Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI ITALIANO  (Letto 170633 volte)

Stavro-wolski

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1791
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3000 il: Ottobre 24, 2023, 04:15:49 pm »
Spero tu abbia ragione, ieri sera ho visto i soliti vecchi problemi di concentrazione sia difensivi che offensivi. A volte mi viene da chiedermi se li vedo solo io, tanti giocatori imbarazzanti, Milenkovic che si perde l'uomo, Quarta sempre fuori posizione, Brekalo e Sottil persi nel vuoto, Arthur che gira a vuoto, Bonaventura e Gonzales intestarditi in azioni individuali.
13 calci d'angolo senza pigliarne uno di testa. Che dire poi della punta, dei centravanti, ...ieri sera spero sia stata, come si dice, troppo brutta per essere vera.
Ma resta netta la sensazione che la dimensione attuale della Fiorentina sia questa, quando non ha niente da perdere, vengano fuori prestazioni buone, quando però devo confermarti inizino i dolori.
Chiudo con Italiano che anche ieri sera non si è smentito, né fuori né dentro il campo.
Spero che tu, ripeto, abbia non solo ragione ...ma di più ...

Beh concordo i problemi sono noti e certuni anche "annosi", ma nel complesso mi pare che le prestazioni e i risultati, al momento, siano incoraggianti. Certo non sarà la regola battere il Napoli né competere per il terzo posto, ma sono piuttosto certo che NON siamo quelli di ieri sera
Always Go Purple!

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1953
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3001 il: Ottobre 25, 2023, 08:19:39 am »
Non siamo quelli di lunedì scorso e non siamo quelli di Napoli.
Sono passati 2 anni e spiccioli, lo zoccolo duro della squadra è più o meno lo stesso ma sfido chiunque ad affermare con sicurezza chi siamo davvero.
È un problema bello grande se due anni non sono bastati per avere una identità. Ogni partita è una roulette russa, puoi sempre vincere o perdere ma ci dovrebbero essere dei parametri definiti, tipo fare la gara con le medio piccole e sucare con le grandi. Ecco, noi siamo quelli che pareggiano in casa col Lecce, che perdono in casa con la penultima in classifica che aveva fatto solo 1 gol da inizio campionato, che viene presa a pallonate da una squadra come l'udinese che ha appena esonerato il suo allenatore, che in conference sta faticando con avversari modesti, che a Frosinone ha buttato una partita, che ha fatto 1 gol con due attaccanti da inizio stagione ...
Napoli ha annebbiato la vista di tanti.
Sarà bene farci poche pippe mentali e fare pace con la realtà che da due stagioni ci vede incostanti come poche altre squadre
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3002 il: Ottobre 25, 2023, 03:22:22 pm »
Scusami, Chem, ma forse il problema è proprio lì, lo ZOCCOLO duro della squadra.
Qual'è il nostro zoccolo duro?

Terracciano-Milenkovic-Arthur-N'Zolà dovrebbe essere quello di quest'anno, ma non è quello degli scorsi..
Siam passati da Terracciano-Milenkovic-Torreira-Vlahovic (poi Cabral) a Terracciano-Milenkovic-Amrabat-Cabral.

Tre zoccoli che hanno i difensori unici punti fissi, e la fase difensiva è sempre la solita, migliorata leggermente se al posto del regista gioca un'incontrista.

Zoccolo duro cambiato ogni anno, forse lì è il dilemma?

Al di là del modulo dell'atteggiamento offensivo ad oltranza, del ruolo del centravanti e degli esterni, alti o bassi che siano.  Del resto i cambi ruolo per ruolo dicono questo.

E' lo zoccolo duro che non c'è o non funziona?
#sempre-e-comunque#

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1953
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3003 il: Ottobre 26, 2023, 02:24:13 pm »
Non parlo della "colonna vertebrale" portiere-difensore-centrocampista-attaccante.
Parlo dei pochi volti nuovi in rosa. Parlo dei soliti noti. Intendo quello per "zoccolo duro".
Tolti i due attaccanti, Arthur e i due terzini (kayode gioca per l'infortunio di dodó, sennò....), in campo ci vanno sempre i soliti che giocavano già qui dall'anno scorso se non (alcuni) da anni.
Non è un problema di reparto, tipo dell'attacco, ma globale. Col problema dell'attacco non saresti arrivato fino al terzo posto, segno che qualcun'altro ha segnato al loro posto.
Lascio stare i singoli, tanto hanno fatto pena tutti.

Fossi nell'allenatore mi farei poche semplici domande: com'è possibile fare un passo avanti e due indietro con questa costanza? Ma soprattutto, di chi è la colpa di questo andamento a singhiozzi?
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3004 il: Ottobre 26, 2023, 10:03:02 pm »
Laddove si dimostra che per attaccare e concludere verso la porta avversaria servono gli spazi e la velocità. Ingolfarsi tutti dentro la metà campo avversaria serve solo a confondere le idee a chi deve segnare.
Ciò non significa rinnegare le idee di Italiano vuol dire semplicemente che si devono provare soluzioni diverse dentro la stessa partita e, di solito, anche dalla panchina sì dovrebbe vedere come tira il vento ...senza ricorrere a valanghe di "immaginarie" occasioni da rete.
E senza fare il broncio dopo una mezza domanda che lo critica appena un po'.
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3005 il: Ottobre 27, 2023, 05:22:49 pm »
Cmq siamo una squadra strana. Da quando c'è Italiano abbiamo segnato con una media di due gol a partita ma a vederci sembriamo avere una grande difficoltà nell'attaccare. Invece in fase difensiva subiamo poco gli avversari ma di contro abbiamo una trasformazione altissima dei tiri in gol. Oggi forse solo gli uomini (top player) potranno cambiare qualcosa.
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3006 il: Ottobre 27, 2023, 10:35:27 pm »
La partita-esempio da prendere a cartina di tornasole per capire la potenzialità della Fiorentina di Italiano è la finale di Conference dello scorso giugno. Partita difficile per la forza dell'avversario, complicata dallo sciagurato rigore causato dal capitano, riacciuffata meritatamente, sprecata col possibile gol del vantaggio, buttata alle ortiche da un errore tattico nei minuti di recupero.
Lì c'è tutta la Fiorentina, controllo del gioco, qualità degli schemi, bravura e spreco delle risorse.
Spettacolari, noiosi, testardi, ripetitivi e ingenui per presunzione.

La partita di ieri è un test di basso livello contro avversari debolissimi e per di più in inferiorità numerica.
Speriamo che non riparta la grancassa della pericolosissima adulazione dei media e della tifoseria.
#sempre-e-comunque#

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1953
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3007 il: Ottobre 28, 2023, 08:07:16 am »
Cmq siamo una squadra strana. Da quando c'è Italiano abbiamo segnato con una media di due gol a partita ma a vederci sembriamo avere una grande difficoltà nell'attaccare. Invece in fase difensiva subiamo poco gli avversari ma di contro abbiamo una trasformazione altissima dei tiri in gol. Oggi forse solo gli uomini (top player) potranno cambiare qualcosa.

Il nostro è un problema di stabilità mentale.
Se mancano le giocate non viaggi con le medie che hai riportato, sia di gol fatti che presi.
Manca la testa, la concentrazione sui 90 minuti e di gara in gara.
Capaci di vincere contro chiunque ma altrettanto capacissimi di perdere contro chiunque.
I top players di sicuro si distinguono anche per la forza mentale oltre che tecnica, sicuro ne servirebbero di più sopratutto dietro.
Io sarò strano ma uno come Milenkovic, ad esempio, lo darei via domani, e non da ora ma sono anni che lo dico.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3008 il: Ottobre 28, 2023, 03:48:34 pm »
Su Milenkovic il discorso è un po' particolare. E' vero che non ha mai fatto il salto di qualità ma io ogni volta che non lo vedo in campo noto una difesa che balla mille volte più. Milenkovic non spicca ma da maggiore stabilità ai compagni di squadra. Prima di liberarmene vorrei essere sicuro di avere uno più forte di lui, ma non solo nel marcare ma anche nella presenza difensiva, che è importante quanto la marcatura.

Qualche top ci vorrebbe anche in attacco. Un conto è giocare con Brekalo e Sottil ed un conto è avere un Berardi o qualcosa pure di meglio...
Save by Frey...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3009 il: Ottobre 28, 2023, 11:13:20 pm »
Con l'Empoli si perde Caputo sul primo gol  e non interviene sul secondo quando ha tutto il tempo necessario, complice stavolta anche Quarta.
Paradossalmente tutti e due giocano meglio quando sono in coppia con Ranieri, ma lo schema difensivo di Italiano non li favorisce avendo tutti e due evidenti limiti nel difendere. 
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3010 il: Ottobre 29, 2023, 11:24:04 am »
Quarta-Ranieri non mi ha mai convinto, a meno che non si voglia giudicare la gara con il dopolavoro serbo li abbiamo visti in due occasioni, con l'udinese, nella partita dove abbiamo vinto solo grazie alle parate del portiere e contro il ferencváros dove pure la non è che abbiano brillato, anzi.
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2366
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3011 il: Ottobre 30, 2023, 03:55:28 pm »
Match abbastanza pesante per noi e soprattuto per il nostro coach visto che Sarri si gioca simile a lui ma è molto più proattivo nelle ripartenze.
Stasera sembra la classica serata da pive nel sacco per noi, spero solo di sbagliarmi e di vedere una squadra matura che ha già postivamente interiorizzato la sconfitta contro i carciofai.

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8042
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3012 il: Ottobre 30, 2023, 09:10:06 pm »
Gol annullato e palo. Già si capisce la situazione della serata...
Save by Frey...

Purpleinside

  • Visitatore
  • *
  • Post: 134
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3013 il: Ottobre 30, 2023, 10:38:58 pm »
Peccato. Oggi ho visto una bella Fiorentina. Mi ricordava quella dei primi 6mesi di Italiano, dove recuperavamo palla sulla 3/4. Detto questo Milenkovic e Biraghi in questo momento sono impresentabili

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2951
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #3014 il: Ottobre 30, 2023, 10:41:58 pm »
Milenkovic, non ho parole, non bastavano 27 passaggi al portiere, anche uno stupido fallo di mano. Teniamocelo stretto, mi raccomando.
#sempre-e-comunque#