Quick Login

Autore Topic: NON SIAMO MICA GLI AMERICANI  (Letto 2906 volte)

Violeggiare

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2022
    • Mostra profilo
NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« il: Maggio 25, 2019, 08:45:59 am »
COMMISSO nuovo proprietario Viola!

Secondo New York Times Fiorentina comprata per 150 milioni ( quindi Chiesa venduto a parte ).

Aspettiamo conferme ed ufficialità.

Ma...non siamo mica gli Americani!
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

Orgasmo Viola

  • Visitatore
  • *
  • Post: 166
    • Mostra profilo

Violeggiare

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2022
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #2 il: Maggio 25, 2019, 08:59:38 am »
Personaggio che non mi convince per niente, è un business man, probabile un passaggio di transizione, tipo quello interista con Tohir, comunque a noi interessava qualcuno che venisse a fare calcio seriamente, dopo i buffoni di una società ridicola, in primis Cognigni e Corvino.
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

Stavro-wolski

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1676
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #3 il: Maggio 25, 2019, 09:06:09 am »
 ja_m
Always Go Purple!


Zero

  • Visitatore
  • *
  • Post: 32
  • Lurker, mostly.
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #5 il: Maggio 25, 2019, 10:42:50 am »
Vediamo, per adesso si tratta delle solite speculazioni dei giornalisti: una notizia battuta a NY e ripresa da tutte le testate italiane.

Potrebbe anche essere una fake news fatta uscire ad arte per fare alzare il prezzo per il reale compratore.

Oppure potrebbe essere una fake news e basta.

Aspettiamo.
"Io non amo il calcio. Amo giocare a calcio, che è un'altra cosa." - Borja Valero Iglesias

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1514
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #6 il: Maggio 25, 2019, 11:17:34 am »
Non c'è però stata smentita...
"La testa pesa più delle gambe"

Violeggiare

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2022
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #7 il: Maggio 25, 2019, 11:31:13 am »
Si ma lo sai che come comunicazione sono dei dilettanti....

Se arriva lui ci sarà una svolta epocale su quella, però i miei dubbi sono sul personaggio, è uno che compra e vende, chiaro che nel caso ci sono più speranze per lo stadio.

E poi Diego così ci farebbe un favore, mentre il suo tormentato comunicato era di minaccia....
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

Orgasmo Viola

  • Visitatore
  • *
  • Post: 166
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #8 il: Maggio 25, 2019, 11:38:07 am »
I giornali americani danno la trattativa  come conclusa

Violeggiare

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2022
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #9 il: Maggio 25, 2019, 11:42:23 am »
Anche Ansa e siti di Tg, però potrebbe essere una mossa per creare entusiasmo in vista del Genoa...

Sarò macchiavellico ma non mi fido.
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

Zero

  • Visitatore
  • *
  • Post: 32
  • Lurker, mostly.
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #10 il: Maggio 25, 2019, 11:58:21 am »
Intanto qualche numero per farsi un'idea del personaggio.

http://ir.mediacomcable.com/earnings

Mediacom LLC e Mediacom Broadband, le due società di Commisso, nel 2018 hanno fatturato 2MLD$, con un utile netto di circa 250 MLN$, rispettivamente pari a circa 2 e 5 volte quello di Tod's (sempre confrontando i numeri del 2018 - non ho considerato il tasso di cambio ma siamo lì).

Commisso stesso invece possiede un patrimonio netto di 4.3 MLD$

https://www.forbes.com/sites/noahkirsch/2018/03/08/literal-rags-to-riches-the-long-punishing-path-of-an-unknown-billionaire/#22579d2a2fbe

Alcuni passaggi significativi dell'articolo:

"Mediacom focused on buying cable assets in rural areas, where prices were low and competition scant. The firm has increased its top line every year since its founding; revenue neared $1.9 billion in 2017. Commisso owns the company outright, and its value constitutes virtually his entire fortune. Thanks to a white-hot mergers-and-acquisitions market, the business is worth an estimated $4.3 billion—and Commisso, who makes his debut on Forbes ' Billionaires list this year, seems ready to cash out.
[...]Commisso is as much a financier as he is a cable guy—he has an M.B.A. from Columbia and spent nine years as CFO of Cablevision Industries. Mediacom's rapid growth was enabled by arbitraging differing perceptions of cable assets in the debt and equity markets. Banks, reassured by the sector's predictable cash flows, were willing to lend at reasonable rates even as investors, spooked by regulation, were willing to sell cheaply. In his first five years in business, Commisso made more than 20 acquisitions. Mediacom at one point accumulated $3 billion in debt, over eight times operating cash flow."


In particolare l'ultimo inciso credo sia quello che ha scatenato i vari articoli sull'indebitamento di Mediacom, usciti quando Commisso sembrava interessato a comprare il Milan.

Attualmente - sempre dal sito ufficiale - si legge che:

Ending net debt of $2,202.0 million, a $306.3 million reduction from March 31, 2018


"Io non amo il calcio. Amo giocare a calcio, che è un'altra cosa." - Borja Valero Iglesias

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2444
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #11 il: Maggio 25, 2019, 12:18:23 pm »
Ci andrei cauto al di là delle voci sul personaggio e sui debiti accumulati. Ammesso che sia vero, Agnelli non ne ha ? e Berlusconi ? Non è quello il punto.

Mi lascia perplesso la cifra: appena 135 mln di €.

Non è da Della Valle. In tutti questi anni da BNL a RCS per finire ad ITALO non hanno mai fatto operazioni in rimessa. Pensare poi che qualche tempo fa hanno rifiutato dallo stesso offerente 175 mln, … mi convince ancora meno.

Tuttavia l'importante è che qualcosa si stia muovendo: oltre all'italo-americano si fanno i nome degli sceicchi del Qatar (proprietari del PsG e del Man City), di Eurnekian (Corporation America proprietario al 60% degli aereoporti di Pisa e Firenze) fino a un possibile interessamento della Menarini, nota casa farmaceutica di Firenze.
#Questo siamo noi oggi, una bellissima città, meta di arrivo di tutto il mondo, ...con una squadra di calcio di passaggio,
 ... per giocatori, allenatori e presidenti. #Che tristezza!

Violeggiare

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2022
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #12 il: Maggio 25, 2019, 12:27:23 pm »
I nomi che hai citato sono sempre gli stessi (da anni)che circolano a Firenze e quelli che auspicavano i DV per cedere la Fiorentina.

La cifra di 135 milioni secondo me è al netto delle cessioni di Chiesa, Milenkovic e Veretout.

Il resto dei giocatori non vale quella cifra, ma con la Fiorentina si compra anche l'immagine di Firenze, quindi ci può stare.
« Ultima modifica: Maggio 25, 2019, 12:29:21 pm da Violeggiare »
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

Violeggiare

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 2022
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #13 il: Maggio 25, 2019, 12:31:23 pm »
Ipotizzo 70 Chiesa, 30 Milenkovic, 25 Veretout.

Fanno 125+135=260, ci siamo.
-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1514
    • Mostra profilo
Re:NON SIAMO MICA GLI AMERICANI
« Risposta #14 il: Maggio 25, 2019, 01:19:36 pm »
Ad oggi ufficialmente non sono stati venduti, chi li avrebbe acquistati non avrebbe avuto nessun vantaggio a non dirlo, anzi. Siccome danno la cessione della Fiorentina per fatta a quella cifra, è probabile che la valutazione li comprenda con cifre per il cartellino assai più contenute della cifra potenziale di vendita, che con aste tenderà a salire.
"La testa pesa più delle gambe"