Quick Login

Autore Topic: LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA  (Letto 12073 volte)

Stavro-wolski

  • Supporter
  • ***
  • Post: 874
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #225 il: Settembre 27, 2019, 02:38:29 pm »
Credo che questa stagione, seppur tra alti e bassi, servirà a Chiesa per prendere una decisione sul ruolo da calcare sui campi di calcio, da qui in avanti.

La posizione attuale, punta centrale, o seconda punta (ruolo che suo padre conosce molto bene), secondo me è quella che più gli si addice (sempreché lui la faccia con impegno).

Così sarebbe libero dal dover rientrare, fresco per volare in contropiede, giustificato dal fatto di voler tirare sempre e comunque da qualsiasi posizione e, non ultimo, avendo minor campo da coprire, sarebbe molto più lucido in zona gol.

Vedremo

Sono concorde su Chiesa.

È anche vero però che Ribery è ancora meno "prima punta" di lui.

Cioè mi spiego: fra Jovetic e Ljajic, Chiesa potrebbe essere il Ljajic... (più seconda punta che prima punta)... Ma Ribery è ancora più "Ljajic" di lui...

Chiesa sarebbe una grande seconda punta avendo accanto uno alla Vlahovic per dire.

Mah comunque per ora la "strana coppia" sta funzionando, quindi incrociamo le dita!
Always Go Purple!

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 699
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #226 il: Settembre 27, 2019, 05:35:09 pm »
Diversa la tipologia di giocatori di allora rispetto ad oggi; più palleggiatori, in grado di assomigliare lontanamente al calcio spagnolo. Oggi si cerca di più la verticalizzazione, la superiorità numerica, il contropiede.
Chi meglio di Chiesa ?

Montella ha detto che piano piano vedrà di inserire anche una punta (Vlahovic o Pedro). Sperando che uno dei due combini qualcosa di valido.
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

franciwlf

  • Supporter
  • ***
  • Post: 861
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #227 il: Settembre 27, 2019, 05:44:09 pm »
Diversa la tipologia di giocatori di allora rispetto ad oggi; più palleggiatori, in grado di assomigliare lontanamente al calcio spagnolo. Oggi si cerca di più la verticalizzazione, la superiorità numerica, il contropiede.
Chi meglio di Chiesa ?

Montella ha detto che piano piano vedrà di inserire anche una punta (Vlahovic o Pedro). Sperando che uno dei due combini qualcosa di valido.
secondo  te si può  pensare ad  un  343 stile loco Bielsa  ? O semplicemente  chiesa  va a finire  al posto di lirola

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2703
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #228 il: Settembre 27, 2019, 06:27:11 pm »
Sono concorde su Chiesa.

È anche vero però che Ribery è ancora meno "prima punta" di lui.

Cioè mi spiego: fra Jovetic e Ljajic, Chiesa potrebbe essere il Ljajic... (più seconda punta che prima punta)... Ma Ribery è ancora più "Ljajic" di lui...

Chiesa sarebbe una grande seconda punta avendo accanto uno alla Vlahovic per dire.

Mah comunque per ora la "strana coppia" sta funzionando, quindi incrociamo le dita!

Quest'accoppiata sta funzionando però è importante che regga il centrocampo. Funziona non per le caratteristiche dei giocatori ma perché sono giocatori di un livello superiore. Specialmente il francese. Il sistema, ogni volta che esce ribery, traballa un pochino. Ma vediamo col tempo se si assesta ulteriormente, magari con un Badelj che acquisisce un minimo di forma. Non mi piace però il Pulgar mezzala. Se dobbiamo giocare con il 3-5-2 lo si deve fare facendo un centrocampo a due davanti alla difesa con castrovilli più avanzato. E' da cretini snaturare pulgar per non snaturare badelj. Il primo è un investimento, il secondo no.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2703
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #229 il: Settembre 27, 2019, 06:28:15 pm »
secondo  te si può  pensare ad  un  343 stile loco Bielsa  ? O semplicemente  chiesa  va a finire  al posto di lirola

Castrolvilli-Pulgar a centrocampo? Leggerino.
Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #230 il: Settembre 27, 2019, 06:45:16 pm »
Quest'accoppiata sta funzionando però è importante che regga il centrocampo. Funziona non per le caratteristiche dei giocatori ma perché sono giocatori di un livello superiore. Specialmente il francese. Il sistema, ogni volta che esce ribery, traballa un pochino. Ma vediamo col tempo se si assesta ulteriormente, magari con un Badelj che acquisisce un minimo di forma. Non mi piace però il Pulgar mezzala. Se dobbiamo giocare con il 3-5-2 lo si deve fare facendo un centrocampo a due davanti alla difesa con castrovilli più avanzato. E' da cretini snaturare pulgar per non snaturare badelj. Il primo è un investimento, il secondo no.

Ma non sarebbe più un 3-5-2 bensì un 3-4-1-2. Poi già attualmente Castrovilli ha compiti molti più offensivi rispetto a Pulgar e Badelj. Se vogliamo dargli ulteriori compiti offensivi, diventerebbe di fatto un trequartista.

franciwlf

  • Supporter
  • ***
  • Post: 861
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #231 il: Settembre 27, 2019, 06:55:55 pm »
Castrolvilli-Pulgar a centrocampo? Leggerino.
secondo me si può  fare  anche  perché  sono alti e non mingherlini  entrambi

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 948
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #232 il: Settembre 27, 2019, 07:07:39 pm »
In 5 partite Castrovilli ha calciato verso la porta 1 sola volta. Questo per dire che ad oggi non può essere visto come 3412 ma come 352 puro.
Vedrei meglio Badelj e Pulgar a dividersi il compito di regista in mezzo, invece il cileno gioca (con poco profitto se non equilibrio tattico) mezzala senza averne il passo.
Vogliamo bene a Montella e diciamo che ora serve soprattutto equilibrio, quindi va bene così, ma io lo indendo solo come momento di assestamento, funzionale a capire cosa sarà meglio fare nel prossimo immediato futuro.
Benassi dovrà avere un po' più di spazio, così come Zurkuwsky. Va da sé che anche i ruoli e le interpretazioni in mezzo al campo cambieranno.
"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2703
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #233 il: Settembre 27, 2019, 07:21:42 pm »
Ma non sarebbe più un 3-5-2 bensì un 3-4-1-2. Poi già attualmente Castrovilli ha compiti molti più offensivi rispetto a Pulgar e Badelj. Se vogliamo dargli ulteriori compiti offensivi, diventerebbe di fatto un trequartista.

Più avanzato non intendo sulla trequarti. Pulgar-Badelj dovrebbero lavorare sia come costruzione del gioco dal basso sia come diga davanti alla difesa, Castrovilli invece dovrebbe avere più libertà in modo sia da inserirsi in fase di attacco, avendo la possibilità di rientrare non dandogli compiti troppo difensivi ma di diventare il primo disturbatore del regista avversario in fase difensiva. Si perderebbe un po' di spinta in attacco ma giocando con giocatori veloci si potrebbe puntare molto sulle ripartenze. Inoltre Castrovilli mi sa che ad oggi è il centrocampista con il maggior numero di dribbling effettuati e riusciti, quindi è uno che potrebbe comunque creare grattacapi centralmente.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2703
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #234 il: Settembre 27, 2019, 07:23:53 pm »
In 5 partite Castrovilli ha calciato verso la porta 1 sola volta. Questo per dire che ad oggi non può essere visto come 3412 ma come 352 puro.
Vedrei meglio Badelj e Pulgar a dividersi il compito di regista in mezzo, invece il cileno gioca (con poco profitto se non equilibrio tattico) mezzala senza averne il passo.
Vogliamo bene a Montella e diciamo che ora serve soprattutto equilibrio, quindi va bene così, ma io lo indendo solo come momento di assestamento, funzionale a capire cosa sarà meglio fare nel prossimo immediato futuro.
Benassi dovrà avere un po' più di spazio, così come Zurkuwsky. Va da sé che anche i ruoli e le interpretazioni in mezzo al campo cambieranno.

Come ho detto non si può vedere Pulgar in quella posizione. Meglio giocare con i due (come se si giocasse in un 4-2-3-1) a centrocampo e con Castrovilli con più libertà di movimento (non trequartista puro, solo un po' più avanzato dei due).
Save by Frey...

franciwlf

  • Supporter
  • ***
  • Post: 861
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #235 il: Settembre 27, 2019, 07:30:28 pm »
Io sono sempre  per la coppia  Pulgar  Castrovilli in un 343

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #236 il: Settembre 27, 2019, 07:56:53 pm »
In 5 partite Castrovilli ha calciato verso la porta 1 sola volta. Questo per dire che ad oggi non può essere visto come 3412 ma come 352 puro.
Vedrei meglio Badelj e Pulgar a dividersi il compito di regista in mezzo, invece il cileno gioca (con poco profitto se non equilibrio tattico) mezzala senza averne il passo.
Vogliamo bene a Montella e diciamo che ora serve soprattutto equilibrio, quindi va bene così, ma io lo indendo solo come momento di assestamento, funzionale a capire cosa sarà meglio fare nel prossimo immediato futuro.
Benassi dovrà avere un po' più di spazio, così come Zurkuwsky. Va da sé che anche i ruoli e le interpretazioni in mezzo al campo cambieranno.

Ma infatti non ho detto che stiamo giocando con il 3-4-1-2. Semplicemente, se dovessimo far avanzare ulteriormente Castrovilli, che già, in molti momenti della partita, gioca più alto rispetto a Pulgar e Badelj, diventerebbe di fatto un trequartista, e per conseguenza si passerebbe ad un 3-4-1-2.

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #237 il: Settembre 27, 2019, 08:04:13 pm »
Più avanzato non intendo sulla trequarti. Pulgar-Badelj dovrebbero lavorare sia come costruzione del gioco dal basso sia come diga davanti alla difesa, Castrovilli invece dovrebbe avere più libertà in modo sia da inserirsi in fase di attacco, avendo la possibilità di rientrare non dandogli compiti troppo difensivi ma di diventare il primo disturbatore del regista avversario in fase difensiva. Si perderebbe un po' di spinta in attacco ma giocando con giocatori veloci si potrebbe puntare molto sulle ripartenze. Inoltre Castrovilli mi sa che ad oggi è il centrocampista con il maggior numero di dribbling effettuati e riusciti, quindi è uno che potrebbe comunque creare grattacapi centralmente.

Ma è proprio quello il punto: il lavoro che tu vorresti che Castrovilli facesse, è quello che in realtà già sta facendo. Ha decisamente meno compiti difensivi rispetto a Pulgar e Badelj, ed avanza molto più di loro.
Se dovesse avanzare ancora di più, si sgancerebbe direttamente dai due di centrocampo, e diventerebbe a tutti gli effetti un trequartista.

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2703
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #238 il: Settembre 28, 2019, 03:16:51 am »
Ma è proprio quello il punto: il lavoro che tu vorresti che Castrovilli facesse, è quello che in realtà già sta facendo. Ha decisamente meno compiti difensivi rispetto a Pulgar e Badelj, ed avanza molto più di loro.
Se dovesse avanzare ancora di più, si sgancerebbe direttamente dai due di centrocampo, e diventerebbe a tutti gli effetti un trequartista.

Si, Castrovilli per me deve rimanere dov'è. E' Pulgar che deve arretrare e fare uno dei due centrali davanti alla difesa. Non lo si può vedere a fare la mezzala...
Save by Frey...

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 699
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #239 il: Settembre 30, 2019, 09:51:34 am »
Cáceres, Badelj e Ribery.
Questi, per me, sono il segreto della, chiamiamola, rinascita della squadra.
Dall'onta dell'ultimo posto alla parte sn della classifica in una settimana.

Entrano tutti e tre insieme dalla partita con la Juve, si assesta subito la difesa (merito di Cáceres evidente) si ripetono a Parma (merito della semplicità di fare calcio di Ribery) per concludere ieri con la "sontuosa" prestazione di Badelj.

Certo che anche gli altri (tutti) fanno il suo, altrimenti tre da soli avrebbero cambiato il giusto.

La vittoria di ieri assomiglia incredibilmente a quella fatta con lo stesso punteggio 7 anni fa all'inizio del precedente ciclo di Montella. Al quale si può rimproverare di tutto, dall'arroganza con cui sembra affrontare le cose semplici, alla preparazione atletica (che verrà fuori, stiamone certi) ma non, ripeto, NON di non cercare di arrivare ai risultati tramite il GIOCO.

Ancora siamo all'inizio, quindi blando a tutte le smancerie esaltative di moduli e strategie, consapevole, come sono, al 100%, che nel calcio prima dell'allenatore, contano di più società e calciatori.

Quello che voglio dire è che rispetto a 5 anni fa, mi sembra un po' migliorato sul piano strategico complessivo (adesso pare che sia migliorata anche la sua idea della difesa …).
Il difficile verrà adesso; come giustamente rilevato da altri dovremo essere in grado di scardinare anche le difese chiuse, con un centroavanti di ruolo, anche se … io vedo Ribery mettere a sedere i due centrali per ben 2 volte, 1 volta viene un rigore e l'altra 1 gol; vedo sempre Ribery dare consigli a Chiesa di … usare di più la testa, e mi convinco ancora di più che quello che diceva "il nostro centravanti è lo spazio" se hai uno così … non è poi così folle !
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#