Quick Login

Autore Topic: FIORENTINA—INTER martedì 21 settembre 2021 ore 20:45 - stadio A.Franchi- Firenze  (Letto 961 volte)

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 6389
    • Mostra profilo
Per analizzare la gara si deve partire da un presupposto. L'inter è molto più forte della fiorentina come uomini. Poi ci sono stati diversi errori ma ci stanno in una gara contro una squadra del genere, specialmente dopo che hai dato tanto. Il primo è il voler continuare a fare pressing quando oramai ci eravamo allargati molto. In quel caso sarebbe stato meglio aspettare gli avversari. Certo, non troppo bassi. Ma con il pressing e squadra lunga abbiamo regalato il centrocampo ai nerazzurri. Poi c'è la sostituzione Torreira-Amrabat che è stata inspiegabile in una situazione del genere. Da quel momento hai perso un minimo di possibilità di controllo del centrocampo. Amrabat in quella posizione non serve, non ha i tempi, non sa giocare il pallone. Lo puoi mettere quando vinci per creare una diga ma o lo trasformi in un interno (ovviamente più difensivo) o è meglio se rimane in panchina. Poi c'è un Sottil che continua a sbagliare negli ultimi metri. Purtroppo se hai la possibilità di trovarti almeno sul 3-0 dopo 45 minuti e finisci con un singolo gol di vantaggio ci sta di subire una rimonta da una squadra forte. Infine c'è un arbitro inadatto, inetto, un cretino insomma. Un fallo su Torreira da cartellino arancione lo trasforma in un fallo a favore dell'inter, un'ammonizione a Bastoni viene trasformata in una espulsione a Nico. Al di la dell'esagerazione di Gonzalez non deve passare in secondo piano che tutto è nato da una gestione dei falli e dei cartellini da parte dell'arbitro da denuncia.

In conclusione direi che sono comunque soddisfatto della gara. Per quasi un'ora sembravamo noi i campioni d'Italia. Poi è venuta fuori la carenza di uomini, gli errori di mercato (i miracoli di Italiano li nascondono ma esistono comunque). Ma a giocatori ed allenatore va dato comunque un plauso per quello che stanno facendo e che hanno fatto anche ieri. Ricordiamoci che questa squadra stava andando in serie B...
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 6389
    • Mostra profilo
Qualsiasi squadra può mettere in difficoltà una big sprecando tutte le energie in 45 minuti, poi però succede quello che è successo ieri, ovvero nel secondo tempo sei sulle gambe. Che ci può stare come strategia, ma in questo caso devi segnarne almeno due, per poi tirarti indietro e giocare di rimessa. Puoi giocare a spron battuto per 90 minuti SE hai dei ricambi adeguati, ma se i loro davanti mettono Sanchez e Dumfries e i nostri sono Kokorin e Callejon (entrambi fisicamente FINITI!) purtroppo dal 60° in poi crolli.

A Roma stessa storia, loro dentro El Shaarawy e Shomurodov, noi Sottil e Saponara. Potremo considerarci all'altezza delle prime 7-8 solo quando troveremo dei sostituti all'altezza in attacco e quando il capitano Biraghi diventerà la riserva di qualcuno più affidabile in fase difensiva.

Non paragonerei la partita con la roma a questa. La hai giocato 80 minuti in 10 ed il gioco di Italiano è dispendioso. E nonostante fossimo in 10 avremmo meritato di più. Con l'inter la differenza c'è, ma dubito qualcuno credesse di poter lottare per lo scudetto. Infine ancora sta cosa su biraghi. Convocato in nazionale ma vorresti un titolare e lui in panchina. Si potrebbe vedere se il milan ci da Hernandez. O credi che Hysaj avrebbe panchinato Biraghi? O un Mario Rui o un De Sciglio? Il livello dei terzini è molto più basso nelle altre squadre.
Save by Frey...

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2074
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
A mente fredda la partita con l'Inter mi ha ricordato quella dello scorso anno in casa con lo Spezia, allora allenato da Italiano.
Primo tempo presi a pallonate secondo tempo 3-0 per noi.
Nel calcio di oggi ci sono nei 90 minuti almeno tre partite diverse, coi 5 cambi a disposizione di modifica tutto l'assetto e basta un leggero calo fisico, gli attaccanti che non rientrano i centrocampisti che rifiatano, la squadra che si allunga ed il risultato di capovolge.
Alla distanza poi viene sempre fuori la qualità degli interpreti.
Loro han vinto lo scudetto noi con gli stessi o quasi vi siamo salvati a tre giornate dalla fine.
La differenza forse si è ridotta ma c'è ancora tanto da lavorare.
Peccato però non aver completato i suggerimenti di Italiano, un esterno e un vice Vlahovic. Ieri sarebbero serviti come il pane ..
#Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto.# All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 6389
    • Mostra profilo
Diciamo però che la vera differenza si è vista quando siamo rimasti in 10. Loro l'avevano ribaltata ma alla fine facendo giusto due tiri in porta. Poi abbiamo nell'immaginario gli attacchi dell'inter con noi in 10 e con cinque attaccanti che fanno credere ad una gara diversa. Dubito che in 11vs11 avremmo visto questa differenza. E considerando che sarebbe stato più giusto vedere più un espulsione interista che fiorentina (bastoni che trattiene per la maglia Duncan senza essere ammonito e lo stesso Bastoni che trattiene Nico sempre senza essere ammonito e che porta all'espulsione dell'argentino. Per non parlare del fallo su Torreira da cartellino arancione.

Però il problema principale rimane che segnamo poco per quello che creiamo. Se andavamo sul doppio vantaggio (ma potevamo andare anche sul 3-0 ieri) dubito l'avremmo persa.
Save by Frey...

Max

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2231
    • Mostra profilo
Può crescere anche giocando da subentrante.

No: i giovani devono avere spazio. Poi ci sta che non le giochi tutte da titolare. Vlahovic è migliorato tantissimo quando ha incominciato ad essere titolare inamovibile anche dopo prestazioni e prestazioni pessime. Inoltre le alternative sono Saponara e Callejon che possono essere utili, ma non ti danno chissà che cosa in più.

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1882
    • Mostra profilo
Corriamo troppo nei primi 45 minuti ma troppo poco nel secondo tempo.
La squadra ad inizio ripresa doveva entrare in campo più coperta e quindi lasciare ad Amrabat il compito di coprire e nel contempo togliere un laterale alto così magari risparmiavamo pure le scenette con relativa espulsione all'argentino.
Però va dato atto ad Italiano che ha capito subito che senza il secondo goal si andava da poche parti ed ha tentato di riproporre una squadra avanzata.
Purtroppo il goal per noi è diventato un problema ormai fisso da un lustro, non c'è modo di finalizzare buona parte di quello che viene costruito nel giuoco.

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 6389
    • Mostra profilo
No: i giovani devono avere spazio. Poi ci sta che non le giochi tutte da titolare. Vlahovic è migliorato tantissimo quando ha incominciato ad essere titolare inamovibile anche dopo prestazioni e prestazioni pessime. Inoltre le alternative sono Saponara e Callejon che possono essere utili, ma non ti danno chissà che cosa in più.

A noi servono i risultati altrimenti l'anno prossimo andranno via tutti i giocatori buoni. Con un buon campionato qualche speranza in più...
Save by Frey...

Max

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2231
    • Mostra profilo
I nostri giocatori buoni, a parte Vlahovic (che quasi certamente andrà via a prescindere) hanno tutta la convenienza di questo mondo a rimanere alla Fiorentina. Mi riferisco ovviamente, a Torreira, Nico Gonzales, Quarta ecc… Alcuni non erano titolari nelle proprie squadre in passato, altri non vengono da squadre che giocano per i vertici. La Fiorentina oggi è una squadra che può dar fastidio alle 7 sorelle, partendo però dietro a queste squadre. In più, giochiamo un calcio assai piacevole sia per i tifosi che per i calciatori stessi.

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 1393
    • Mostra profilo
 
Diciamo però che la vera differenza si è vista quando siamo rimasti in 10. Loro l'avevano ribaltata ma alla fine facendo giusto due tiri in porta. Poi abbiamo nell'immaginario gli attacchi dell'inter con noi in 10 e con cinque attaccanti che fanno credere ad una gara diversa. Dubito che in 11vs11 avremmo visto questa differenza. E considerando che sarebbe stato più giusto vedere più un espulsione interista che fiorentina (bastoni che trattiene per la maglia Duncan senza essere ammonito e lo stesso Bastoni che trattiene Nico sempre senza essere ammonito e che porta all'espulsione dell'argentino. Per non parlare del fallo su Torreira da cartellino arancione.

Però il problema principale rimane che segnamo poco per quello che creiamo. Se andavamo sul doppio vantaggio (ma potevamo andare anche sul 3-0 ieri) dubito l'avremmo persa.

Alla quinta di campionato, con soli 2 mesi sotto la nuova conduzione tecnica, a me sembra già un miracolo quello che si è visto fin qui. Onestamente, non ci avrei scommesso 1€ su una Fiorentina con un gioco già convincente, soprattutto considerato che sta giocando con 10/11esimi della formazione titolare dello scorso anno.
Ora non devono scoraggiarsi (i giocatori) e non devono gridare (i giornalisti o presunti tali) al peccato originale della proprieta/dirigenza relativamente al mercato, come fatto da Petri nell'editoriaale di oggi su Firenzeviola...
"La testa pesa più delle gambe"

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1882
    • Mostra profilo
Non è un problema aver perso (a bischero) con l'Inter e neppure con la Roma, il male sarebbe continuare a perdere con squadre inferiori.
A questa squadra manca qualche campione, questo mi pare ovvio, però possiamo sopperire col gioco e l'attenzione ma il dispendio energetico va gestito nell'arco di 90' (ormai sempre 95') e non solo nel primo tempo.
Devo dire che prima del match contro i nerazzurri pensavo potessimo farcela a rientrare nell'ultimo posto disponibile per l'Europa, oggi sono assai meno convinto ma almeno spero in un campionato dalla parte sinistra del tabellone e non in quella destra.


sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 6389
    • Mostra profilo

Alla quinta di campionato, con soli 2 mesi sotto la nuova conduzione tecnica, a me sembra già un miracolo quello che si è visto fin qui. Onestamente, non ci avrei scommesso 1€ su una Fiorentina con un gioco già convincente, soprattutto considerato che sta giocando con 10/11esimi della formazione titolare dello scorso anno.
Ora non devono scoraggiarsi (i giocatori) e non devono gridare (i giornalisti o presunti tali) al peccato originale della proprieta/dirigenza relativamente al mercato, come fatto da Petri nell'editoriaale di oggi su Firenzeviola...

Si continuasse così io non sarei soddisfatto, di più. Vincere era impossibile, però è una grande vittoria vedere un bel gioco e dei giocatori che danno l'anima in campo. Ci potrà essere qualche critica a delle giocate però se c'è l'impegno usciranno sempre tra gli applausi. Devono capire questo. E per non demoralizzarsi devono capire che tutte non le potremo certo vincere...
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 6389
    • Mostra profilo
Non è un problema aver perso (a bischero) con l'Inter e neppure con la Roma, il male sarebbe continuare a perdere con squadre inferiori.
A questa squadra manca qualche campione, questo mi pare ovvio, però possiamo sopperire col gioco e l'attenzione ma il dispendio energetico va gestito nell'arco di 90' (ormai sempre 95') e non solo nel primo tempo.
Devo dire che prima del match contro i nerazzurri pensavo potessimo farcela a rientrare nell'ultimo posto disponibile per l'Europa, oggi sono assai meno convinto ma almeno spero in un campionato dalla parte sinistra del tabellone e non in quella destra.

Io invece se penso alla partita con l'inter credo che in poche squadre l'avrebbero ribaltata. L'inter ha una signora difesa e nonostante ciò hanno rischiato di prendere 3/4 gol. Se il primo tempo finiva 3-0 non avevamo rubato nulla. Se poi le decisioni arbitrali fossero state fatte in un modo più onesto potevamo anche parlare di un'altra gara. Sul discorso energia è un qualcosa tutto da vedere perché non sappiamo nemmeno se siamo nel pieno della forma o magari dobbiamo ancora entrarci. Questo non è cosa da poco. Inoltre si spiegano con questo i tanti cambi di formazione che fa Italiano. I più stanchi si riposano e giocano quelli più freschi. Questa cosa di far giocare tutti, e bene, è un qualcosa in più. Certo, se la rosa fosse stata ancora più forte si poteva anche lottare per posti d'elite, ma per quest'anno mi accontenterei di lottare per la ConfL. Fra 6/7 gare saremo in grado di dire se ce la possiamo giocare.
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1882
    • Mostra profilo
 Sulle qualità attuali dell'Inter c'è poco da dire, in Italia è la squadra più completa ad oggi, mettiamo poi che gli arbitraggi un aiutino glielo danno spesso ed il giuoco è fatto.
Però noi abbiamo voluto perdere un match, non abbiamo chiuso la partita nel 1° tempo come sempre per i soliti problemi realizzativi che ci portiamo dietro da quando la coppia Rossi-Gomez venne smembrata dalla sfortuna. Vlaho da solo può fare poco e di questo passo chiederà la cessione a gennaio altro che rinnovare. Poi a centrocampo abbiamo recuperato Duncan ma continuiamo ad avere l'oggetto misterioso Amrabat, i laterali poi se Gonzalez si infortuna o gli saltano i nervi allora sì che siamo nelle peste! Ci voleva Berardi ma non è stato voluto dalla dirigenza e quindi facciamo con cosa abbiamo con la speranza di rimanere sul lato sinistro del tabellone per tutta la stagione....tanto sappiamo che il calabrese a gennaio non arriverà se non con uno sconto del 50% sul suo cartellino e pagabile in 2-3 anni.
Però la cosa che mi fa veramente incavolare è la totale mancanza di una punta centrale di riserva.... cioè non esiste cazzo non esiste in squadra perché Kokorin ad andar bene bene sarà al 60% a gennaio.

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 6389
    • Mostra profilo
Gli errori ci sono stati. kokorin è stato anche più di un errore perché magari ti hanno inculato facendoti credere chissà cosa ma dopo averlo visto per mesi e mesi non puoi non accorgerti che tutto è tranne che un calciatore. Speriamo che a gennaio si metta qualche pezza agli errori fatti.

Su Vlahovic direi di dargli tempo. Considera che uno della sua stazza entra in forma anche più lentamente degli altri e se attualmente non è al 100% possiamo solo immaginarci cosa possa essere in piena forma.
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1882
    • Mostra profilo
Infatti non ce l'ho certo con Vlaho anzi, l'unico che prova e ci riprova e quindi tornerà presto quello che è cioè un bomber di razza ma nell'attesa? Cioè una squadra di A con velleità d'Europa ha come vice punta uno che ad andar bene solo a gennaio sarà al 60%? Sai parlassimo di CR7 trentenne uscito da un grave infortunio capirei ma questo è un'altra cosa proprio.....manco una punta goleador in B siamo stati capaci di prendere.