Quick Login

Autore Topic: ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze  (Letto 815 volte)

Violeggiare

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 828
    • Mostra profilo
È la partita per rimanere in A.

A come assurdo.

Fino a dicembre avevamo una rosa milionaria, si parlava di giocatori da 50/60/70 milioni.

Ad oggi non valgono più nulla.

E si sente dire che tizio e caio rimarranno ANCORA ai loro posti.

Probabilmente ci salverà l'Inter, non possono fallire la CL, sarebbe un bagno di sangue per loro, ma come è possibile arrivare all'ULTIMA CHIAMATA dell'anno in queste condizioni?

Io purtroppo me ne accorsi subito a fine mercato, a cui detti 5, che questa squadra era stata costruita col culo, il cuore della squadra affidato ad un incursore ( Veretout) e a 2/3 sconosciuti, altri in prestito e quindi solo di passaggio.

Era impossibile poter fare qualcosa di buono ma addirittura arrivare alla fine e giocare per salvarsi non credevo.

Per fortuna abbiamo avuto un inizio campionato di Chiesa importante, in cui segno' molto, altrimenti.....

In caso di B, ma non ci voglio credere, sono curioso di sentire le famose parole "a un minuto dalla fine del campionato".

Peggio di così caro Diego penso non si potesse fare.

« Ultima modifica: Maggio 20, 2019, 04:33:47 pm da Violeggiare »
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

Stavro-wolski

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 698
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 15 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #1 il: Maggio 20, 2019, 11:05:54 am »
Io non ho parole dallo schifo che mi fa questo declino.
Ma anche dal terrore che questo capitolo si chiuda come tutto lascia presagire che si chiuda.

Ero convinto che riuscissimo a farlo, 1 misero punto, da metà aprile; ero convinto che l'Empoli non riuscisse a battere il Torino... Ora siamo tutti convinti che l'Inter non perda.

Purtroppo siamo tutti convinti che col Genoa perdiamo, e questo è evidente a guardarli giocare, siamo sfaldati, totalmente incapaci di avere la calma e la lucidità necessaria non dico per vincere una partita, ma per segnare un gol. Che bruttura, che tristezza.

Io ero tentato di venire a Firenze coi bimbi domenica, ma visto il meteo previsto, mi sa che gli risparmio l'acqua.
Forse andrò a fare due scambi a tennis alle 15.00 con un amico interista, a cellulari rigorosamente spenti.
Always Go Purple!

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 15 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #2 il: Maggio 20, 2019, 12:04:42 pm »
Mi ricordo l'utente max del vecchio forum che diceva che non capiva un cazzo perché secondo lui noi eravamo superiori all'atalanta. Come vorrei vederlo iscritto oggi nel forum...

Ed al momento l'unico colpevole, secondo la società, è Pioli...
Save by Frey...

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 420
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 15 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #3 il: Maggio 20, 2019, 04:00:47 pm »
Io ricordo un Fiorentina Genoa 0-0 del 1978; arrivammo in 3 a 25 punti, noi il Foggia ed il Genoa; più sotto il Pescara già retrocesso.
Tra le 3 ci salvammo noi per la differenza reti, ma fino a 15 minuti dalla fine eravamo in B noi ed il Genoa perché il Foggia stava pareggiando a Milano con l'Inter.
Al minuto 75 Alessandro Scanziani segnò il gol per l'Inter che condannò in B il Genoa ed il Foggia (curiosità, nell'Inter giocava Merlo, scudettato viola del '69, nel Genoa c'erano Damiani e Pruzzo).

Fu una sofferenza indicibile con  lo stadio pieno (65000 spettatori, incredibile ma allora non c'era uno spazio vuoto …) vissuto in .. apnea, sensazione purtroppo provata nel '71, nel '78 nel '90, nel '93, nel 2005 e nel 2012. Come vedete il record delle "salvezze sofferte" appartiene ai DV (3 volte in 18 anni)!

La differenza sostanziale tra quella partita e questa è che, allora, la squadra aveva acquisito la mentalità da retrocessione, essendosi barcamenata per tutto il campionato tra le posizioni di coda, questa mi sembra che, nonostante quello che è successo lo scorso anno, non abbia molta attitudine … alla sofferenza.

########################

Mi aspetto una partita "non giocata" in attesa del risultato di Milano.

Se segna l'Inter sarà un grande "biscottone" ….ma se, putacaso, a Milano dovesse passare in vantaggio l'Empoli, sarà uno … psicodramma collettivo.

Si gioca alle 20,30 ….
# You'll  never  walk  alone,  Fiorentina#

Violeggiare

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 828
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #4 il: Maggio 21, 2019, 10:30:36 am »
Biglietti popolari e curve a 1€.

Mi sembra il minimo.
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

CHEM

  • Administrator
  • Simpatizzante
  • ******
  • Post: 709
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #5 il: Maggio 21, 2019, 07:03:30 pm »
È comunque tutto piuttosto grottesco.
Col Milan costavano una fortuna, ora ad 1€.
E poi tutti allo stadio, quando fino alla partita col Milan c'era lo sciopero a tempo.
La paura fa 90, e la coerenza è un optional. Con questo, intendiamoci, meglio ora di quella protesta insensata e dannosa. C'è voluto di arrivare ad essere con la merda fino al collo per rinsavire, sperando non sia comunque troppo tardi. 1 punto, sarebbe bastato 1 punto gente...
"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #6 il: Maggio 21, 2019, 07:17:01 pm »
Credi che con il pubblico a favore si faranno 5 gol al genoa? Scarsi siamo e scarsi rimaniamo. Indipendentemente dal numero di persone sugli spalti. Quello che ha smontato completamente la squadra non è l'assenza o la protesta dei tifosi ma il non avere più Pioli in panchina (per prendere Montella poi...). Pioli almeno ogni tanto qualche pareggio lo portava a casa...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Simpatizzante
  • ******
  • Post: 709
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #7 il: Maggio 21, 2019, 08:13:07 pm »
Siamo gli stessi effettivi che fino a febbraio erano in linea con gli obbiettivi stagionali: in lotta per il 7imo posto e in semifinale di coppa Italia.
Gli stessi più Muriel.
Credo che col tifo a favore sicuramente non si sarebbero buttate via 6 partite di fila e probabilmente oggi saresti a lamentarti per un campionato anonimo ma non saresti a tremare come un burattino fino agli ultimi 90 minuti del campionato.
Anche la curva aveva dato per scontato la permanenza in A, questo è evidente, ed aveva deliberatamente deciso di non supportare la squadra che, da par suo, già andava di merda... poi è crollata del tutto.
Poi si decida, una buona volta: il tifo più caldo serve alla squadra o no? Perché per come la metti (te e non solo) non si direbbe. Ebbene, se hai letto gli interventi di svariati ex giocatori tutti hanno criticato la forma di protesta scelta. Si vede che sono tutti grulli, anche loro che in campo ci sono stati e sanno probabilmente meglio di tanti altri quanto possa influire il clima che si respira allo stadio sulle loro prestazioni.
"La testa pesa più delle gambe"

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 420
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #8 il: Maggio 21, 2019, 08:30:43 pm »
Diciamo che i giocatori hanno trovato un alibi al loro scarso rendimento.

Non mi pare che alcuni di essi (ricordate il ditino sulla bocca di Simeone dopo aver fatto gol ? - oppure vogliam parlare di Veretout, che voleva concludere anzitempo la sua … esperienza fiorentina), si siano dannati l'anima per rispettare la maglia, anzi …. e, dall'altra parte, non mi sembra che i tifosi cantassero "Gerson vattene" oppure "Pioli vaffan…"

Le colpe sono chiare: continuare a dar colpa ai tifosi farà sì che anche le altre componenti (dirigenza, stampa e media) … avranno l'alibi dietro cui nascondersi.
# You'll  never  walk  alone,  Fiorentina#

Stavro-wolski

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 698
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #9 il: Maggio 21, 2019, 08:40:22 pm »
Con Montella out magari quegli stronzi in campo, vedovi di Pioli, decideranno di impegnarsi un po'...
Always Go Purple!

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #10 il: Maggio 21, 2019, 09:41:40 pm »
Siamo gli stessi effettivi che fino a febbraio erano in linea con gli obbiettivi stagionali: in lotta per il 7imo posto e in semifinale di coppa Italia.
Gli stessi più Muriel.
Credo che col tifo a favore sicuramente non si sarebbero buttate via 6 partite di fila e probabilmente oggi saresti a lamentarti per un campionato anonimo ma non saresti a tremare come un burattino fino agli ultimi 90 minuti del campionato.
Anche la curva aveva dato per scontato la permanenza in A, questo è evidente, ed aveva deliberatamente deciso di non supportare la squadra che, da par suo, già andava di merda... poi è crollata del tutto.
Poi si decida, una buona volta: il tifo più caldo serve alla squadra o no? Perché per come la metti (te e non solo) non si direbbe. Ebbene, se hai letto gli interventi di svariati ex giocatori tutti hanno criticato la forma di protesta scelta. Si vede che sono tutti grulli, anche loro che in campo ci sono stati e sanno probabilmente meglio di tanti altri quanto possa influire il clima che si respira allo stadio sulle loro prestazioni.

Lo sciopero del tifo è iniziato alla 32ima giornata, quando avevamo fatto 5 punti in 8 gare. La squadra era già scoppiata, ben prima dello sciopero. Già eravamo la peggiore squadra di quel periodo. Inoltre lo sciopero è iniziato dopo la cacciata di Pioli. Lo sciopero c'entra il giusto. Avevamo una squadra che stava tenendo un rendimento da serie B ben prima delle proteste (spero che non ti lamenti anche di qualche coro contro i DV durante la gara) e le dimissioni di Pioli (avvenute per colpa di una società che gli imputava le colpe della situazione) hanno finito a distruggere il morale con il risultato che stiamo vedendo. Lo sciopero c'entra il giusto.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #11 il: Maggio 21, 2019, 09:43:57 pm »
Diciamo che i giocatori hanno trovato un alibi al loro scarso rendimento.

Non mi pare che alcuni di essi (ricordate il ditino sulla bocca di Simeone dopo aver fatto gol ? - oppure vogliam parlare di Veretout, che voleva concludere anzitempo la sua … esperienza fiorentina), si siano dannati l'anima per rispettare la maglia, anzi …. e, dall'altra parte, non mi sembra che i tifosi cantassero "Gerson vattene" oppure "Pioli vaffan…"

Le colpe sono chiare: continuare a dar colpa ai tifosi farà sì che anche le altre componenti (dirigenza, stampa e media) … avranno l'alibi dietro cui nascondersi.

Ma infatti. Le proteste erano contro la dirigenza, non contro una squadra che comunque stava facendo male. E nonostante questo il tifo non è stato mai contro. Se per qualche vaffanculo al presidente si dovesse retrocedere allora lazio e napoli dovrebbero stare già in serie C. Anzi la lazio anche più giù dato che sono anni che contestano Lotito...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Simpatizzante
  • ******
  • Post: 709
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #12 il: Maggio 21, 2019, 11:21:13 pm »
Lo sciopero del tifo è iniziato alla 32ima giornata, quando avevamo fatto 5 punti in 8 gare. La squadra era già scoppiata, ben prima dello sciopero. Già eravamo la peggiore squadra di quel periodo. Inoltre lo sciopero è iniziato dopo la cacciata di Pioli. Lo sciopero c'entra il giusto. Avevamo una squadra che stava tenendo un rendimento da serie B ben prima delle proteste (spero che non ti lamenti anche di qualche coro contro i DV durante la gara) e le dimissioni di Pioli (avvenute per colpa di una società che gli imputava le colpe della situazione) hanno finito a distruggere il morale con il risultato che stiamo vedendo. Lo sciopero c'entra il giusto.

Dopo le dimissioni di Pioli (non cacciata, DIMISSIONI) il tifo ha iniziato la protesta e la squadra le ha perse tutte eccetto 1 pareggio col Bologna. Eravamo già in palese difficoltà, poi s'è finito l'opera.
Sarà un caso.
Comunque ne deduco che i tifosi allo stadio per te contano il giusto se non meno.
Invece pare che non sia così, a meno questo dichiarano ex calciatori che intervengono ovunque in queste settimane sulla nostra situazione.

"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1801
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #13 il: Maggio 22, 2019, 12:32:16 am »
Dopo le dimissioni di Pioli (non cacciata, DIMISSIONI) il tifo ha iniziato la protesta e la squadra le ha perse tutte eccetto 1 pareggio col Bologna. Eravamo già in palese difficoltà, poi s'è finito l'opera.
Sarà un caso.
Comunque ne deduco che i tifosi allo stadio per te contano il giusto se non meno.
Invece pare che non sia così, a meno questo dichiarano ex calciatori che intervengono ovunque in queste settimane sulla nostra situazione.

Dimissioni, si, dopo che la dirigenza fa capire che sei l'unico responsabile della situazione. Un po' come si suicidò Pinelli a Milano.
E la squadra ha smesso di giocare con le dimissioni di Pioli. Ma il punto è che prima si campicchiava, poi la separazione con l'allenatore ci ha fatto smettere anche di fare quello. Poi fammi capire, 45 minuti di sciopero ci hanno fatto fare tre sconfitte consecutive? Basta un accenno di contestazione per far finire una squadra in B? Un accenno di contestazione alla dirigenza perché nel secondo tempo entrarono in curva a tifare, nonostante la squadra non riuscisse a segnare nemmeno col bologna. La gara successiva in casa ha visto altri 45 minuti di contestazione alla società, con il secondo tempo di nuovo con i tifosi a cantare per la squadra, mai contro. E si perse col sassuolo. In tutte queste gare non arrivò una sola contestazione ai giocatori.

La contestazione non c'entra assolutamente nulla. Dare la colpa alla contestazione è fare il gioco dei DV. Si va in B per colpa di Pioli e dei tifosi. Chissa perché in B non ci va la lazio dove c'è contestazione tutte le domeniche...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Simpatizzante
  • ******
  • Post: 709
    • Mostra profilo
Re:ULTIMA CHIAMATA domenica 26 maggio 2019 ore 20.30 stadio A.Franchi-Firenze
« Risposta #14 il: Maggio 22, 2019, 01:55:30 pm »
Se la contestazione non c'entra nulla, perchè allora sospenderla per sostenere la squadra che rischia la B?!
Potevano continuare se non crea problemi, no?!
"La testa pesa più delle gambe"