Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI  (Letto 13535 volte)

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 4462
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #15 il: Novembre 12, 2020, 06:52:08 pm »
Io non volevo togliere nessuno ( Band_vio), ma solo evidenziare che il Mr. riesce a tirare fuori dai giocatori il meglio che hanno, soprattutto dalle ... "corvinate" che puntualmente, ogni anno, il mago di Vernole gli propinava.

Con Vlahovic Cutrone e Kuamè quest'anno non s'è cavato nulla, vediamo adesso.

********************

Ipotizzo una formazione, modello 442

Dragowsky
Milenkovic Pezzella Caceres Biraghi
Ribery (Bonaventura) Pulgar Amrabat Castrovilli
Kuamè Vlahovic

442 modello 1^ annata 2005/2006

Milenkovic = Ujfalusi
Pulgar Amrabat = Brocchi Donadel
Rybery (Bonaventura) = Jorgensen/Fiore
Vlahovic-Kuamè = Toni Pazzini

Oddio Alex, Martino era un motorino su quella fascia. Ribery a fare il Jorgensen non me lo immagino proprio. Di base o partiremo con i due centrocampisti, modulo ideale per Amrabat, meno per Pulgar o si giocherà con Castrovilli mezzala mettendo Pulgar in mediana/regia. Non credo si utilizzeranno altri moduli, a meno che non si faccia schifo in questo modo.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 4462
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #16 il: Novembre 12, 2020, 09:44:56 pm »
Cosa ne pensate delle parole di Cecchi su Saponara regista? Effettivamente non ha il passo del trequartista, in regia potrebbe costruirsi una seconda carriera. Ma quanta voglia potrebbe avere di correre anche dietro agli avversari?
Save by Frey...

Stavro-wolski

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1259
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #17 il: Novembre 12, 2020, 10:55:07 pm »
Cosa ne pensate delle parole di Cecchi su Saponara regista? Effettivamente non ha il passo del trequartista, in regia potrebbe costruirsi una seconda carriera. Ma quanta voglia potrebbe avere di correre anche dietro agli avversari?

Piuttosto Terracciano
Always Go Purple!

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 4462
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #18 il: Novembre 13, 2020, 10:55:58 am »
Ma guarda che sarebbe interessante. Saponara sulla trequarti è un calciatore oramai inutile, anche in squadre di livello inferiore, ma giocare da regista ti chiede un passo diverso rispetto al trequartista. Ripeto, il principale problema sarebbe capire la sua voglia di mettersi a correre appresso agli avversari (fare il regista significa anche fare copertura) ma al di la delle stagioni negativa non possiamo negare che abbia un buon piede ed una buona visione di gioco.
Save by Frey...

Stavro-wolski

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1259
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #19 il: Novembre 13, 2020, 03:13:02 pm »
Ma guarda che sarebbe interessante. Saponara sulla trequarti è un calciatore oramai inutile, anche in squadre di livello inferiore, ma giocare da regista ti chiede un passo diverso rispetto al trequartista. Ripeto, il principale problema sarebbe capire la sua voglia di mettersi a correre appresso agli avversari (fare il regista significa anche fare copertura) ma al di la delle stagioni negativa non possiamo negare che abbia un buon piede ed una buona visione di gioco.

Io forse esagero ma Saponara è il mio anti-pupillo. Giocatore per me semplicemente scarso, si suppone abbia qualità ma ne ha di livello medio-basso (per intenderci da bassa serie A). Più spesso che no, sbaglia le decisioni e sbaglia ad eseguirle.
Fatica a incidere anche nelle amichevoli o contro squadre come il Padova.
Spostarlo poi in una zona così nevralgica come quella di regia lo vedrei davvero come il fumo negli occhi.

D'altronde ha 29 anni e la sua carriera parla.
« Ultima modifica: Novembre 13, 2020, 03:15:24 pm da Stavro-wolski »
Always Go Purple!

Etrusco

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1130
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #20 il: Novembre 13, 2020, 03:40:05 pm »
Saponara e Montiel dovrebbero avere una possibilità...la cabina di regia potrebbe essere utile a tal proposito

franciwlf

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1427
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #21 il: Novembre 13, 2020, 03:42:56 pm »
Saponara e Montiel dovrebbero avere una possibilità...la cabina di regia potrebbe essere utile a tal proposito
anche io spero che vengano rimessi all'interno del  progetto, la qualità non è mai un problema

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1359
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #22 il: Novembre 14, 2020, 11:17:27 am »
Il problema di Saponara è la mancanza di carattere: tecnicamente sarebbe anche bravo, ma pecca di personalità. Per giocare da regista devi essere un leader naturale, se no la palla non te la danno, devi dimostrare che riesci a venir sempre fuori dalla situazioni difficili, avere i ritmi della partita, sapere quando rallentare e quando accelerare. Non so se Saponara riuscirà mai a farlo.

#manoiquandocisideveincazzare?#quandocitocca?#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 4462
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #23 il: Novembre 14, 2020, 11:36:26 am »
Io forse esagero ma Saponara è il mio anti-pupillo. Giocatore per me semplicemente scarso, si suppone abbia qualità ma ne ha di livello medio-basso (per intenderci da bassa serie A). Più spesso che no, sbaglia le decisioni e sbaglia ad eseguirle.
Fatica a incidere anche nelle amichevoli o contro squadre come il Padova.
Spostarlo poi in una zona così nevralgica come quella di regia lo vedrei davvero come il fumo negli occhi.

D'altronde ha 29 anni e la sua carriera parla.

A volte dei cambiamenti possono far dare una svolta anche ai calciatori. Premetto che non ho la minima intenzione di fare un paragone perché non esisterebbe, ma lo stesso Pirlo se fosse rimasto a fare il trequartista sarebbe finito nel dimenticatoio come le tante promesse mai sbocciate. A me è sempre piaciuta l'idea del trequartista arretrato in regia. Lo stesso Pizarro lo era. Ovvio che avresti bisogno di un centrocampo molto fisico.Però del resto Pizarro giocava insieme ad Aquilani...
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 4462
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #24 il: Novembre 14, 2020, 11:38:23 am »
Il problema di Saponara è la mancanza di carattere: tecnicamente sarebbe anche bravo, ma pecca di personalità. Per giocare da regista devi essere un leader naturale, se no la palla non te la danno, devi dimostrare che riesci a venir sempre fuori dalla situazioni difficili, avere i ritmi della partita, sapere quando rallentare e quando accelerare. Non so se Saponara riuscirà mai a farlo.

Non dico che Saponara sia il futuro regista della nazionale ma che potrebbe scoprire una nuova visione di ruolo dato che sulla trequarti oramai è inutile. Comunque, sempre nominando lo stesso Pirlo, quando giocava da trequartista non mi è mai sembrati un giocatore di carattere. Anzi...
Save by Frey...

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1359
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #25 il: Novembre 14, 2020, 06:50:45 pm »
2^ ipotesi (dopo il 442) - 4231

Vero è che con questo modulo ci vorrebbe un regista vero, non un "equilibratore" come vengono definiti gli aspiranti registi di oggi, tipo Pulgar per intendersi .... ma tant'è, Torreira non è stato preso (e sto vedendo che anche all'Atletico, trova poco spazio, pertanto ....).

Solita difesa a 4 con Dragowsky - Milenkovic (Lirola) Pezzella Caceres (Milenkovic) Biraghi

2 a centrocampo           Pulgar Amrabat (Borja-Duncan)
3 dietro la punta           Callejon (Bonaventura) Castrovilli Ribery (Kuamè)
1 punta                        Vlahovic (Cutrone)

ricalcando la seconda Fiorentina (2006-2007, 58 punti + 15 penlizz. = 73 pti)

2                                 Liverani Montolivo (Donadel, Blasi, Pazienza)
3                                 Santana Mutu Jorgensen (Reginaldo)
1                                 Toni (Pazzini)
#manoiquandocisideveincazzare?#quandocitocca?#

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1359
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #26 il: Novembre 21, 2020, 12:37:44 pm »
Equilibrio, distanze tra i reparti, concentrazione.

Niente numeri, niente schemi. Questo è quello che, credo, metterà in atto Cesare.

Poi toccherà ai giocatori: niente uomini fuori ruolo. La caratteristica principale di Prandelli è quella di tirare fuori il meglio da ciascuno di loro.

Se non è rincoglionito del tutto (l'età passa per tutti), credo che, infamate a parte, sempre pronte a criticarlo (verranno fuori tutti quelli che non lo avevano sopportato l'altra volta - ed alcuni lo sono già adesso), darà sicuramente il meglio di sé.
Col tempo si perdono gli ardori giovanili, quelli di rispondere colpo su colpo, e si acquista la matura consapevolezza che le cose importanti sono altre.

Quindi contezza dei propri mezzi, giocare da squadra e testa alla partita.
#manoiquandocisideveincazzare?#quandocitocca?#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 4462
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #27 il: Novembre 21, 2020, 05:58:01 pm »
Non nego che qualche dubbio su Prandelli ce l'ho anche io (più dovuti al fatto che non ha avuto molta continuità negli ultimi anni e pure la nazionale è un problema per gli allenatori) ma Cesare è stato l'ultimo allenatore passato per Firenze che mi ha fatto divertire in tutto il suo percorso. Montella ha pure fatto un bel gioco, non lo nego, ma a me annoiava quel suo modo di giocare, quel calcio completamente orizzontale e senza accelerazioni verticali, quel calcio con il gioco d'attacco relegato tutto alle giocate dei singoli. Sousa per me è stato pure peggio di Montella. Ha sfruttato il fatto che lo conoscessero poco per fare un buon inizio ed una volta capito il suo gioco non è stato più capace di fare altro. Un po' sulla falsariga, in piccolo, di Garcia alla roma. Primo anno alla grande, secondo anno 15 punti in meno, terzo anno con un andamento da europa league...
Save by Frey...

Etrusco

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1130
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #28 il: Novembre 22, 2020, 09:45:26 am »
Mister Prandelli deve fare giocare facile la sua squadra ed ognuno nel suo ruolo anche a costo di tirar fuori dalla tribuna alcuni giocatori (Saponara, Montiel).
Intanto mi auguro di vedere una difesa a 4, basta con 8/10 che giocano in difesa perché a 3 fanno fatica...a centrocampo se mette una pezza sul ruolo del regista siamo a posto, in attacco spero decida di puntare soprattutto su determinati giocatori e basta con le partite dai mille cambi per le punte.

franciwlf

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1427
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI CESARE PRANDELLI
« Risposta #29 il: Novembre 22, 2020, 11:42:03 am »
Mister Prandelli deve fare giocare facile la sua squadra ed ognuno nel suo ruolo anche a costo di tirar fuori dalla tribuna alcuni giocatori (Saponara, Montiel).
Intanto mi auguro di vedere una difesa a 4, basta con 8/10 che giocano in difesa perché a 3 fanno fatica...a centrocampo se mette una pezza sul ruolo del regista siamo a posto, in attacco spero decida di puntare soprattutto su determinati giocatori e basta con le partite dai mille cambi per le punte.
mi sa che  alla  prima formazione titolare non ha fatto nulla di tutto ciò 😅