Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI ITALIANO  (Letto 169234 volte)

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2947
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2550 il: Marzo 12, 2023, 11:51:24 am »
Il Napoli che lotta per lo scudetto ed è ai quarti della CL GIOCA con gli STESSI giocatori ...tanto che se mi concentro so la formazione a memoria ....noi che abbiamo obbiettivi più modesti NO, forse che siamo più intelligenti? più furbi? capiamo più di calcio? Boh!

Anche oggi prevedo che ci sarà l'ennesimo rifrullo in difesa centrocampo ed in attacco, perchè si ritiene così facendo di tenere tutti sulla corda.
Io non sono d'accordo, per me la formazione tipo è quella che ottiene i risultati migliori, cambiare per cambiare destabilizza solamente.
« Ultima modifica: Marzo 12, 2023, 11:57:45 am da alex1950 »
#sempre-e-comunque#

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2355
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2551 il: Marzo 12, 2023, 12:08:24 pm »
Oggi Cabral potrà giocare in pace oppure dovrà entrare in campo con l'ansia di essere sostituito?
Da sempre sono d'accordo che bisogna fare ruotare i giocatori ma quando si fanno ruotare quelli meno utili per vincere allora mi domando il senso...a parte che il problema di questa squadra non sono i giocatori bensì chi li mette e come in campo.

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2355
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2552 il: Marzo 12, 2023, 02:34:44 pm »
Sirigu al posto di Terracciano esattamente per cosa? Il Terra non è mai stato così informa e si lascia spazio a Sirigu?
No via, non ci siamo!

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2947
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2553 il: Marzo 12, 2023, 02:53:50 pm »
..cvd ...mi ero dimenticato del portiere! Tutti i reparti modificati.
Da ragazzi si giocava ..a chi buca entra ..ora ..a chi sbaglia esce ..?
#sempre-e-comunque#

Fumogenoviola

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1020
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2554 il: Marzo 12, 2023, 04:52:51 pm »
Buona prestazione a parte gli ultimi 20 minuti complici le entrate degli impresentabili jovic e Gonzalez.
Forse chissà, succederà, canta con noi Giobba Rone se ne va...po-poro-po, po-poro-po...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2947
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2555 il: Marzo 12, 2023, 05:24:06 pm »
Cremonese test non veritiero sulle nostre condizioni.
Ultimi 20 minuti preoccupanti in funzione della partita turca di giovedì, dove ci vorrà molta più partecipazione se veramente si vuole andare avanti in quella coppa.

Bene i tre punti, contento soprattutto per ...abraCabral
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8030
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2556 il: Marzo 12, 2023, 06:26:46 pm »
Terracciano mi sa che era influenzato...
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2355
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2557 il: Marzo 13, 2023, 01:43:28 pm »
Settimana quella passata che poteva essere una tragedia per la Viola ed invece ci ha fatto tenere botta.
Ieri errori a parte si è giocato abbastanza bene, di sicuro quando la Fiorentina prova a giocare in verticale qualcosa di buono accade ma la difesa continua a stare troppo alta.
Il nostro attaccante centrale deve essere Cabral, il serbo può stare in panca senza per forza dover sempre entrare.

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8030
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2558 il: Marzo 14, 2023, 12:55:55 am »
Italiano ha cambiato qualcosa. Sarà forse anche una condizione migliore ma si gioca molto meno orizzontale. Quando si ha il pallone si cerca molto meno il portiere e molto più il calciatore più avanzato. Cabral ci sta dando una mano così come ce la sta dando (e non me lo sarei mai aspettato) Mandragora. Inoltre finalmente si intravede un Dodò formato serie A. Speriamo di fare un finale in crescendo, parlo a livello fisico. Se teniamo botta ci potrebbero essere sorprese. Il pericolo, secondo me, potrà essere più mentale. Questa squadra si esalta velocemente ma si deprime con il triplo della velocità...
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2947
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2559 il: Marzo 14, 2023, 09:19:59 am »
Si e' smesso, finalmente, di considerare Amrabat un regista ma solo un incontrista , ruolo in cui da il meglio di sé e l'impostazione dell'azione, adesso, passa da altri interpreti. Quarta coi lanci ad incrociare il campo, Mandragora a velocizzare a due tocchi spesso verticali, e, soprattutto s'è smesso di andare tutti e 10 nella metà campo avversaria.
Poi la condizione migliore e la qualità a turno di qualche interprete fanno la differenza.
Tutta da confermare perché per adesso non si è fatto niente di trascendentale. In campionato siamo sempre nella parte dx della classifica, nelle coppe non abbiamo ancora trovato ostacoli insormontabili.
#sempre-e-comunque#

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2355
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2560 il: Marzo 14, 2023, 10:45:37 am »
3 giocatori si sono svegliati: Mandragora, Dodò, Cabral, in più i due portieri possono essere l'ennesimo plus di una squadra che finalmente ha trovato (forse) la quadra.
Se Sottil rientra con la voglia di spaccare il mondo e con un Amrabat che se rimane con la voglia di mettersi in mostra per il suo prossimo futuro, possiamo fare davvero grandi cosevpensando anche al possibile campione che è Gonzalez.

Fumogenoviola

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1020
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2561 il: Marzo 18, 2023, 06:53:33 pm »
Domani partita complicata, contro una squadra ben allenata.
Sinceramente per come si sono messe le coppe, il campionato, che ormai ci vede ampiamente lontani da zone pericolose, assume un ruolo diciamo meno importante nelle nostre teste e nei nostri cuori. L' ottavo posto potrebbe essere un obiettivo realistico per avere un percorso più semplice in coppa Italia. ( In attesa di vedere che ne sarà dei gobbi).
Tuttavia Aprile ci vedrà impegnati in un tour de force molto intenso e dubito questa squadra possa essere continua su tutti e 3 i fronti, soprattutto mentalmente.
Paradossalmente le partite più importanti saranno le 4 di coppa contro Lech e Cremonese ma gli avversari più forti saranno quelli che incontreremo in campionato.
Sono molto curioso di vedere come gestirá questo mese Italiano.
Recuperare a pieno gente come Brekalo, sottil e Castrovilli ci permetterebbe di avere ricambi di livello nelle rotazioni.
Un conto fare turn over con Duncan e kouame, un conto con Castrovilli e sottil.
Forse chissà, succederà, canta con noi Giobba Rone se ne va...po-poro-po, po-poro-po...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8030
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2562 il: Marzo 19, 2023, 03:54:44 pm »
Buon primo tempo ma il Lecce sembra una squadra di cui fidarsi poco.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8030
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2563 il: Marzo 19, 2023, 04:56:25 pm »
Ottima vittoria. Peccato che sussiste sempre il nostro grande problema, e cioè quello di non chiudere partite alla fine dominate sul piano del gioco. Però sono tre punti importantissimi che ci mostrano un segno di maturità.
Save by Frey...

franciwlf

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2048
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #2564 il: Marzo 19, 2023, 04:59:09 pm »
Ottima vittoria. Peccato che sussiste sempre il nostro grande problema, e cioè quello di non chiudere partite alla fine dominate sul piano del gioco. Però sono tre punti importantissimi che ci mostrano un segno di maturità.
vero ma ti dirò di più,  mentre in altre partite con punteggio simile mi sembrava sempre che gli avversari potessero segnare da un momento all'altro,  in questa mi sono sentito assolutamente tranquillo