Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI PALLADINO  (Letto 4372 volte)

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #165 il: Luglio 08, 2024, 11:55:34 am »
Noi siamo una squadra che per storia e lignaggio dovrebbe sempre puntare come risultato minimo all'Europa League ed ogni 3-4 stagioni portare a casa una coppa che sia europea o almeno italiana ed intendo Coppa Italia o Supercoppa.
Non abbiamo la forza di prendere un Halaand già campione ma un giovane di belle speranze come del resto è successo con Vlahovic assolutamente si!
Arriva Kean? Bene così ma rimane un giocatore che strapaghiamo e dal risultato incerto.  Kean è un giocatore che da troppo tempo non fa parte del progetto di una squadra, si parla di oltre una stagione dove non è esistito, ergo non puoi pagarlo 18 milioni perché è una mezza offesa ai tifosi che già sanno se spendi 18 per lui, col cazzo che poi ne spendi 20-25 per un'altro attaccante! Ricordiamoci che la mediana è tutta o quasi da rifare e chi ci mettiamo? Eppure già a gennaio soprattutto dopo il caso Bonaventura con la Juve e quello del fuoriuscito e rientrato Castro, la dirigenza sapeva inoltre che c'erano altri giocatori (per fortuna) in scadenza e cosa hanno fatto? Un cazzo. Zero scouting, Zero contratti fatti firmare in anticipo, il risultato è che anche questa stagione si riparte con la ricostruzione dell'ultimo secondo! Poi il fatto di prendere un'allenatore che con la 12° squadra come valore giocatori in A finisce la stagione arrivando con la stessa 12°, fa capire quanto le idee sono poche, confuse ma soprattutto al risparmio.

Si è sempre detto che una squadra la si fa prendendo un grande portiere, un grande difensore, un grande centrale di centrocampo ed un grande attaccante. Intorno a questi  poi puoi costruire il resto (anche con scommesse). Ma la spina dorsale deve essere di alto livello. Ad oggi cosa abbiamo di questo spina dorsale? Sembriamo degli invertebrati...
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #166 il: Luglio 08, 2024, 12:08:13 pm »
Si è sempre detto che una squadra la si fa prendendo un grande portiere, un grande difensore, un grande centrale di centrocampo ed un grande attaccante. Intorno a questi  poi puoi costruire il resto (anche con scommesse). Ma la spina dorsale deve essere di alto livello. Ad oggi cosa abbiamo di questo spina dorsale? Sembriamo degli invertebrati...
In questo momento? Non abbiamo un singolo campione figuriamoci per reparto! Gonzalez avesse più resistenza e forse un filino più di "garra", avremmo già risolto per un reparto ma in questo momento praticamente stiamo a zero. 31 convocati per il ritiro e mi tocca sperare che qualche ragazzo della primavera dimostri in poco tempo tutto il suo valore.

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2005
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #167 il: Luglio 08, 2024, 02:00:41 pm »
Chem, quelle che posti sono eccezioni che confermano la regola. Devi andare indietro di 50 anni per trovare 10 squadre nei campionati top europei. Il mercato lo fai spendendo, non sperando. Al limite puoi costruire puntando su uno scouting di livello. Ma lo scouting non lo si fa prendendo giocatori che vengono da anni fallimentari con la speranza che inizino a giocare, specialmente se vieni da continui fallimenti nelle scelte. Lo scouting è quello che fa De laurentis che ti va a prendere Kvara (pagandolo comunque 12 milioni, noi avremmo offerto 300 mila euro) o Osimhen pagandolo un botto di milioni, oppure quello che fa l'Atalanta spendendo molto meno (non sempre) ma inserendo i giocatori con calma. Se non costruisci una base solida si parla del nulla.

Ti vorrei inoltre ricordare che noi abbiamo preso un giocatore che ha maggiori probabilità di fallire che di fare 20 gol (le sue statistiche dicono questo) pagandolo quanto, ad esempio, un Pavlidis, giocatore con probabilità molte più alte. Non solo, pagandolo anche nella sessione scorsa per mettere a posto i conti dei gobbi. Inoltre, a sentire la dirigenza, la nostra società è ambiziosa, ma che significa? Si vuole puntare al sesto/settimo posto? Sempre parlando di probabilità, quali credi che siano le probabilità di finire sopra una roma o un'Atalanta comprando i vari Thorstvedt e Bove? Ritorniamo al punto della speranza. Speri che una bassa probabilità diventi un'alta probabilità. Quindi il nostro mercato sarà un "speriamo che giocatori più scarsi di quelli delle big giochino meglio di quelli delle big". Un grande modo di costruire una squadra.

Infine c'è il discorso primario. E sai qual è? Sono le dichiarazioni. Tu potevi venire in conferenza e dire che quest'anno si ricostruiva, si partiva da zero e che si sarebbe preso giocatori meno conosciuti con la speranza che potessero rendere. Invece no, sei venuto a parlare di Europa League, perché questo ha detto. Se parli di piazzamento deludente e di far meglio mi stai nominando l'Europa League. Ma queste parole mal si sposano con l'acquisto di giocatori retrocessi o che hanno fallito negli ultimi anni. Ci sta di prenderli ed inserirli, ma non devono e non possono essere il punto di ripartenza di una squadra. Io ti ho anche detto in precedenza che Kean potrebbe anche segnare più di 10 gol, ma un giocatore come questo lo devi mettere in un gruppo già di livello, non deve essere il tuo affare di punta. Sinceramente a me di sperare che basse probabilità diventino alte probabilità mi ha un po' rotto. Sono tre anni che speriamo nei miracoli. Tu aspetti il miracolo del quarto anno, io vorrei movimenti diversi rispetto agli ultimi mercati e non continuare sulla stessa lunghezza d'onda...

Ad oggi è arrivato solo Kean e un nuovo allenatore, quest'ultimo peraltro per noi ancora un'incognita perchè ancora non sappiamo neppure come vorrà giocare.
Tutte queste critiche me le potrei al più aspettare a settembre, non ora.
Non c'è fiducia alcuna, cosa che in parte posso anche capire ma personalmente ora voglio solo vedere cosa faranno da qui a fine agosto. Tutti questi discorsi sul come costruire la squadra ecc, oggi, io li evito come la peste.
Mi aspetto solo che venga fatto un lavoro sensato e in accordo con Palladino, evitando giocatori datati, poi andrà visto come l'allenatore gestirà i ragazzi.
Tutta questa negatività oggi non mi appartiene, qui c'è chi si fascia la testa prima di rompersela. Non è una cosa che fa per me.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2988
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #168 il: Luglio 08, 2024, 02:39:11 pm »
La parola "ambizione" è stata forse pronunciata troppo presto, forse perchè si sono resi conto di averla fatta grossa a gennaio. La parola ambizione la si può pronunciare con certezza quando hai già in piedi un'organizzazione di scouting competente, un "protocollo" collaudato di scelte tecniche già sperimentate.

Il prototipo è l'Atalanta di Gasperini, l'alternativa è il Napoli di De Laurentis: il Bologna deve ancora confermarsi per ora non lo considero un riferimento.

Il resto non è alla nostra portata: i mercati delle grandi italiane e di quelle estere (Man City R.Madrid e co.).
Loro prendono giocatori già collaudati e quando vanno sui giovani non vanno sulle scommesse, ma a colpo sicuro.

Noi chi siamo ? E chi lo sà? Tutti gli anni si disfa quello fatto l'anno avanti, la struttura, l'ossatura della squadra? Quando mai?
La sensazione è che si vivacchia giorno dopo giorno, senza scouting senza competenze, scommessa dopo scommessa, un colpo quà ed uno là, senza programmi nè protocolli: oggi c'è Palladino che proverà a far bene, se ci riesce la Fiorentina sarà stata un trampolino di lancio, un punto di partenza, non di arrivo, per grandi palcoscenici, se non ci riesce, avanti un altro .....

Anche il Viola R.B. Park ho l'impressione che sia fine a se stesso.
Sembra che ci sia tutto lì dentro ma invece non c'è nulla! Un bello scatolone vuoto, visto che i giovani si vendono addirittura prima di averli provati.
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #169 il: Luglio 08, 2024, 08:10:56 pm »
Ad oggi è arrivato solo Kean e un nuovo allenatore, quest'ultimo peraltro per noi ancora un'incognita perchè ancora non sappiamo neppure come vorrà giocare.
Tutte queste critiche me le potrei al più aspettare a settembre, non ora.
Non c'è fiducia alcuna, cosa che in parte posso anche capire ma personalmente ora voglio solo vedere cosa faranno da qui a fine agosto. Tutti questi discorsi sul come costruire la squadra ecc, oggi, io li evito come la peste.
Mi aspetto solo che venga fatto un lavoro sensato e in accordo con Palladino, evitando giocatori datati, poi andrà visto come l'allenatore gestirà i ragazzi.
Tutta questa negatività oggi non mi appartiene, qui c'è chi si fascia la testa prima di rompersela. Non è una cosa che fa per me.

L'ho specificato che oggi si parla dei nomi dei giornalisti e di quell iarrivati. Non è certamente un giudizio di fine mercato che avverrà il 31 agosto. Di sicuro inficiano i capolavori degli anni scorsi nel giudizio complessivo...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2005
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #170 il: Luglio 10, 2024, 09:09:31 am »
Domandona: voi li spendereste 20mln per Colpani?
Io decisamente no, mi paiono una follia ma non sono soldi miei e quindi facciano loro...
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #171 il: Luglio 10, 2024, 10:38:07 am »
Domandona: voi li spendereste 20mln per Colpani?
Io decisamente no, mi paiono una follia ma non sono soldi miei e quindi facciano loro...

Sinceramente non lo so. Da una parte abbiamo valutato 13+5 Kean, 20 per uno che in due anni, da trequartista, ha fatto più gol della carriera dell'ex gobbo non è che siano tanti. Inoltre conosce Palladino, quindi sarebbe un motivo valido per provarci. Dall'altra occupa la stessa zona di campo di Nico Gonzalez, quindi se devo vendere Nico, discontinuo ma che segna il doppio, o spostarlo in una zona dove rende meno, preferisco tenermi l'argentino.

Comunque in molti parlano di prestito con diritto, che passa ad obbligo con determinate caratteristiche. A livello di affare economico in questo modo potrebbe anche andare bene (se vedi che non rende molto lo piazzi in panchina e non raggiungi le opzioni per l'obbligo), però rimane il discorso tecnico che continua a non convincermi.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #172 il: Luglio 10, 2024, 07:23:43 pm »
Stavo vedendo la partitella di allenamento e mi è sembrato di vedere un Infantino piazzato in zona regia. Certo si capiva poco dato che si giocava 11vs11 in un campo di calciotto, però potrebbe essere la posizione che Palladino vuole provare per il giovane argentino?
Save by Frey...

RaySantilli

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1280
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #173 il: Luglio 10, 2024, 08:54:10 pm »
Stavo vedendo la partitella di allenamento e mi è sembrato di vedere un Infantino piazzato in zona regia. Certo si capiva poco dato che si giocava 11vs11 in un campo di calciotto, però potrebbe essere la posizione che Palladino vuole provare per il giovane argentino?

Credo non faccia testo, non ha giocatori, ci mette quello che ha...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2005
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #174 il: Luglio 10, 2024, 09:00:04 pm »
Stavo vedendo la partitella di allenamento e mi è sembrato di vedere un Infantino piazzato in zona regia. Certo si capiva poco dato che si giocava 11vs11 in un campo di calciotto, però potrebbe essere la posizione che Palladino vuole provare per il giovane argentino?

Credo anch'io che stia facendo di necessità virtù ma mi auguro che il vento sia cambiato e che a certi giocatori sia data una opportunità in modo serio. Tenerlo qui a fargli tirare l'umido tra panchina e tribuna non ha minimamente senso, o lo sfruttano o lo mandano altrove. O ci credi o lo fai andare via
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #175 il: Luglio 10, 2024, 10:41:13 pm »
Credo non faccia testo, non ha giocatori, ci mette quello che ha...

Di sicuro, però alla fine credo che con lui lavorerà più in quella zona che sulla trequarti.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #176 il: Luglio 10, 2024, 10:41:57 pm »
Credo anch'io che stia facendo di necessità virtù ma mi auguro che il vento sia cambiato e che a certi giocatori sia data una opportunità in modo serio. Tenerlo qui a fargli tirare l'umido tra panchina e tribuna non ha minimamente senso, o lo sfruttano o lo mandano altrove. O ci credi o lo fai andare via

Si, se li devi tenere a fare una presenza meglio mandarli a giocare.
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2005
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #177 il: Luglio 12, 2024, 12:23:01 am »
Pare fatta per Valentini, argentino con passaporto italiano, 23 anni nel giro della nazionale a cifre contenute.
Andrà visto in campo però mi pare un'operazione interessante.
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 8147
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #178 il: Luglio 12, 2024, 02:45:13 am »
Ne parlavano ieri, buone statistiche, un po' lento ma sopperisce con il fisico. Da quello che dicevano ha il problema che tende a perdere l'uomo perché ha una cattiva postura del corpo, ma credo che un po' di scuola calcio italiana e lo si raddrizza. Buon prospetto.
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI PALLADINO
« Risposta #179 il: Luglio 13, 2024, 11:25:05 am »
Finalmente escono nomi nuovi tipo l'italoargentino Valentini, difensore roccioso in rotta di collisione col suo club! Finalmente aggiungerei anche, la società sta controllando e capendo i dati dei database dei giocatori, vedendo per l'appunto che questo giocatore va in scadenza col Boca a gennaio '25.
Buffo però che come la società si interessa a qualche atleta anche dell'altra parte del mondo, subito la notizia trapela...come sempre gli agenti e società venditrici, fanno il giochino dell'alzare i prezzi sperando in un'asta. Veramente cose ridicole che solo nel calcio della finanza possono capitare.