Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI ITALIANO  (Letto 170653 volte)

Purpleinside

  • Visitatore
  • *
  • Post: 134
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3030 il: Novembre 05, 2023, 10:49:26 pm »
Preoccupante il fatto che in campionato non segnano più. Sbra di essere tornati allo scorso anno
 Italiano preferisce N'zola? Che lo faccia giocare x le prossime 5 partite intere. La gestione così degli attaccanti è uguale a quella di Iachini:non ha senso

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3031 il: Novembre 05, 2023, 10:56:37 pm »
Italiano assurdo. Toglie Beltran per mettere Mina punta poi alla fine. Io vorrei capire il motivo di lasciare praterie agli avversari se non sei in grado di fare un gol. È ignoranza tattica.
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3032 il: Novembre 05, 2023, 11:10:40 pm »
I giocatori viola fanno quasi "compassione" (tenerezza) per l'impegno e la dedizione alla causa che ci mettono. Tanta volontà tanta determinazione purtroppo sprecata dalla differenza tattica delle due panchine. Addirittura Allegri si toglie lo sfizio di mettere due centravanti due a 15 minuti dalla fine in vantaggio, per giunta.
Tanta fatica per nulla.
E se con la Lazio poteva esserci il rammarico della beffa finale, oggi sono emersi i limiti cronici di questa filosofia di calcio.
Predominio territoriale nella terra di mezzo, vuoto assoluto in area avversaria e soliti errore difensivo, che nella fattispecie è attribuibile più a Parisi che non chiude il passaggio verso Kostic, lasciando scoperta la palla, più che  Terracciano.

Quanti cross inutili contro una difesa che ha tre marcantoni alti come corrazzieri .. ma che tattica è?
Altro boccone amaro da buttare giù, ma ci vuole altro per stare lassù nelle posizioni da CL (che non è la Conference).
Sarà per un altra volta, magari con un altro gioco con altri interpreti tecnici sia dentro che fuori dal campo.

Con questi giocatori e questi schemi (o questo schema ?) non si andrà tanto lontano ......
« Ultima modifica: Novembre 06, 2023, 01:52:01 pm da alex1950 »
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3033 il: Novembre 06, 2023, 07:34:30 pm »
Parisi ha sbagliato ma a cosa serve tenere un portiere in porta se non para nemmeno un pallone che passa a 7 cm dal suo piede? Non avendo Nesta e Cannavaro potrà sempre capitare un errore difensivo ma un conto è subire un gol per un errore che mette l'avversario a tu per tu col portiere, un conto è che una squadra non debba concedere nemmeno un tiro in porta agli avversari perché altrimenti regali un gol. Parisi ha sbagliato Quarta ha sbagliato, ma questi due errori avevano portato ad un tiro parabilissimo da un portiere con un QI tendente ai 60. Cosa mi vai con la mano (tu che sei conosciutissimo per la tua velocità da bradipo nel scendere a terra) quando ti sarebbe bastato spostare il piedino di 10 cm? Bisognerebbe far vedere qualche video di Garella a questi giocatori. A portieri invertiti avremmo vinto 3-0.
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1953
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3034 il: Novembre 06, 2023, 08:26:25 pm »


Di solito lo bacchetto ma qui il campo non c'entra nulla, qui si va oltre.

Bravo Capitano.

"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3035 il: Novembre 06, 2023, 11:15:55 pm »
Le statistiche dicono che quest'anno Terracciano para meglio degli anni scorsi, a Roma con la Lazio stesso tiro da distanza ravvicinata di Zaccagni (se non ricordo male) è andato col piede è l'ha presa.
Dicono sia merito di Savorani il preparatore.
Resto cmq dell'idea che il portiere è il terzo problema di questa squadra, dopo la difesa che non sa difendere dentro la nostra area e gli schemi d'attacco che si fermano ai limiti di quella avversaria, per assenza totale di soluzioni alternative.
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3036 il: Novembre 07, 2023, 10:13:10 am »


Di solito lo bacchetto ma qui il campo non c'entra nulla, qui si va oltre.

Bravo Capitano.

Pensa che ci son persone che lo criticano anche per questo.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3037 il: Novembre 07, 2023, 10:19:44 am »
Le statistiche dicono che quest'anno Terracciano para meglio degli anni scorsi, a Roma con la Lazio stesso tiro da distanza ravvicinata di Zaccagni (se non ricordo male) è andato col piede è l'ha presa.
Dicono sia merito di Savorani il preparatore.
Resto cmq dell'idea che il portiere è il terzo problema di questa squadra, dopo la difesa che non sa difendere dentro la nostra area e gli schemi d'attacco che si fermano ai limiti di quella avversaria, per assenza totale di soluzioni alternative.

Io non ce l'ho con Terracciano giocatore perché il suo livello è questo. Non è certo colpa sua se gioca. Ma, anche se sta parando meglio rispetto allo scorso anno ((non dimentichiamoci che lo scorso anno era zero, quindi sta facendo meglio dello zero) ha già sul suo groppone diverse responsabilità su dei gol subiti. Però mi incazzo con Terracciano in quell'occasione perché veramente non è questione di essere scarso tecnicamente e questo, come detto, ci può stare e non è colpa sua, ma dimostra di essere scarso anche di pensiero. Lo ha detto anche Giovanni Galli, un intervento del genere è assurdo, si cerca di andare oltre le leggi della fisica. Hai il pallone a dieci centimetri dal piede e tu vuoi arrivarci di mano? Quel tiro lo avrebbe parato il 95% dei titolari in serie A. Questa squadra ha diversi problemi (a partire dall'atteggiamento di gioco) ma un portiere che para ti porta forse anche più punti di un centravanti che segna. Domenica di sicuro ti avrebbe portato un punto. Tre te li ha portati ad Udine, ad esempio.
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1953
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3038 il: Novembre 07, 2023, 10:28:15 am »
Pensa che ci son persone che lo criticano anche per questo.

7 miliardi di persone sono effettivamente troppe, ci fosse davvero un Dio....
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3039 il: Novembre 07, 2023, 11:13:27 am »
Tempo al tempo. E non per un dio.
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3040 il: Novembre 07, 2023, 03:12:01 pm »
Io non ce l'ho con Terracciano giocatore perché il suo livello è questo. Non è certo colpa sua se gioca. Ma, anche se sta parando meglio rispetto allo scorso anno ((non dimentichiamoci che lo scorso anno era zero, quindi sta facendo meglio dello zero) ha già sul suo groppone diverse responsabilità su dei gol subiti. Però mi incazzo con Terracciano in quell'occasione perché veramente non è questione di essere scarso tecnicamente e questo, come detto, ci può stare e non è colpa sua, ma dimostra di essere scarso anche di pensiero. Lo ha detto anche Giovanni Galli, un intervento del genere è assurdo, si cerca di andare oltre le leggi della fisica. Hai il pallone a dieci centimetri dal piede e tu vuoi arrivarci di mano? Quel tiro lo avrebbe parato il 95% dei titolari in serie A. Questa squadra ha diversi problemi (a partire dall'atteggiamento di gioco) ma un portiere che para ti porta forse anche più punti di un centravanti che segna. Domenica di sicuro ti avrebbe portato un punto. Tre te li ha portati ad Udine, ad esempio.

Io l'aspetto a gloria un nuovo portiere che faccia meglio di Terracciano, come aspetto uno meglio di Mandragora, di Brekalo, di N'Zola di Milenkovic e mi fermo quì.
Spero vivamente di vedere un portiere di livello superiore per capire come si destreggia con il modo attuale di difendere, prima che Italiano vada a sfoggiare la sua .... scienza tattica altrove.
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3041 il: Novembre 07, 2023, 08:33:40 pm »
A me basta un portiere che sappia parare...

Quando il portiere para vinci partite che normalmente perdi. L'esempio è proprio Terracciano. Quelle poche volte (pochissime) che ha parato abbiamo portato a casa i tre punti nonostante avessimo giocao peggio degli altri.
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3042 il: Novembre 10, 2023, 01:48:34 pm »
Col Bologna chiariremo molti dubbi, sarà un test molto indicativo su calciatori, allenatore e strategie (sportive) societarie.
« Ultima modifica: Novembre 10, 2023, 01:51:35 pm da alex1950 »
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3043 il: Novembre 10, 2023, 03:47:18 pm »
Se Italiano non capisce che tocca verticalizzare il gioco non si va lontani. Se incontriamo squadre che vogliono giocare allora ci potrà andare anche bene ma se incontriamo un allenatore intelligente ci bloccherà sempre.
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3044 il: Novembre 10, 2023, 06:19:16 pm »
Secondo me, Italiano difficilmente cambierà modulo.
Oltre ad essere integralista, è convinto che nel calcio contino più gli schemi che i calciatori; invece di adattarli agli uomini che ha, li snatura per convincerli che sia lo schema che  risolve le partite.

Oltretutto per assumere un atteggiamento più prudente non ha neppure i numeri difensivi necessari.

Non doveva impuntarsi per cambiare le due punte, ma doveva farsi cambiare gli esterni e tenersi Saponara che era l'unico con una testa pensante, pur con limiti di tenuta e di personalità.
#sempre-e-comunque#