Quick Login

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - CHEM

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 129
31
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 19, 2024, 07:41:37 am »
Saranno quelli delle due finali ma son pure quelli che per due anni hanno lottato per la B (e la squadra era pure più forte). La realtà è che già con Iachini si era capito che questi contruivano una squadra senza ne testa, ne coda. Per quanto riguarda le due finali la squadra più forte che abbiamo incontrato è stato il Torino...

Lo so anche io e l'ho pure già scritto, ma siccome tanti si riempiono la bocca con quelle due finali raggiunte da italiano allora sottolineo proprio quello.
Anche la Fiorentina di Effemberg, Laudrup e Batistuta andò in serie B ma questo non significa che avesse giocatori scarsi.
Resta il fatto che non si può passare dal giocare bene un calcio orizzontale, seppur relativamente efficace, al non sapere più giocare. Nei due anni precedenti con questo allenatore certi trend e certi spettacoli non si erano mai visti, è stato un lento e progressivo declino. Non solo come qualità di gioco e dei singoli (che paiono aver disimparato a giocare) ma anche di tenuta dello spogliatoio.
Qui c'è un 50:50 di colpe tra la società e l'allenatore, ma non veniamo a raccontarci che tutto è giustificato dalla scarsità dei giocatori perché è una bestemmia.
Non saranno fenomeni ma da qui a essere presi a pallonate da chiunque, anche chi lotta per salvarsi, ce ne corre.

32
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 19, 2024, 12:19:58 am »
Resta il fatto che, quando una squadra non ha nè capo e nè coda, anche nel caso ci fossero dei giocatori in gamba pure questi naufragano.
E nonostante la presunta pochezza di molti dei nostri giocatori (che sono sempre quelli delle due finali ecc. ecc. ma ora sono mediocri) ciò non basta neppure lontanamente a giustificare quanto vediamo poi in campo.
Non scherziamo.

33
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 18, 2024, 02:14:50 pm »
Io pagherei per sapere cosa gli ha fatto Parisi, che non gioca neppure quando l'altro si trasforma in Attila flagello di dio...

34
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 16, 2024, 02:19:07 pm »
Te lo ha spiegato Galli nell'intervista che hai postato. Valgono 10 volte i nostri perché i nostri sono scarsi. Mandragora è sempre stato un giocatore scarso, e lo dissi dal giorno che lo stavano prendendo. E' uno di quei giocatori, alla Benassi, che non si capisce come siano arrivati a certi livelli. Duncan non ha mai giocato a calcio. Non a caso lo mandammo in prestito (a fare comunque poco) proprio perché non rendeva. Biraghi lo criticate dai tempi di Pioli. Milenkovic arrivò a fine contratto e rinnovò perché non lo voleva nessuno. Ikoné nella sua carriera non ha mai fatto più di 3 gol, Kouamé, Brekalo, Sottil, che dire? Terracciano è diventato titolare a Firenze, faceva panchina a Catania in A e in B, finì in panchina ad Avellino in B, fin' in panchina a Salerno in B, faceva panchina ad Empoli. Da noi lo chiamiamo San Pietro, e questo fa capire il nostro livello. Altro che peggiorati, sono scarsi in partenza.

Galli non ha mai detto che i nostri sono scarsi, almeno non nell'articolo che ho postato io. È qualcosa che sostieni te.
Ha detto che sartori lavora bene dando all'allenatore i giocatori funzionali.

35
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 16, 2024, 12:38:39 am »
Come detto concordavo sul gol e sull'atteggiamento, ma sul discorso gioco devi considerare che i giocatori del Bologna a livello tecnico valgono 10 volte i nostri che, fatto salvo qualcuno, non riecono a fare un passaggio di prima. Inoltre, anche qui fatto salvo qualcuno, sono tutti giocatori molto statici, e non solo da quando sono a Firenze. I nostri giocatori non hanno ne le caratteristiche ne la capacità di fare quello che fa il Bologna. Siamo sempre al solito discorso. Se prendi il Pisa e lo fai allenare da Motta in serie A retrocedono comunque.

Valgono 10 volte i nostri OGGI, perchè allenati bene e messi in campo bene.
Se tu li dai in mano al nostro allenatore tornano giocatori normali o forse peggio, garantito, perchè questo non è in grado di insegnare calcio.
Sarebbe interessante vedere il contrario, dare i nostri giocatori ad un allenatore serio, sono convinto che rimarresti sorpreso.
Il valore assoluto dei giocatori è relativo, non sarebbe inusuale vedere giocatori "normali" eccellere con un certo mister in un certo contesto. Così come non è inusuale vedere giocatori potenzialmente validi che d'incanto diventano improponibili.
Se come credo hai visto anni di calcio sono sicuro che non farai fatica a ricordarti decine e decine di esempi al riguardo.

Ci sono allenatori come Ranieri che gestiscono prima l'uomo e poi adattano la squadra su quello che hanno e sull'avversario. Ci sono allenatori come Zeman che, cascasse il mondo, continuano imperterriti per la loro strada con chiunque e contro chiunque. Ci sono allenatori come Prandelli che sono artisti nell'ottenere il massimo da attaccanti pur non sbilanciando mai la squadra. Oppure come Gasperini, che ogni anno lancia come minimo 3 o 4 giocatori fino a fargli raggiungere cifre considerevoli, li sostituisce e riparte come se nulla fosse.
Poi ci sono quelli che non hanno un gran talento, quelli che credono di poter fare chissà cosa e poi stanno una vita a guazzetto. Italiano per me è uno di questi.
Non sa far difendere, non sa fare attaccare, non sviluppa giovani, non lancia ogni anno nuove potenziali plusvalenze. Non è ne carne e ne pesce.

36
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 15, 2024, 02:57:02 pm »
https://www.fiorentinanews.com/news/114709925382/galli-sartori-ha-preso-calciatori-funzionali-al-gioco-di-motta-a-bologna-c-e-ambiente-invidiabile-saputo-avanti-a-commisso-negli-investimenti-sui-giocatori-la-faccia-di-bonaventura-al-cambio

Secondo me in quello che dice su Bonaventura c'è più di un brutto momento. Se si sommano i vaffa in campo a certi episodi, compreso il battibecco a fine partita tra italiano e biraghi e le parole dello stesso capitano dopo la sconfitta di Lecce, beh, temo che il problema non sia (più) solamente tattico/tecnico ma che vada ben oltre e sia difficile da sanare.

38
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 15, 2024, 08:05:02 am »
Su questo hai ragione e non solo. Fosse stato solo il gol di Orsolini uno poteva anche capire ma è l'insistere con un sistema che ci mette in difficoltà continua. C'è anche da dire che abbiamo zero giocatori in grado di fare filtro (il migliore è arthur, non credo tocca dire altro) ma dato che comunque non siamo in grado di mettere un pallone che sia uno in porta forse sarebbe il caso di non facilitare il compito agli avversari...

Per inciso, il gol di orsolini è succeduto ad una azione quasi in fotocopia col tiro finito di poco fuori. Era una avvisaglia piuttosto chiara di come ci stavano incartando ma non siamo in grado, tatticamente, di aggiustarci mai e torno alla finale col West Ham e a troppe altre partite giocate senza logica.
Poi aggiungo che non si possono vedere giocatori che si sbracciano e si mandano in culo ad ogni gol preso, come se ognuno desse le colpe ai compagni per non aver fatto cosa dovevano fare. Ognuno sa quello che deve fare il compagno ma non quello che deve fare lui stesso, altrimenti gol non lo prendi perché "la partita perfetta è quella che finisce 0-0" ed è vero. Significa che hai puntualmente neutralizzato ogni iniziativa avversaria come in una partita a scacchi in perfetto equilibrio. Qui il problema è che non sono preparati a livello tattico come posizioni reciproche, come movimenti, come marcature. Zero di zero. Rivedete i come Biraghi si sfava in occasione del primo gol con i compagni (capitano....) e ripensate a Bonaventura che per lo stesso motivo è stato sostituito a Lecce nell'intervallo o aveva prima ancora mandato in culo Nzola per un movimento sbagliato e per un passaggio non ricevuto in area da smarcato.
Nel frattempo, come successe in coppa Italia, il Bologna si trovava ad occhi chiusi con cambi campo di prima e 2 tocchi a centrocampo. Uno spettapcolo se paragonato al nostro nulla cosmico.
Troppa la Differenza dunque, a livello di dirigenza prima, a livello di allenatore soprattutto e quindi in campo come logica conseguenza.

39
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 14, 2024, 09:18:15 pm »
Eh ma qua si chiude ogni velleità, il Bologna ci é passato avanti, non solo in classifica, é questo che fa rabbia, partendo da zero con il ds giusto ci ha mangiato...
Non solo il sostituto di Zirkze, anche Castro hanno preso che dicono sia forte forte

Loro, come l'Atalanta, sono la dimostrazione vivente che con persone competenti riesci a fare grandi cose.

Anche noi ai tempi di Prandelli e Corvino, pur con tutti i limiti del caso, avevamo gente di tutt'altro spessore e competenza.

Noi invece ci affidiamo ad un "faccendiere" buono più che altro a fare bidet con la lingua. Il resto è logica conseguenza. Che potessimo lottare col Bologna o con le altre che fino a poche settimane fa ci stavano dietro era pura utopia. Non abbiamo una forma, non abbiamo un senso logico, non abbiamo idee e non da ora ma da mesi, non ci sono i presupposti per fare nulla di buono.


40
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 14, 2024, 09:13:59 pm »
Ma poi, mi domando e dico, dopo aver perso una finale di Conference con un contropiede preso a cazzo e aver perso chissà quanti punti sempre con le solite cazzate, è mai possibile vedere prendere un gol FUORI CASA come quello di Orsolini?!

Quest'uomo è da ricovero.

41
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 14, 2024, 09:09:49 pm »
Il Bologna ci crede noi no, tutto qui... guardatevi solo il mercato, hanno preso i migliori giovani talenti in circolazione, non é Thiago Motta, é Sartori, questi saranno la nuova Atalanta nei prossimi anni, noi il nuovo Verona...

Appunto: loro hanno Sartori, noi Barone.
Loro hanno uno che fa giocare la squadra, noi abbiamo ...diciamo "altro"...
... fai te...

42
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 14, 2024, 09:08:33 pm »
https://www.firenzeviola.it/primo-piano/dall-ara-squadra-viola-a-rapporto-sotto-il-curvino-416515

Ma non erano tutti amici la scorsa settimana?!
Ma non si erano parlati ed erano tutti dalla stessa parte?!

43
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 14, 2024, 09:00:06 pm »
Prima della gara pensavo di prenderne 3. E' andata leggermente meglio...

44
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 14, 2024, 06:21:51 pm »
Anche inzaghi aveva difficoltà di controllo e non era certo un marcantonio.
Tutto sta a come viene utilizzato e a come lui riesce a sfruttare le sue caratteristiche.
Ad oggi direi che per ottenere qualcosa di buono nell'immediato deve avere un'altro attaccante vicino con cui dialogare, ma spostarlo più indietro secondo me significa volerlo snaturare per il solo fatto di non sapere come sfruttarlo.

45
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Febbraio 14, 2024, 12:51:22 pm »
Io la butto là forse è un'idea insensata, ma considerato tutto, con la dovuta preparazione, ma che ne pensate di Beltran centrocampista alla Barella?

Disaccordo totale alla sola prospettiva.
È come aver comprato una smart tv poi, siccome non la riesco ad accedere, la uso come tavolino...
Va solo messo nelle condizioni di fare ciò per cui è stato pagato.

Pagine: 1 2 [3] 4 5 ... 129