Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI PALLADINO  (Letto 4373 volte)

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2988
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #30 il: Giugno 11, 2024, 08:19:28 pm »
Al di là di chi sceglieranno io sono più curioso di capire se la crisi dei centravanti dipendeva più dal modulo o dal giocatore in sé.
Sulle capacità di scouting molte perplessità visto chi si cerca. Per adesso siamo alle solite.
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #31 il: Giugno 11, 2024, 09:09:52 pm »
Io credo che Italiano abbia le sue responsabilità però credo sia difficile fare una valutazione dato che cambierà mezza squadra.
Save by Frey...

RaySantilli

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1280
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #32 il: Giugno 11, 2024, 10:00:53 pm »
Anche per me Lucca è l'unico nome spendibile. E' l'unico che da l'impressione di poter esplodere. Pinamonti è questo, nulla più. Retegui è un giocatore da anni 80. Potrà anche segnare 15 gol ma in campo ti fa giocare in 10. Lucca è uno che potrebbe essere utile in fase realizzativa ma che potrebbe comunque dare un apporto al gioco di squadra. Ovviamente è una scommessa, al pari di Retegui che ad oggi ha fatto la bellezza di 7 gol in campionato...

Su questo sembra siamo tutti d'accordo, l'unico che ha margini importanti è Lucca, ha struttura e velocità, sa giocare per la squadra, é giovane e costa poco, io sarei soddisfatto anche più di un Icardi o di un Arnautovic, onestamente prenderei lui

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2005
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #33 il: Giugno 12, 2024, 08:05:54 am »
Al di là di chi sceglieranno io sono più curioso di capire se la crisi dei centravanti dipendeva più dal modulo o dal giocatore in sé.
Sulle capacità di scouting molte perplessità visto chi si cerca. Per adesso siamo alle solite.

Vedremo cosa farà lui a Bologna e cosa farà palladino qui, sarà una controprova piuttosto chiara.
Non abbiamo avuto fenomeni dopo vlahovic ma giocatori che in passato il loro lo avevano fatto (piatek, belotti, Jovic, Cabral, Nzola, Beltran), qui nessuno ha mai raggiunto i 10 gol in un campionato. Sono 6 attaccanti in 3 anni, dovrebbe bastare per sostenere che l'allenatore non è stato minimamente in grado di mettere nessuno di loro di tirare in porta con continuità, perché se si contano le opportunità che hanno avuto di battere a rete siamo sui minimi storici. Non erano scarsi perché segnavano 1 gol ogni 10 opportunità, questo intendo.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #34 il: Giugno 12, 2024, 10:17:57 am »
Io credo che a Bologna farà bene. Sono solo curioso di vedere se prenderà i gol stupidi presi a Firenze. In quel caso potremmo finalmente discolpare i difensori e dare le responsabilità ad un atteggiamento di gioco dove la fase difensiva veniva fatta in modo approssimativo. Anzi, Italiano la studiava proprio in questo modo, attaccare per difendere(a livello di gol subiti aveva anche ragione). Ma il vero test sarà l'attacco. Vedremo cosa farà con un centravanti vero, cosa che, secondo me, a Firenze ha avuto solo con Vlahovic. Io su di lui ho idee chiaroscuro, non mi piace il suo modo di giocare ma sono dell'idea che fa rendere le squadre. Alla fine quest'anno con un po' di fortuna (35 pali e una marea di rigori sbagliati) si poteva addirittura lottare per la champions. Boh...
Save by Frey...

RaySantilli

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1280
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #35 il: Giugno 12, 2024, 11:54:21 am »
Se si guardano i parametri di gioco, pressing, baricentro squadra, occasioni, create e concesse, ecc... la Fiorentina era tra le prime in Europa insieme ad Arsenal, City... quindi le idee di Italiano non le discuto, gli interpreti erano quelli che erano... già solo avere un portiere ed una punta normodotati avrebbero fatto la differenza, ma abbiamo sempre puntato su gente in crisi da ormai 2/3 anni... a parte Cabral, che infatti secondo me non ha fatto malaccio, ma proprio quando iniziava ad ingranare bene lo hanno ceduto...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #36 il: Giugno 12, 2024, 12:30:42 pm »
Con un portiere ed una punta di valore eravamo in champions. Purtroppo abbiamo una società di incapaci che non si è mai resa conto che con 10 milioni spesi in più ne avrebbero incassati dieci volte tanto andando nell'europa che conta. Paradossalmente tenere Vlahovic fino a scadenza poteva addirittura portarci un guadagno maggiore. Purtroppo sono mediocri.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #37 il: Giugno 12, 2024, 01:02:38 pm »
Stavo leggendo un articolo di violanews dove parlavano di punte e mi chiedo se chi scrive abbia almeno la conoscenza del fuorigioco nel calcio. Ho letto più cazzate in un articolo che in un anno di letture. Secondo l'articolista Retegui sarebbe preferito dai tifosi rispetto a Pavlidis. Non so in base a quale dato dice questo, ma è niente a quando da i voti sul rapporto qualità-prezzo- Da un 5,5 a Pavlidis per i suoi 17 milioni di costo e la sua media realizzativa di un gol ogni 2 partite mentre da un 6 ai 30 milioni di Retegui con media realizzativa di un gol ogni 3,4 gare. Poi uno si chiede perché i giornalisti davano 8 al mercato passato della Fiorentina. La risposta è ovvia, non ci capiscono un cazzo...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2005
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #38 il: Giugno 12, 2024, 03:44:57 pm »
Io credo che a Bologna farà bene. Sono solo curioso di vedere se prenderà i gol stupidi presi a Firenze. In quel caso potremmo finalmente discolpare i difensori e dare le responsabilità ad un atteggiamento di gioco dove la fase difensiva veniva fatta in modo approssimativo. Anzi, Italiano la studiava proprio in questo modo, attaccare per difendere(a livello di gol subiti aveva anche ragione). Ma il vero test sarà l'attacco. Vedremo cosa farà con un centravanti vero, cosa che, secondo me, a Firenze ha avuto solo con Vlahovic. Io su di lui ho idee chiaroscuro, non mi piace il suo modo di giocare ma sono dell'idea che fa rendere le squadre. Alla fine quest'anno con un po' di fortuna (35 pali e una marea di rigori sbagliati) si poteva addirittura lottare per la champions. Boh...

La sua unica speranza si chiama Sartori.
Zirkzee saluta, Saelemaekers idem, non saranno gli unici.
Vediamo, sono curioso.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

RaySantilli

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1280
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #39 il: Giugno 12, 2024, 04:29:58 pm »
La sua unica speranza si chiama Sartori.
Zirkzee saluta, Saelemaekers idem, non saranno gli unici.
Vediamo, sono curioso.

Saelemaekers non era un cardine a Bologna, Zirkzee si. Ma Italiano è abituato al nulla... già solo le riserve del Bologna, Odgard e Castro da noi sarebbero stati titolari a mani basse

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #40 il: Giugno 12, 2024, 05:55:49 pm »
La sua unica speranza si chiama Sartori.
Zirkzee saluta, Saelemaekers idem, non saranno gli unici.
Vediamo, sono curioso.

Il bologna comprerà, e bene. La mia preoccupazione è per Palladino. Questi son talmente stupidi che gli vanno a prendere Retegui a 30 milioni...
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #41 il: Giugno 12, 2024, 09:59:56 pm »
I giornalisti sportivi sono davvero divertenti: la sera prima della conferenza stampa dei dirigenti anche quelli di Rtv38 e Radio Bruno li sentivo belli forti, poi una volta andati alla conferenza tutti zitti con domandine da terza elementare.
Questa società ha avuto l'intera scorsa stagione intanto per prendere un paio di attaccanti giovani, invece nulla il deserto. Quindi su quelli di 18-20 anni non investono mentre in quelli più vecchi anche meno. Continuo a sentire parlare di Retegui quando è evidente sia un giocatore che per ora ha espresso ben poco ma in compenso il suo cartellino è tipo il triplo rispetto al suo attuale valore reale cioè 10 milioni di euro. Vangelis non arriverà perché è dell'AZ che di sicuro non si faranno ciurlare nel manico dai favolosi dirigenti Viola che guardano i giocatori sul tubo perché ad oggi non abbiamo una rete di scopritori di talenti in giro per l'Europa. C'era disponibile Sarri e questi già un mese fa si erano lasciati scappare che volevano l'allenatore del Monza che ha fatto una stagione comunque tremenda appena sopra alle squadre che hanno squadre che son costate meno della metà rispetto a quella di Galliani.
Poi noi guardiamo la punta ma il centrocampo? Ragazzi siamo nel deserto più puro: tolti Bonaventura ed il fuggitivo Castro siamo quasi all'anno zero!
C'è da rifondare e si lasciano scappare che stanno valutando di prendere un altro portiere...ma per cosa se li abbiamo già in casa? Poi anche la diatriba col Comune ma dico io, non potevano forzare la mano e costruire lo stadio anche non a Firenze per dare un segno che la squadra è mia e me la gestisco io?
Mi sembra che dai tempi dei DV siano cambiato solo il fatto del CS che ci stanno facendo pesare e ben poco altro perché l'importante è spendere poco o meno.

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2005
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #42 il: Giugno 12, 2024, 10:45:54 pm »
I giornalisti fanno il loro mestiere da bravi paraculo.
Nelle trasmissioni radiofoniche sparano a zero ma per stare alla tavola imbandita ingoiano palate di merda.
Ora riempiono paginate di siti web e giornali coi primi nomi che gli sono a tiro, fino a inizio settembre sarà il festival della puttanata.
Io aspetto di vedere cosa compiccerá la Fiorentina senza badare troppo a quello che viene scritto, poi i conti si faranno sul campo. Sai quante squadre partono coi favori dei pronostici e poi fanno ridere e quante invece partono a fari spenti per poi essere le vere outsider?! Menomale che è così, altrimenti non ci sarebbe neppure da aspettare i campionati.
Speriamo di fare bene sul campo, il resto è solo aria fritta.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #43 il: Giugno 13, 2024, 02:17:20 am »
Io i conti li farò ad agosto. Questi oramai non hanno più la fiducia di aspettare il risultato del campo. Abbiamo aspettato il campo con Piatek, con Cabral, con Jovic, con Nzola e con Belotti, adesso direi che è il momento di far vedere di saper fare le cose. Io mi incazzo meno se prendono un talento all'estero rispetto ad un Retegui italiano. Voglio vedere questo cazzo di scouting che hanno promesso. Per scegliere Retegui non c'è bisogno di fare scouting.
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #44 il: Giugno 13, 2024, 09:00:56 am »
Scouting? Da noi credo sia dai tempi dei Pontello e Cecchi Gori che non abbiamo veri emissari tra Europa soprattutto America Latina! Retegui...ma dico davvero vogliono riempire di soldi una squadra che tra l'altro ci è praticamente alla pari come il Genoa? In questi anni invece di litigare con il Comune e prendere punte spuntate ma investire qualche milione per tirare su una rete di conoscitori del calcio che vanno in giro a scovare i futuri campioni no? Prima che andasse a Bologna, Sartori è stato libero per mesi, tutti in serie A lo sapevano e noi cosa abbiamo fatto per prendere il miglior dirigente italiano? Nulla!