Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA 2018-2019  (Letto 2144 volte)

Violeggiare

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 828
    • Mostra profilo
LA FIORENTINA 2018-2019
« il: Marzo 16, 2019, 11:46:10 am »
Non ha più senso continuare con un allenatore che a detta sua ha già deciso il suo futuro, che non ha più voglia di restare, che a livello tattico non ha mai avuto un'evoluzione migliorativa.

Mancano 10 partite e una semifinale da andare a vincere in un campo difficilissimo, c'è uno dei migliori tecnici italiani libero, Di Francesco, cosa dobbiamo aspettare ancora?

Che ci porti in fondo classifica?

Le colpe non saranno tutte sue, gli han dato una squadra costruita male, d'accordo, ma la mano del tecnico non si è mai vista, unico schema era dare la palla a Chiesa e sperare che con un suo strappo creava qualcosa.

Doveva alzare la voce prima e chiedere giocatori importanti, soprattutto a centrocampo, non dichiarare sempre che era soddisfatto ( almeno pubblicamente) della squadra.
« Ultima modifica: Maggio 06, 2019, 07:33:38 am da Violeggiare »
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

CHEM

  • Administrator
  • Simpatizzante
  • ******
  • Post: 709
    • Mostra profilo
Re:Nuovo allenatore (?)
« Risposta #1 il: Marzo 16, 2019, 08:26:53 pm »
Inizia il toto-allenatore.
Chi al posto di Pioli?
C'è chi dice De Zerbi, che oggi ne ha presi 5 in casa contro la Samp.
Per me Maran o Semplici.
"La testa pesa più delle gambe"

franciwlf

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 467
    • Mostra profilo
Re:Nuovo allenatore (?)
« Risposta #2 il: Marzo 16, 2019, 09:34:50 pm »
Io voglio vedere un gioco quindi Giampaolo, di Francesco, de Zerbi mi vanno più che bene. Molto più probabili purtroppo per noi sono semplici o donadoni quindi dei Pioli bis per stile
« Ultima modifica: Marzo 17, 2019, 12:30:23 am da franciwlf »

Stavro-wolski

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 698
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #3 il: Marzo 18, 2019, 11:09:44 am »
Per i miei gusti (tra quelli realistici, escludo quindi Sarri e Spalletti):

- DiFra, Giampaolo, Semplici: ok
- De Zerbi, D'Aversa, Maran: ok con riserva
- Donadoni: no


Quello che invece arriverà:
- Donadoni
Always Go Purple!

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 420
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #4 il: Marzo 18, 2019, 02:05:38 pm »
I limiti di Pioli erano noti. Come noti sono i limiti dell'attuale DT.

Che la squadra fosse costruita incompleta, anche, mancante soprattutto di qualità laddove si crea gioco, l'abbiamo detto, ripetuto, scritto e riscritto tutti, con angolazioni diverse, ma niente si è fatto, né in estate nè in inverno. Questione di …. incompetenza calcistica, ahimè !

Su tutto ciò aleggia una volontà POLITICO-SPORTIVA  di tenere la squadra entro certi parametri economici da basso profilo di rischio finanziario.

Il che non sarebbe assolutamente il PROBLEMA, ma solo un'opportunità PER CERCARE di percorrere strade diverse, con persone diverse, idee calcistiche diverse …………………

.solo che, come dire, siccome il diktat è quello di VOLARE BASSI non ci sarà nulla da fare fino a che resteranno QUESTA PROPRIETA' E QUESTA DIRIGENZA TECNICA ! Chiunque venga al posto di Freitas, fino a che regnerà l'asse Cognigni-Corvino (con l'alto patrocinio di Diego) …. Sartori, Marino, …. Fagiano faranno la fine di Giancarlo, non conteranno un c..zo !

Quindi, possono scegliere tutti gli allenatori che vogliono e che  li seguano senza pretendere (come piace a loro), ma sul piano squisitamente sportivo, NON CAMBIERA' NULLA . Eccetto le plusvalenze ...
« Ultima modifica: Marzo 18, 2019, 02:18:24 pm da alex1950 »
# You'll  never  walk  alone,  Fiorentina#

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #5 il: Marzo 18, 2019, 04:30:09 pm »
Come ho detto i limiti della proprietà non sono tanto economici ma tecnici. Abbiamo una proprietà che non vuole investire, ok, ma chi è che investe nel calcio? La samp? L'atalanta? Il torino? Neppure lazio e roma investono soldi. La differenza sta nel fatto che il settore tecnico delle altre squadre non regala a zero euro gente come zaniolo, mancini e piccini. I direttori tecnici delle altre squadre non spendono decine e decine di milioni per prendere giocatori senza un apparente motivo. E non oso pensare quale possa essere questo apparente motivo nel caso ci fosse. Quindi il rimprovero da fare a questa proprietà più che non spendere soldi è quello di tenere un incompetente come cognigni a gestire la società e non un uomo di calcio. Il rimproverò da fare alla proprietà è quello di dare il reparto tecnico in mano ad uno che appartiene a due ere calcistiche fa. Io non mi lamento per quello che non cacciano ma mi lamento perché sono talmente deficienti da non rendersi conto che tutto quello che spendono (non di tasca loro ma di soldi derivati dalle cessioni) sono denaro bruciato. E non capisco come facciano a non chiedersi perché si abbia il maggior costo di commissioni pur prendendo giocatori mediocri. Se prendessimo i campioni ci costerebbero più le commissioni che il cartellino...
Save by Frey...

Stavro-wolski

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 698
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #6 il: Marzo 18, 2019, 04:44:51 pm »
Io scinderei, per quanto riguarda la dirigenza (anzi diciamo pure Corvino) il lato economico da quello sportivo.

In senso letterale non è vero che Corvino "brucia denaro", anzi, stai tranquillo che se i DV lo mantengono al timone e perché il denaro glielo fa guadagnare:
- ha abbattuto drasticamente il monte ingaggi
- compra giovani e li rivende con profitto
Certo qualche sola capita pure a lui ma nel complesso è così e credo che di fronte ai milioni di utili che il duo Co&Co ha generato i DV siano ben disposti a chiudere un occhio su eventuali "caffè" da parte di procuratori amici.

Tutt'altro discorso quello sportivo, in cui invece il peggioramento degli ultimi anni è sotto gli occhi di tutti.
Il problema è che molte operazioni che hanno senso dal punto di vista economico, non ne hanno per le ambizioni di campo.
Esempio brillante: Bruno Gaspar.
Always Go Purple!

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #7 il: Marzo 18, 2019, 06:27:36 pm »
Il problema è proprio che Corvino lavora solo per creare qualche plusvalenza. Un buon ds invece ti fa plusvalenze ma migliora anche le squadre. E questo senza spendere soldi. Ovvio che se compri ad occhi chiusi pure ti capiterà di azzeccare qualche giocatore. Il problema è che il livello tecnico della squadra cala continuamente perché ad ogni cessione importante ti rimangono sul groppone diversi giocatori di basso livello. E non sono certo i milenkovic o i Veretout ad arricchire il bilancio della fiorentina. La vera plusvalenza sarà Chiesa, ma su questo giocatore Corvino di meriti ne ha pochi, se non zero. Non parliamo poi dei danni economici che ha fatto regalando Mancini, Zaniolo e Piccini...
Save by Frey...

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 420
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #8 il: Marzo 18, 2019, 07:13:14 pm »
Dal punto di vista sportivo la partita che non dovevamo assolutamente sbagliare l'abbiamo sbagliata (Atalanta) sicuramente per responsabilità dell'allenatore, ma ancor di più perché la nostra squadra non riesce a gestire le partite.
 
Ed il motivo, vecchio quanto il gioco del calcio, è lì nella zona nevralgica del campo, dove tutto si crea o non si crea. E' qui la responsabilità è solo una. Non si scappa. Complice, sì, colui che ha accettato tutto.

Ma non si possono scindere le responsabilità economiche da quelle di chi guida l'area tecnica.

Se sono 6 anni SEI (in due cicli) che questo non indovina più una squadra capace di raggiungere una striminzita qualificazione europea, LE RESPONSABILITA' SONO CHIARE E FORTI.

Soltanto chi vuole che l'andazzo continui così può far finta di non accorgersene.
A scanso di equivoci sto parlando dei DV.
# You'll  never  walk  alone,  Fiorentina#

CHEM

  • Administrator
  • Simpatizzante
  • ******
  • Post: 709
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #9 il: Marzo 18, 2019, 07:59:31 pm »
Il problema è proprio che Corvino lavora solo per creare qualche plusvalenza. Un buon ds invece ti fa plusvalenze ma migliora anche le squadre. E questo senza spendere soldi. Ovvio che se compri ad occhi chiusi pure ti capiterà di azzeccare qualche giocatore. Il problema è che il livello tecnico della squadra cala continuamente perché ad ogni cessione importante ti rimangono sul groppone diversi giocatori di basso livello. E non sono certo i milenkovic o i Veretout ad arricchire il bilancio della fiorentina. La vera plusvalenza sarà Chiesa, ma su questo giocatore Corvino di meriti ne ha pochi, se non zero. Non parliamo poi dei danni economici che ha fatto regalando Mancini, Zaniolo e Piccini...

Quando qualcuno muore viene sempre ricordato come una brava persona anche se in vita non lo era, è la prassi, ed è una dinamica che si estende un pò ovunque. I giovani della primavera non fanno eccezione,
Mancini era stato dato al Perugia, mica al Milan o alla Juve, e quando è passato all'Atalanta nessuno avrebbe pensato sarebbe arrivato addirittura in nazionale. Idem per Zaniolo, che era passato all'Entella. Piccini poi ha fatto Carrarese, Spezia, Livorno e Betis in prestito, in tutte le circostanze mai aveva fatto presagire che sarebbe potuto diventare uno su cui scommettere una lira.
Carraro doveva diventare un fenomeno ed è finito in D, Di Carmine ha galleggiato tra B e C, Iemmello pareva un altro rimpianto e poi è sparito.
Si chiamano scommesse, qualcuna la vinci, altre le perdi. Capita a tutte le squadre, a chi più e a chi meno.
Il problema semmai è che qui, malgrado non si sia una squadra da obbiettivi prestigiosi che non si può permettere "esperimenti", non se ne prova nemmeno mezzo eccezion fatta per i soli Bernardeschi (ma era servito l'indovinato prestito a Crotone per aprire gli occhi) e Chiesa, e mi limito agli ultimi 20 anni circa. Altrove giocano, al Milan ad esempio hanno Calabria, Cutrone, Donnarumma, avevano Locatelli...A Roma più o meno uguale, anche se hanno perso Verdi a bischero ma hanno i Pellegrini, e Totti, i De Rossi ecc.
Serve una società migliore, e non ci piove, ma serve anche chiarezza nell'andare a prendere l'allenatore che sarà. Se vogliono invertire la tendenza, dando un senso ai milioni spesi per la primavera, dovranno mettere in chiaro che almeno uno o due all'anno devono salire in pianta stabile in prima squadra.
"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #10 il: Marzo 18, 2019, 08:53:43 pm »
Qua non si parla del buon giocatore che ti arriva in serie a e la finisce. Vada per Piccini, ma stiamo parlando di due ragazzi che con molta probabilità faranno parte per molto tempo della futura nazionale. Capisco non riuscire a vedere il potenziale in un giocatore di medio livello ma non vederlo in giocatori di alto livello è grave. Può darsi che io non lo veda, può darsi che non lo vedi tu, ma il responsabile del settore tecnico lo deve vedere, anche perché altrimenti si rischia di tenere il settore giovanile a disposizione per le altre squadre. E poi parliamo di due giocatori che non hai nemmeno visionato. Un giovane non lo puoi dare via dopo un anno. Un giovane non lo puoi regalare all'entella senza farlo giocare. E almeno per quanto riguarda mancini, e purtroppo non c'è il vecchio forum a testimonianza, lo si vedeva che era un difensore dalle grandi prospettive. Certo, lo era anche Camporese, ma una squadra intelligente i giovani li tiene almeno tre anni in visione tra i professionisti. Se dopo 3/4 anni non esplodono allora puoi anche liberartene. Ma cedere un ragazzo che, se non ricordo male, era il capitano della primavera per quattro soldi è stata una mossa da deficienti. Ti riporto un articolo di calciomercato.com che parlava di questa mossa di mercato ben prima che il giocatore sfondasse in a

https://www.calciomercato.com/news/mancini-ultima-follia-della-fiorentina-ha-svenduto-il-nuovo-cald-25811

che fa capire come a non vedere il giocatore era stato solo corvino.

Ed anche su Zaniolo ricordo articoli che parlavano delle stronzate del corvo.

E ripeto, non puoi sapere se un giocatore sfonderà, ma di sicuro se lo cedi non sfonderà mai nella tua squadra. Immagina di aver ceduto Bernardeschi al crotone ed aver dato via Chiesa all'entella...
Save by Frey...

Violeggiare

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 828
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #11 il: Marzo 18, 2019, 10:18:22 pm »
Intanto è rottura totale con la società/Cognigni, che ha definito "fuori luogo" le parole del tecnico.

A naso sta cercando l'esonero, un modo come un altro per levarsi dai...piedi.


È stato scoperchiato  il vaso di Pandora.

« Ultima modifica: Marzo 18, 2019, 10:59:06 pm da Violeggiare »
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 420
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #12 il: Marzo 18, 2019, 11:22:23 pm »
Pensare che qualche settimana fa Cignigni ne tessera le lodi, dicendo tutto il bene possibile di Pioli ...

Per dirla tutta mi fa meraviglia che abbia resistito tanto. Forse solo un "santo" potrebbe sopravvivere al "gatto e la volpe" che fanno e disfanno le sconclusionate stagioni calcistiche viola.

Devo dire che Pioli, se ciò che si dice è vero, .
..beh, da adesso mi sta un po' più simpatico.
E mi auguro che riesca a fare l'impossibile !
# You'll  never  walk  alone,  Fiorentina#

Violeggiare

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 828
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #13 il: Marzo 19, 2019, 12:37:18 am »
Stesso sfogo di Montella, ancora prima di Prandelli, poi Paulo Sousa, insomma la storia si ripete, ha deciso di andarsene e ha iniziato a fare dichiarazioni ad personam.

Lo rivalutiamo si, ma allora perché fare l'aziendalista prima?

Parlare chiaro subito.

Sicuro ora avrà già un altro contratto in tasca, perché altrimenti continuava a tenere un low profile.
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

Violeggiare

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 828
    • Mostra profilo
Re:NUOVO ALLENATORE
« Risposta #14 il: Marzo 20, 2019, 09:52:08 am »
Come immaginavo è Di Francesco l'allenatore che verrà scelto al posto di Pioli.

Finora carriera così e così, a Sassuolo ha fatto risultati ma ci ha messo anni, a Roma altra storia, gestire gente che guadagna 6/7 milioni all'anno non è facile.

Sicuro per lui sarà un ridimensionamento venire a Firenze, perché a differenza di chi veniva per farne un trampolino di lancio tipo Montella e P.Sousa lui torna indietro come ambizioni.

Che ci pensi bene.
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-