Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI ITALIANO  (Letto 170634 volte)

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3540 il: Febbraio 18, 2024, 04:24:22 pm »
Altro gol preso da un calcio d'angolo a favore, non imparerà mai..

Alex, il gol è nato da una giocata di un difensore. Se aspetti uno spunto dal centrocampo o dall'esterno stai fresco.


Appunto un metodo offensivo non esiste.
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3541 il: Febbraio 18, 2024, 04:34:27 pm »
Non esiste qualità. I difetti di italiano ci sono ma se costruisci una squadra a cazzo non puoi aspettarti miracoli ogni giorno. Noi possiamo fare risultati solo se corriamo più degli altri perché siamo scarsi. Ma hai capito chi c'era in campo? La retroguardia di iachini con in più uno che ha sempre lottato per la retrocessione col Verona e con un pezzella in meno. Duncan (lo mandammo in prestito per quanto faceva schifo) ed un mezzo giocatore come mandragora, Sottil tra quelli in attacco. Dove vogliamo andare?
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3542 il: Febbraio 18, 2024, 05:00:32 pm »
L'unica cosa positiva è che tra sei gare non dovrò sentire più quell'essere dire che abbiamo 9 punti più dell'anno scorso.
Save by Frey...

RaySantilli

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1215
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3543 il: Febbraio 18, 2024, 05:04:31 pm »
Io non credo sia colpa di Italiano, credo il problema principale sia una rosa costruita con i piedi... detto questo forse un cambio di guida potrebbe dare la scossa necessaria almeno a livello psicologico perché qua fino alla fine non se ne vince più una, pari pari come con Sousa... e hai voglia a dire siamo ancora in corsa in Conference e in coppa Italia, ci siamo tecnicamente ma realisticamente giocando così si va a fare presenza e basta

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3544 il: Febbraio 18, 2024, 05:13:38 pm »
Il bello lo sai qual è? È che io ritengo italiano un problema ma dare addosso a lui significa giustificare i reali colpevoli di quest'annata.
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3545 il: Febbraio 18, 2024, 05:27:27 pm »
Non esiste qualità. I difetti di italiano ci sono ma se costruisci una squadra a cazzo non puoi aspettarti miracoli ogni giorno. Noi possiamo fare risultati solo se corriamo più degli altri perché siamo scarsi. Ma hai capito chi c'era in campo? La retroguardia di iachini con in più uno che ha sempre lottato per la retrocessione col Verona e con un pezzella in meno. Duncan (lo mandammo in prestito per quanto faceva schifo) ed un mezzo giocatore come mandragora, Sottil tra quelli in attacco. Dove vogliamo andare?

Giustissime osservazioni, ma la considerazione ha un senso se gioco come giocherò dalla settimana prossima con Lazio Milan Juventus etc ....ma questa rosa contro Empoli Sassuolo Udinese e Lecce no! Questa rosa contro queste squadre deve fare risultati. Punto.
In vantaggio non esiste prendere gol in contropiede come di prende sempre noi. Lo posso comprendere con il Bologna ma con le più piccole non lo accetto.
Qui ci sono grosse responsabilità di tattica e di precauzioni che deve organizzare l'allenatore.
E se ha una squadra mediocre deve adattare il gioco alla mediocrità, non può adottare assolutamente schemi zemaniani o addirittura superiori.
È pura follia!
Il giocattolo che si è retto prima su Vlahovic, Torretta Odriozola Gonzales Igor Ranieri  Bonaventura Ranieri e pochi altri si è rotto, la società non ci capisce nulla, lo spogliatoio è in ebollizione da si salvi chi può.
E Italiano continua a fare il presuntuoso.
Anche basta.
Metta i piedi per terra e si svegli che ora comincia il girotondo ..
#sempre-e-comunque#

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2366
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3546 il: Febbraio 18, 2024, 06:52:14 pm »
Dove cavolo vogliono andare questi qua?
Strapagati, non riescono a tenere la partita neppure per scherzo. Allenatore che non sa fare la modifica nostra con i 4 ingredienti in croce che ha. Vergognosi!

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3547 il: Febbraio 18, 2024, 07:20:18 pm »
Giustissime osservazioni, ma la considerazione ha un senso se gioco come giocherò dalla settimana prossima con Lazio Milan Juventus etc ....ma questa rosa contro Empoli Sassuolo Udinese e Lecce no! Questa rosa contro queste squadre deve fare risultati. Punto.
In vantaggio non esiste prendere gol in contropiede come di prende sempre noi. Lo posso comprendere con il Bologna ma con le più piccole non lo accetto.
Qui ci sono grosse responsabilità di tattica e di precauzioni che deve organizzare l'allenatore.
E se ha una squadra mediocre deve adattare il gioco alla mediocrità, non può adottare assolutamente schemi zemaniani o addirittura superiori.
È pura follia!
Il giocattolo che si è retto prima su Vlahovic, Torretta Odriozola Gonzales Igor Ranieri  Bonaventura Ranieri e pochi altri si è rotto, la società non ci capisce nulla, lo spogliatoio è in ebollizione da si salvi chi può.
E Italiano continua a fare il presuntuoso.
Anche basta.
Metta i piedi per terra e si svegli che ora comincia il girotondo ..

Ma sei sicuro di essere tanto più forte di loro? La società, oltre ad aver lavorato malissimo sul fronte mercato ha lavorato peggio anche internamente. Il caso Bonaventura è l'emblema di tutto ciò. Oggi abbiamo i giocatori che ti ho citato più qualche innesto. Chi sono questi innesti? Arthur che ha già giocato più partite rispetto al totale degli ultimi quattro anni ed in questo momento è con la bombola dell'ossigeno, Nico che rientra dal solito infortunio ed è al 20% e Belotti che non va in doppia cifra dal 2021. Poi c'è un ragazzotto preso dall'argentina che il suo lo ha già fatto facendo 8 gol in totale a poco più di metà campionato.

Le squadre che hai citato son costruite molto meglio di noi. Tanto per capire stavamo trattando Strefezza che era un panchinaro nel Lecce. Ad averci esterni come i loro. Prendi anche l'Empoli, Cambiaghi e Cancellieri anche a rischio di perdere palla puntavano in corsa sempre la nostra difesa, Sottil non ha provato nemmeno uno scatto.

Se corriamo più degli altri allora riusciamo a fare qualcosa, ma a parità di condizione atletica non abbiamo le capacità per fare un qualcosa.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3548 il: Febbraio 18, 2024, 07:26:38 pm »
Dove cavolo vogliono andare questi qua?
Strapagati, non riescono a tenere la partita neppure per scherzo. Allenatore che non sa fare la modifica nostra con i 4 ingredienti in croce che ha. Vergognosi!

La cosa che mi da fastidio di Italiano è che non capisce che questa squadra ha dei limiti. Se non siamo in grado di creare azioni pericolose (ci può stare) cerchiamo almeno di non regalare campo. Oramai, a costo di chiamare due ragazzi della primavera, dovrebbe impostarsi a tre. O alla peggio metti Quarta mediano in modo da schermare un po' la difesa, tanto gioca più in verticale dei nostri centrocampisti...
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3549 il: Febbraio 18, 2024, 09:14:15 pm »
Ma sei sicuro di essere tanto più forte di loro? La società, oltre ad aver lavorato malissimo sul fronte mercato ha lavorato peggio anche internamente. Il caso Bonaventura è l'emblema di tutto ciò. Oggi abbiamo i giocatori che ti ho citato più qualche innesto. Chi sono questi innesti? Arthur che ha già giocato più partite rispetto al totale degli ultimi quattro anni ed in questo momento è con la bombola dell'ossigeno, Nico che rientra dal solito infortunio ed è al 20% e Belotti che non va in doppia cifra dal 2021. Poi c'è un ragazzotto preso dall'argentina che il suo lo ha già fatto facendo 8 gol in totale a poco più di metà campionato.

Le squadre che hai citato son costruite molto meglio di noi. Tanto per capire stavamo trattando Strefezza che era un panchinaro nel Lecce. Ad averci esterni come i loro. Prendi anche l'Empoli, Cambiaghi e Cancellieri anche a rischio di perdere palla puntavano in corsa sempre la nostra difesa, Sottil non ha provato nemmeno uno scatto.

Se corriamo più degli altri allora riusciamo a fare qualcosa, ma a parità di condizione atletica non abbiamo le capacità per fare un qualcosa.
Che ti devo dire?
Con Sassuolo Lecce ed oggi ad Empoli abbiamo buttato 5 punti per errori tattici di impostazione, incapacita ad organizzare il controllo del campo in una situazione di vantaggio ed errori di gestione persino sulle gerarchie interne, su chi batte i rigori e chi no. Perfino Iachini avrebbe gestito meglio queste tre situazioni.
Oggi comunque una critica della tifoseria è almeno arrivata al gruppo ed alla società,speriamo serva.
Possono non ascoltare giornalisti e social ma allo stadio la contestazione della tifoseria non possono non sentirla.
Speriamo che Commisso si dia una mossa, a cominciare da lunedì 26 ore 20:45 (partita casalinga con Lazio)!

....38+5= ??
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3550 il: Febbraio 18, 2024, 11:32:34 pm »
Che ti devo dire?
Con Sassuolo Lecce ed oggi ad Empoli abbiamo buttato 5 punti per errori tattici di impostazione, incapacita ad organizzare il controllo del campo in una situazione di vantaggio ed errori di gestione persino sulle gerarchie interne, su chi batte i rigori e chi no. Perfino Iachini avrebbe gestito meglio queste tre situazioni.
Oggi comunque una critica della tifoseria è almeno arrivata al gruppo ed alla società,speriamo serva.
Possono non ascoltare giornalisti e social ma allo stadio la contestazione della tifoseria non possono non sentirla.
Speriamo che Commisso si dia una mossa, a cominciare da lunedì 26 ore 20:45 (partita casalinga con Lazio)!

....38+5= ??

Io non nego i difetti di Italiano. Figurati se posso negarli, sono stato il primo a criticarlo, e non l'anno scorso, qua sopra. Però non si può negare che abbiamo giocatori di basso livello. In molte squadre sotto di noi troverai almeno 4/5 giocatori che faresti giocare titolare nella viola. Ad essere ottimisti.

Italiano ha un gioco che io disprezzo. Criticavo Montella per il tiki taka, criticavo Sousa perché scimmiottava Montella, figurati se mi fa piacere vedere il solito possesso palla inutile. Ma almeno ai tempi di Montella avevi Pizarro-Borja-Aquilani a centrocampo, in attacco son passati Cuadrado, Jovetic, Joaquin, Giuseppe Rossi, Ilicic, Gilardino, Salah. Avevi alternative in squadra come Mati, Badelj, Vargas. In difesa hai avuto Gonzalo e Savic. Il più forte di questa squadra farebbe fatica a fare panchina in quella di Montella.

Ma poi vediamo le caratteristiche dei giocatori. Arthur è uno che prende palla e la porta in giro per il campo. Lo fa a Firenze ma lo faceva anche con i gobbi. Non è un regista che fa girare velocemente palla. Mandragora ha un buon tiro (non certo eccezionale) ma non è bravo in fase di copertura, non è bravo negli inserimenti, è uno da compitino. Duncan potrebbe sfruttare il fisico ma oltre ad essere incredibilmente incostante è uno che va in avanti e si dimentica che è un centrocampista. Ma in avanti cosa è capace di fare? Il cross ogni tanto. Questo è il nostro centrocampo. Bonaventura ha grande tecnica ma è uno che ha sempre toccato il pallone mille volte prima di passarlo, e l'ho sempre scritto. Mettici che oggi ha pure rotto con la società quindi gioca anche controvoglia e diventa un giocatore inutile in campo. Non abbiamo un esterno in grado di puntare l'uomo. Voglio capire che i gioco fa schifo, ma possibile che non si salta mai l'uomo? L'azione del rigore fosse stata una nostra azione dopo 20 metri si sarebbero fatti recuperare ed avrebbero passato palla indietro. Beltran è l'unico che prova a fare qualcosa. Belotti gli si può dire ancora poco, ma se negli ultimi tre anni ha avuto una media di un gol ogni tre partite e mezza cosa ci aspettiamo? A gennaio si dovevano prendere due esterni, ma non da 20 milioni, ma con le caratteristiche adatte. E questi che stavano facendo (fosse vero). Stavano andando su Gudmundson. Forte, ma al genoa non fa l'esterno. Sono andati su un giocatore che a Firenze sarebbe stato adattato. A Genova faceva l'esterno all'inizio, per poi esplodere quando gli cambiarono posto. Siamo in mano a degli incompetenti.
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1953
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3551 il: Febbraio 19, 2024, 12:19:58 am »
Resta il fatto che, quando una squadra non ha nè capo e nè coda, anche nel caso ci fossero dei giocatori in gamba pure questi naufragano.
E nonostante la presunta pochezza di molti dei nostri giocatori (che sono sempre quelli delle due finali ecc. ecc. ma ora sono mediocri) ciò non basta neppure lontanamente a giustificare quanto vediamo poi in campo.
Non scherziamo.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3552 il: Febbraio 19, 2024, 02:05:46 am »
Saranno quelli delle due finali ma son pure quelli che per due anni hanno lottato per la B (e la squadra era pure più forte). La realtà è che già con Iachini si era capito che questi contruivano una squadra senza ne testa, ne coda. Per quanto riguarda le due finali la squadra più forte che abbiamo incontrato è stato il Torino...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1953
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3553 il: Febbraio 19, 2024, 07:41:37 am »
Saranno quelli delle due finali ma son pure quelli che per due anni hanno lottato per la B (e la squadra era pure più forte). La realtà è che già con Iachini si era capito che questi contruivano una squadra senza ne testa, ne coda. Per quanto riguarda le due finali la squadra più forte che abbiamo incontrato è stato il Torino...

Lo so anche io e l'ho pure già scritto, ma siccome tanti si riempiono la bocca con quelle due finali raggiunte da italiano allora sottolineo proprio quello.
Anche la Fiorentina di Effemberg, Laudrup e Batistuta andò in serie B ma questo non significa che avesse giocatori scarsi.
Resta il fatto che non si può passare dal giocare bene un calcio orizzontale, seppur relativamente efficace, al non sapere più giocare. Nei due anni precedenti con questo allenatore certi trend e certi spettacoli non si erano mai visti, è stato un lento e progressivo declino. Non solo come qualità di gioco e dei singoli (che paiono aver disimparato a giocare) ma anche di tenuta dello spogliatoio.
Qui c'è un 50:50 di colpe tra la società e l'allenatore, ma non veniamo a raccontarci che tutto è giustificato dalla scarsità dei giocatori perché è una bestemmia.
Non saranno fenomeni ma da qui a essere presi a pallonate da chiunque, anche chi lotta per salvarsi, ce ne corre.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3554 il: Febbraio 19, 2024, 09:15:25 am »
Una squadra che ha il 7° monte ingaggi che arriva 7ma ed 8va che miracolo ha fatto, come i sostenitori di Italiano ci vogliono fare credere essere merito esclusivo del tecnico.
Un tecnico che ha perso due finali per squilibrio tattico, ha bruciato 5 attaccanti senza riuscire a migliorarne uno (Vlahovic per me è scappato a tempo se no inaridiva anche lui).
Certo non è colpa esclusiva sua, ma se un allenatore è bravo deve essere anche capace di riconoscere gli errori propri senza scaricarli sempre su gli altri. Ieri non può venirci a raccontare che il primo tempo si è giocato bene. È un insulto bello e buono.
#sempre-e-comunque#