi un miracolo, ma la differenza la stanno facendo i 5 cambi, voi avete ottimi giocatori anche in panchina,noi abbiamo ad esempio un Kokorin, che sinceramente non riesco ancora a qualificarlo( e preferisco non farlo)
PS i cori contro koulibaly son squallidi, lo so li fanno tutte le tifoserie, nessuna esclusa,intendiamoci, noi ne sappiamo qualcosa con gli insulti a Vlahovic, detto questo almeno Barone ha chiesto scusa al giocatore a nome della società, a noi non è mai capitato di riceverle, non faccio nomi, (atalanta  8) ) se ne è sempre fregata.
Ciao , comunque avete na bella squadra, se passate il Natale indenni (Spalletti ha spesso avuto guai a fine andata) ve la giocate tutta per lo scudetto.
SFV
 Band_vio
 


5
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Settembre 30, 2021, 04:28:31 pm »
Ok son totalmente off topic,e mi scuso, ma riporto dal sito Gazzetta"Inter, approvato il bilancio 2020-21: rosso di 245,6 milioni", superata la Juve che è a -210.
Qualcuno magari poi si chiede perché le "grandi"(nei debiti evidentemente) vengono aiutate, se crollano collassa il sistema calcio...le medio/piccole devono stare attente a non sgarrare invece, boh!
Scusate ancora ma sto sistema di far calcio non lo capisco più

6
L'ingresso di Saponara per Gonzales mi ha lasciato perplesso.... poi ti fa gol e assist...
Italiano grazie di esistere
 Band_vio

7
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Settembre 12, 2021, 11:37:38 am »
Quello che più mi ha stupito è che con 10/11, giocatori della scorsa stagione, poi 9 per l'infortunio di Venuti, sembriamo un'altra squadra,è la mentalità che è cambiata.
Certo peccato non avere un esterno in più sulla fascia più debole e non avere un vero sostituto all'altezza di Dusan, che comunque non ha degni sostituti, a meno di avere in panchina un Lewandosky o un Halland, ma non aver preso qualcuno in quei 2 ruoli è un peccato.
Comunque finalmente vedo una squadra unita che prova a fare la partita, non che la subisce con la paura di scendere in campo, evidentemente si che calciatori contano alla grande, ma pure l'allenatore  mister che sa motivare, leggere le partite ed insegnare calcio, non mettendo le corriere davanti alla porta, conta Tantissimo.
Un pensierino sugli allenatori, c'è chi sa perdere,  chi non lo sa fare e poi ci sono I 2 fuori categoria, conte e gasperini, tali e quali, stessa scuola di provenienza del resto.

8
Arenaviola / Re:E ADESSO LA ... RIVOLUZIONE !
« il: Settembre 01, 2021, 08:08:47 am »
Da quando ha parlato gli hanno preso tre calciatori che non sono male, e fortuna è saltato amrabat...
Trovo assurdo il voto della gazzetta sul mercato del Torino 7, nemmeno avessero come editore Cairo
 Cre_pap

9
Arenaviola / Re:E ADESSO LA ... RIVOLUZIONE !
« il: Agosto 31, 2021, 08:59:18 pm »
Bastava poco per fare il salto di qualità stavolta.

10
Arenaviola / Re:E ADESSO LA ... RIVOLUZIONE !
« il: Agosto 31, 2021, 04:41:45 pm »
Falso nove ci può giocare pure Nico ma il fatto è che con Nico e Berardi puoi pure mettere Kokorin al centro dell'attacco. Ma immagino già adesso Nico falso nove e Saponara titolare al suo posto...
Già hai ragione, beh aspettiamo le 20 ormai, ma temo nessuna novità in arrivo

11
Arenaviola / Re:E ADESSO LA ... RIVOLUZIONE !
« il: Agosto 31, 2021, 04:20:14 pm »
L'estate sta finendo e con lei il calciomercato (finalmente)
Confesso sono in attesa dell'ultimo colpo, Berardi sarebbe il top, certo come ha detto Chem è na testa matta, ma se gira bene un attacco Berardi-Dusan-Gonzales è tanta roba.
Poi manca come il pane il vice Dusan, se si prende un raffreddore? Se viene squalificato? Chi ci mettiamo?
Kokorin è una seconda punta e praticamente di valore sconosciuto finora, con un Berardi in squadra sarebbe diverso, falso nove , ci ha giocato con Mancini in nazionale in questo ruolo, ai lati Gonzales e Callejon o Sottil, l'idea mi stuzzica.
Ma purtroppo mi sa rimarrà solo un idea.

12
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Agosto 31, 2021, 03:47:59 pm »
Ciao a te e grazie davvero delle parole di apprezzamento, che ovviamente fanno sempre molto piacere. Per quel che può valere, anche il sottoscritto trova le vostre conversazioni alquanto feconde di spunti interessanti e, pertanto, terreno fertile per discutere di Calcio in maniera nient'affatto banale. E non lo dico come mera "captatio benevolentiae", ma lo penso realmente, altrimenti non mi sarei mai iscritto e men che mai avrei partecipato al dibattito, essendo oltretutto un "esterno".

Detto ciò, rispondo alla tua domanda: purtroppo no, non sono un addetto ai lavori (ahimè). La mia professione riguarda tutt'altri campi (la contabilità), ben più noiosi. Sono però un appassionato fortemente allergico al Pensiero Unico che negli anni si è stratificato, perlomeno in Italia, all'interno del dibattito calcistico mainstream. Sentire/leggere giornalisti come Sconcerti (vostro compagno di tifo, fra l'altro. Ma avrei potuto citare tanti altri esempi) che affermano che Guardiola abbia influenzato negativamente il nostro Calcio, in quanto «ci ha costretto a pensare» (cit. testuale), sinceramente mi mette i brividi. Ma del resto, asserzioni come questa sono lo specchio più autentico di un pensiero comune alquanto conservatore, reazionario e sospettoso di tutti i progressi tecnici e tattici che arrivano dal resto d'Europa. Esattamente così come i discorsi da bar degli opinionisti Sky rappresentano al meglio l'assoluta idiosincrasia della stragrande maggioranza del pubblico calciofilo italico per le sfaccettature, le sfumature e, in generale, per le analisi dettagliate: il tifoso medio ha bisogno di soluzioni e risposte semplici, tutto il resto viene rapidamente bollato e messo al bando. E su questo molti commentatori sportivi italiani ci sguazzano, anche perché non hanno assolutamente voglia di reimpostare il proprio impianto comunicativo, in quanto questo li costringerebbe ad aggiornarsi, a documentarsi e a tenersi costantemente al passo con i cambiamenti che, volenti o nolenti, da mezzo decennio hanno ormai fatto breccia persino all'interno dei nostri, generalmente sempre molto impermeabili, confini nazionali e influenzato tutta una nuova generazione (sia di allenatori/addetti ai lavori, sia di pubblico).
In mezzo a sto marasma televisivo e giornalistico, dove non conta nulla la competenza, importa la bella presenza ( indifferentemente se uomini o donne) la "leggerezza" per attirare più clienti possibile, gli scoop inverosimili, l'ultima cosa che interessa loro mettere sul piatto è la tattica, l'analisi della partita, meglio soffermarsi su un rigore dato/non dato e crear polemiche che duran settimane se non anni e nei tempi di magra riproporli.
Quindi quando si trovan persone con cui finalmente parlar di Calcio è una boccata d'ossigeno, in questo sito come hai detto tu ce ne sono molti, io do I miei 2 centesimi e ci vengo sempre volentieri.
A proposito, sconcerti purtroppo non è solo un tifoso Viola, ma uno che ha combinato casini in società e che evito volentieri di ascoltare e leggere.
Ps è vero che sei esterno, ma Batistuta è il trait d'union tra le nostre squadre, quindi  benvenuto Gabriel_Omar.

13
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Agosto 31, 2021, 09:13:20 am »
I moduli non sono una rappresentazione dogmatica del posizionamento medio dei giocatori in campo: come SEMPRE accade dentro un rettangolo di gioco, la differenza la fa l'interpretazione. In particolare, nel passaggio tra il 4-3-3 e il 4-2-3-1, la variazione principale riguarderebbe, perlomeno sulla carta, gli esterni offensivi, che dovrebbero tenersi maggiormente larghi ed occupare meno i mezzi spazi. Per il resto, Castrovilli continuerebbe lo stesso ad aprirsi per allargare le maglie avversarie (anche perché l'ex-Bari diventa un cavallo quando può giocare fronte alla porta, non spalle ad essa) e consentire il giusto scaglionamento dei giocatori che stazionano sulla trequarti avversaria, attraverso l'occupazione orizzontale dei cinque corridoi verticali che tipicamente ricerca Italiano. A livello di princìpi di gioco, insomma, non cambierebbe praticamente nulla, perlomeno non in fase di possesso. La Roma di Mourinho, per dire, ha iniziato questa stagione giocando nominalmente con il 4-2-3-1, ma poi quello che si vede in campo è un Pellegrini che si abbassa spesso sul centro-destra del cerchio di centrocampo per offrire una soluzione di passaggio diagonale in più, in fase di uscita dalla pressione, oppure per formare il triangolo laterale con terzino ed esterno (soluzione che ieri ha ucciso la Salernitana), mentre Veretout attacca l'area di rigore. Eppure, ripeto, sulla carta il francese dovrebbe giostrare allineato (o comunque vicino) a Cristante, mentre lo stesso Pellegrini, teoricamente, sarebbe il giocatore adibito a calpestare la zona centrale della trequarti (zona che, in queste prime uscite, è stata occupata principalmente da Mkhitaryan, che virtualmente sarebbe l'esterno offensivo). Tutto questo per dire che il Calcio di oggi (specialmente quello predicato da allenatori moderni e all'avanguardia come Italiano) non è più schematizzabile con la rappresentazione di meri moduli statici.

Analisi perfetta, devo dire che è interessantissimo leggerti.
Quindi ti chiedo se sei un "addetto ai lavori"
Ciao

14
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Agosto 29, 2021, 08:38:47 pm »
Personalmente dico che finalmente dopo anni mi son divertito a guardar la partita, senza la tensione, l'ansia che mi prendevan fino all'anno scorso.
A parte Gonzales ( da applausi ) I giocatori son quelli'di prima, è la mentalità che è cambiata.
Non saremo ancora una squadra da coppe, ma credo che ci toglieremo molte soddisfazioni.
Ma è così che si cresce, anno per anno, peccato per lo scorso, buttato alle ortiche.

15
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Agosto 28, 2021, 05:36:38 pm »
Chiedo, Italiano ha giocato ancora col 4-2-3-1?
Torreira con Sofyan potrebbe essere un'idea interessante.
Ma non sono un allenatore, (per fortuna) :D

Pagine: [1] 2 3 ... 15