Quick Login

Autore Topic: LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA  (Letto 17263 volte)

RaySantilli

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 276
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #750 il: Dicembre 22, 2019, 03:15:03 pm »
92 minuti di applausi per RaySantilli. In pochi capisco quanto tale peso influisce sul rendimento della squadra.

Certo che influisce ma non é un'attenuante per i giocatori, é un'aggravante per chi costruisce la squadra!

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #751 il: Dicembre 22, 2019, 03:28:44 pm »
Assolutamente. Va detto pure che se punti su tanti giovani senza esperienza te la cerchi ancor di più.

RaySantilli

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 276
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #752 il: Dicembre 22, 2019, 03:45:38 pm »
Esatto, per quanto promettenti non puoi pensare ad un salto diretto dalla primavera alla serie A, come Castrovilli e Venuti, se anche non esplodono come il primo quantomeno che possano essere delle affidabili riserve come il secondo! Questi sono stati buttati allo sbaraglio, Vlahovic, Sottil... per quanto di ottima qualitá secondo me, ma inevitabilmente acerbi, su Ranieri non mi esprimo perché non l'ho mai visto giocare terzino, come centrale non mi é parso affidabile... quindi non ci sono ricambi affidabili ed in alcuni ruoli neanche il titolare, é tutto detto...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #753 il: Dicembre 22, 2019, 04:02:50 pm »
Sono perfettamente d’accordo con te. L’unica cosa è che quasi sicuramente anche Ranieri è da annoverare tra i giocatori non pronti (anche lui ha solo 20 anni e zero esperienza in A). Questo perché lui stesso ha affermato che ormai è da un bel po’ di tempo che gioca come terzo di sinistra in una difesa tre (già prima di Firenze insomma). Purtroppo anche lui l’ho visto molto insicuro, anche se sembrerebbe avere delle buone qualità.
Inoltre va pure detto che questo non è il miglior modo per puntare sui giovani, anzi: così rischi solo di fargli del male. Abbiamo iniziamo il campionato con 5 giocatori titolari e giovanissimi che non avevamo praticamente mai toccato il campo della Seria A. Rendiamoci conto. Una cosa del genere non l’ho mai vista fare nemmeno ad una neopromossa.
« Ultima modifica: Dicembre 22, 2019, 04:05:08 pm da Max »

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 774
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #754 il: Dicembre 22, 2019, 04:18:26 pm »
Certo che influisce ma non é un'attenuante per i giocatori, é un'aggravante per chi costruisce la squadra!

L'obbiettivo stagionale è un impegno per chi fa parte di società, dirigenza, staff tecnico e calciatori.
Senza obbiettivi non c'è gruppo che funzioni, perché tutti si adagiano al minimo indispensabile.

Vuoi un nome? Pure Eziolino Capuano poteva fare quello che ha fatto Montella...

Non è un nome credibile per la Fiorentina.
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #755 il: Dicembre 22, 2019, 04:22:32 pm »
Sempre detto che molti giocatori del Milan sono sopravvalutati ma hanno comunque una squadra completa in ogni ruolo.

Sicuramente hanno dei giocatori sopravvalutati, ma tecnicamente sono sempre più forti di noi. Proprio come noi però, hanno molto giovani ed una squadra costruita male.
Kessie sono due anni che nessuno ha capito che ruolo abbia, Paquetà non né parliamo proprio, Leao idem...
Piatek ha stupito giocando vicino ad un’altra punta, ma non riesce a reggere il peso dell’attacco da punta centrale. Tutti giocatori acquistati a suon di decine di milioni. Giocatori che hanno comunque delle qualità importanti, ma per lo stile di gioco sia di Giampaolo che di Pioli servono a ben poco. Anche loro non hanno un difensore che sappia impostare.
È una squadra costruita male come la nostra.

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #756 il: Dicembre 22, 2019, 04:46:58 pm »
L'obbiettivo stagionale è un impegno per chi fa parte di società, dirigenza, staff tecnico e calciatori.
Senza obbiettivi non c'è gruppo che funzioni, perché tutti si adagiano al minimo indispensabile.

Non è un nome credibile per la Fiorentina.

Il punto è che il non dichiarare un obbiettivo, per una squadra come la Fiorentina, è già una sconfitta in partenza.

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 972
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #757 il: Dicembre 22, 2019, 05:26:39 pm »
A qualcuno forse sfugge che questa rosa, oltre ad avere delle importanti carenze tecniche e di esperienza, è costruita male.
Non abbiamo una vera punta: Boateng non lo è, Pedro ha i suoi problemi e Vlahovic che potenzialmente è molto forte, si vede che non ha ancora i movimenti della punta (come normale che sia, vista l’età). A centrocampo abbiamo due mezzi registi che giocano insieme, e devono per forza giocare insieme, altrimenti con Benassi e compagnia il livello tecnico, già non alto, si abbassa clamorosamente. Dei centrocampisti abbiamo solo Castrovilli che sa inserirsi. In difesa non abbiamo un difensore bravo con i piedi e quindi capace d’impostare. Anche un Bonifazi andrebbe più che bene, per esempio.
Diverse squadre più scarse della nostra, per esempio il Lecce e il Brescia, non hanno di questi problemi.

Il discorso sulla punta lo accetterò quando vedrò i nostri attaccanti avere 3 o 4 occasioni a partita, pulite pulite.
Allora si potrà ragionare di chi è acerbo, chi inadatto o chi è fuori ruolo.

Un Vlahovic nella Roma dell'altra sera si sarebbe baloccato come un bambino, idem per Pedro e forse addirittura per Boateng. Invece si sono dovuti accontentare di tirare 1 volta in porta su azione (Boateng, da posizione defilatissima nel primo tempo) o di battere una punizione per togliersi lo sfizio (traversa finale del serbo).

A centrocampo hai un interdittore/regista che gioca mezzala (Pulgar) ed uno che annaspa da 18 mesi tondi tondi a fare in regista centrale. Entrambe, salvo rarissime occasioni, hanno fatto piangere ma ciò non ha impedito/consigliato a nessuno di cambiare sistema o di provare altro nonostante il rollino di marcia pietoso.

Dietro balliamo il tango perchè arrivano dappertutto come conseguenza di un centrocampo inesistente. Era un reparto che, ad inizio campionato, dava delle garanzie, l'unico direi. Oggi si è uniformato al resto, con giocatori che non sanno tenere la linea (primo gol della Roma).

Serve uno che li alleni, prima di tutto, perchè fisicamente facciamo ridere i polli.
Che gli dia un senso.
Che valuti oggettivamente (Eyrreric sapeva proprio di ciò che ha scritto poi nella lettera, era solo mera provocazione) la rosa a disposizione, che è di 28 e non di 11 o 12.
Che li mandi in campo con delle idee chiare, poche ma chiare.

Già sarebbe un salto in avanti epocale.
"La testa pesa più delle gambe"

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #758 il: Dicembre 22, 2019, 05:47:47 pm »
Ma guarda che nemmeno 100 anni fa gli attaccanti erano buoni solo per buttarla dentro.
Dzeko fa un lavoro incredibile per la squadra. È sempre uno dei migliori se non il migliore, ma non segna neanche tantissimo e si mangia spesso diversi gol. L’attaccante deve saper teneri i palloni, far salire la squadra, creare gioco. È assurdo chiedere un lavoro del genere a Vlahovic, visto l’inesperienza ma neanche a Boateng, che non si è mai dimostrato in grado di fare un lavoro del genere. È non sto dicendo che a noi serviva per forza Dzeko o Milik. Anche Caputo nel Sassuolo riesce a fare quel lavoro, ovviamente non con la stessa qualità di Dzeko ma lo fa egregiamente. Discorso identico per un Okaka. È non stiamo parlando di due fenomeni. Caputo e Okaka sono due attaccanti che segnano con regolarità ma non tantissimo (sono comunque attaccanti da doppia cifra), ma fanno un grande lavoro per la squadra. Questo lo nota chiunque guardi delle partite di calcio.

Eysseric ultimamente negli allenamenti era uno dei migliori, lo ha detto anche Antognoni e lo ha confermato anche Ciccio Graziani che ha visionato qualche allenamento. Le alternative erano un Benassi mezzo infortunato ed un Zurkowski che giocava in un campionato tre anni luce indietro al nostro, e che quelle poche volte che ha giocato ha fatto ridere.
Ora io non so di preciso come stanno messi certi giocatori, ma non ci vuole un genio per capire che gente come Terzic (che ha all’attivo solo due partite da professionista in un campionato che vale la nostra Serie C), non sia ancora pronto, visto anche che ha solo 20 anni. Pedro fino ad un mese fa si allenava con la primavera, dove non ha fatto neanche bene tra l’altro: un motivo ci sarà. Senza contare che in quel poco che ha giocato, non ha entusiasmo, anzi.
Non scherziamo dai, solo uno in malafede può dire che certi giocatori non giocavano per demerito dell’allenatore.
Senza contare che Sottil, Ranieri, Vlahovic, tutti giovanissimi, hanno avuto le loro opportunità.
« Ultima modifica: Dicembre 22, 2019, 05:52:37 pm da Max »

Etrusco

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 575
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #759 il: Dicembre 22, 2019, 06:01:13 pm »
Vuoi un nome? Pure Eziolino Capuano poteva fare quello che ha fatto Montella...
Ma guarda pure io avrei fatto meglio col mio 4-4-2, prendevo come vice un tecnico col patentino che magari faceva il buttafuori allo Yab e stai certo che facevo minimo 8 pt in più del mito. Poi si parla delle nostre punte ma noi abbiamo un Vlaho che non ha nulla da invidiare ad uno Zaza o Gabbiadini ma se non arrivano palle cosa deve fare?
« Ultima modifica: Dicembre 22, 2019, 06:10:20 pm da Etrusco »

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #760 il: Dicembre 22, 2019, 06:13:43 pm »
Non stiamo giocando all’oratorio dove un giocatore forte tecnicamente prevale sempre sugli altri: siamo in Serie A!
Vlahovic ha delle potenzialità enormi ma fa spesso dei movimenti sbagliati (anche semplici) e poche volte fa la scelta giusto con la palla tra i piedi. È cresciuto e di non poco rispetto allo scorso anno, ma solo un folle potrebbe pensare che un 2000 che non aveva mai giocato in Serie A potesse reggere da solo il peso di un attacco come quello della Fiorentina. Vlahovic potenzialmente vale 10 Caputo o Okaka, ma non ha neanche un decimo dell’esperienza e dei movimenti di questi due, ma sarebbe assurdo se fosse il contrario. Chi da tutte queste responsabilità ad un ragazzo del genere, non vuole certamente il suo bene.


Etrusco

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 575
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #761 il: Dicembre 22, 2019, 06:54:09 pm »
Non stiamo giocando all’oratorio dove un giocatore forte tecnicamente prevale sempre sugli altri: siamo in Serie A!
Vlahovic ha delle potenzialità enormi ma fa spesso dei movimenti sbagliati (anche semplici) e poche volte fa la scelta giusto con la palla tra i piedi. È cresciuto e di non poco rispetto allo scorso anno, ma solo un folle potrebbe pensare che un 2000 che non aveva mai giocato in Serie A potesse reggere da solo il peso di un attacco come quello della Fiorentina. Vlahovic potenzialmente vale 10 Caputo o Okaka, ma non ha neanche un decimo dell’esperienza e dei movimenti di questi due, ma sarebbe assurdo se fosse il contrario. Chi da tutte queste responsabilità ad un ragazzo del genere, non vuole certamente il suo bene.
È la tua opinione, per me Vlaho già come è vale 3 Zaza, 2 Belotti e 8 Caputo ma se non gli arriva palla vedrai che va da poche parti anche se si chiamava Mandzukic.

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #762 il: Dicembre 22, 2019, 07:32:16 pm »
No, non è semplicemente la mia opinione. Credere che un giocatore di 19 anni (che a volte per inesperienza e gioventù fa fatica a stoppare un pallone e quasi mai fa i tagli giusti) sia più pronto di gente che in carriera ha segnato più di 100 gol e che gioca in Serie A e nelle massime serie in generale da più anni, è follia pure.
E non è meramente la mia opinione, ma è l’opinione di praticamente qualsiasi addetto ai lavori di qualsiasi genere appartenente al mondo del pallone.
Che poi che uno voglia affermare che Vlahovic è già un top player per screditare l’allenatore passato, è un conto. Ma non ha per nulla senso.
In ogni caso lo scorso allenatore non gli ha mai fatto vedere il campo.

Etrusco

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 575
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #763 il: Dicembre 22, 2019, 07:38:45 pm »
No, non è semplicemente la mia opinione. Credere che un giocatore di 19 anni (che a volte per inesperienza e gioventù fa fatica a stoppare un pallone e quasi mai fa i tagli giusti) sia più pronto di gente che in carriera ha segnato più di 100 gol e che gioca in Serie A e nelle massime serie in generale da più anni, è follia pure.
E non è meramente la mia opinione, ma è l’opinione di praticamente qualsiasi addetto ai lavori di qualsiasi genere appartenente al mondo del pallone.
Che poi che uno voglia affermare che Vlahovic è già un top player per screditare l’allenatore passato, è un conto. Ma non ha per nulla senso.
In ogni caso lo scorso allenatore non gli ha mai fatto vedere il campo.
Se la soluzione è uno Zaza, fidati, meglio Vlaho ed un Pedro alla bisogna. Questa storia dei giovani che son tali ed è bene giochino poco ormai ha poco senso. Se dobbiamo spendere 15-20 mln per una punta spuntata guarda, mettiamoli per un centrocampista, o terzino o ala che è meglio.

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #764 il: Dicembre 22, 2019, 07:50:55 pm »
Francamente questa storia di giocatori con poca esperienza mi sa tanto di vero. Basta vedere i risultati di due squadre pieni di giovani e con una piazza importante (Milan e Fiorentina).