Quick Login

Sondaggio

VOTO MERCATO INVERNALE 2020

INSUFFICIENTE
0 (0%)
SUFFICIENTE
1 (8.3%)
DISCRETO
8 (66.7%)
BUONO
3 (25%)
ECCELLENTE
0 (0%)

Totale votanti: 12

Autore Topic: Mercato invernale 2019  (Letto 16971 volte)

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1260 il: Febbraio 08, 2020, 05:25:40 pm »
Ma non c’è bisogno di rispondere con frustrazione ogni volta dai...

Sono stato piuttosto chiaro: il punto iniziale era che il Milan, se dovesse fare un mercato estivo intelligente (e visti gli ultimi anni, non è certamente scontanto), può permettersi anche un Tonali, nonostante i suoi debiti.
Il punto successivo era che Tonali, che molti dicono essere tifosissimo del Milan, potrebbe preferire i rossoneri anche per questo motivo, oltre al fatto che al Milan avrebbe una titolarità sicura. Poi magari si scopre che Tonali non è tifoso del Milan e che non gli importa nulla dei rossoneri, per assurdo; ma resta comunque il fatto che di motivi per andare al Milan almeno ipoteticamente ne avrebbe.
Tu hai preso Barzagli come esempio, ma stiamo parlando di uno che ha rigettato pubblicamente la sua fede, come riportato in diverse articoli, e ce ne sono altri (che adesso non ritrovo), dove lui un paio di anni fa ci rifiutò dicendo che non era tifoso della Fiorentina bensì a casa sua era l’unico gobbo.

Ci sono tanti altri esempi, vedi Totti alla Roma, Insigne al Napoli o Viviano alla Fiorentina, dove i giocatori scelgono di legarsi alla propria squadra del cuore. Certo che, se sei Messi e tifi Lecce, non è detto che tu voglia andare a Lecce, ma Tonali tifa una squadra che non sta facendo bene ma è comunque una big mondiale (sicuramente lo è ancora a livello di tifosi), quindi potrebbe essere uno dei buoni motivi per andare dai rossoneri.

Il discorso esposto qui mi sembra abbastanza lineare e logico; poi ci sta che Tonali vada a giocare in qualsiasi altra squadra per mille motivi, ma escludere il Milan o affermare che non possa essere una possibilità allettante per un giocatore che tra l’altro lo tifa, è assurdo.
« Ultima modifica: Febbraio 08, 2020, 05:29:47 pm da Max »

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 3014
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1261 il: Febbraio 08, 2020, 05:33:10 pm »
Non è frustrazione ma mi girano le palle quando si inventano stronzate per dire "è come dico io". Addirittura Barzagli tifoso juventino.

Barzagli è un esempio molto più lampante degli altri proprio perché ha avuto modo di scegliere tra la squadra che tifava e gli acerrimi rivali. La professionalità nel calcio conta più del tifo. Ed oltre la professionalità conta anche altro, anzi anche di più. E cioè i soldi e la possibilità di vincere. Quindi si parte dalla proposta di acquisto (e se te ne arriva una da 70 hai voglia di accontentare il giocatore-tifoso se l'altro ti offre 40), per passare a quello più importante, e cioè la cifra dello stipendio (ed il milan sta lavorando per abbassare il monte ingaggi, difficilmente si metterà 10 milioni lordi addosso dato che attirerebbe le attenzioni dell'UEFA) per terminare alla qualità della squadra. Il milan è destinato a non lottare per molti anni. Non ha la potenza economica per contrastare inter e juve. Fattura la metà.
Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1262 il: Febbraio 08, 2020, 06:04:09 pm »
Ma qui come al solito le cavolate le stai dicendo tu: ed è normale che uno ti risponde in questo modo, se ogni volta tenti ti rigirarti il discorso a tuo piacimento.

Hai affermato che sarebbe assurdo vedere Tonali al Milan. Ed è un’assurdità questa affermazione. Punto. È inutile che rigiri il discorso per tentare di avvallare una tesi insostenibile.

Nessuno ha detto che il Milan dovrebbe pagare metà per Tonali, bensì che dovrebbe pagare la stessa cifra delle grandi squadre, e che la titolarità ed il suo essere tifoso del Milan possono influire positivamente sull’esito della trattativa.
Poi tu affermi, di fatto, che non conta nulla essere tifosi di una squadra. È ciò è un’assurdità oggettiva. Perché ci sono diversi giocatori che per mille motivi non vogliono giocare nella propria squadra del cuore (e Barzagli ha detto lui stesse più volte che non gli interessa nulla della Fiorentina, quindi, se proprio non vogliamo considerarlo tifoso Juventino, non possiamo neanche considerarlo di tifoso viola, tenendo però a mente che ultimamente ha detto di essere tifoso juventino), ma altri, vedi Insigne, vedi Totti, vedi De Rossi e vedi mille altri giocatori meno famosi, prediligono giocare per la squadra per la quale tifano. Quindi è oggettivamente falso affermare che non conta mai nulla l’essere tifoso di una squadra, per un giocatore.

Che il Milan fatturi la metà della Juventus conta il giusto. L’Inter 3-4 anni fa (non 15-20) fatturava la metà di adesso ed aveva un mucchio di debiti, eppure in pochi anni ha raddoppiato il suo fatturato e si è liberata dai debiti in un tempo relativamente breve. Adesso lotta per lo scudetto. La storia di una squadra conta molto. Più è importante la storia di una squadra e più quella squadra ha persone che la tifano e quindi più soldi. Il Milan è tutt’ora la terza o la seconda squadra in Italia per tifosi.
« Ultima modifica: Febbraio 08, 2020, 06:13:56 pm da Max »

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 3014
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1263 il: Febbraio 08, 2020, 06:15:46 pm »
Vedi, continui a dire che Barzagli ha affermato di essere tifoso juventino. Posta almeno qualche link dove dice di essere tifoso gobbo.

Inoltre non ho mai detto che è assurdoi che Tonali possa scegliere il milan ma ho solamente detto che l'essere tifoso conta relativamente e ti ho portato Barzagli come esempio. Tu citi totti, ma totti non è andato alla roma, totti ci è cresciuto e per rimanere a roma gli hanno dovuto fare un contrattino da 12 milioni l'anno. Il milan sta messo male economicamente. Potrai dire quello che vuoi, ma è stato escluso due volte dalle coppe. La prima volta c'è ritornato solo grazie al TAS e l'anno dopo invece è stato fatto fuori. Per ritornare nelle coppe gli è stato chiesto di mettere a posto il deficit di bilancio e la risposta della dirigenza al primo anno è stata quella di aumentare il deficit di bilancio. Oggi l'unica speranza che ha il milan di andare in europa è quella di vendere Donnarumma prima della chiusura del bilancio. Se chiudono come stanno anche questo bilancio avranno almeno altri due anni di penalità da parte dell'UEFA. E il modo per uscirsene quale sarebbe? Spendere 60 milioni per Tonali? Si, è assurdo tutto ciò.
Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1264 il: Febbraio 08, 2020, 06:45:06 pm »
Barzagli ha dichiarato più volte di sentirsi tifoso juventino: https://www.labaroviola.com/barzagli-la-fiorentina-mi-offerto-un-contratto-piu-ricco-bianconero-la-mia-carriera-della-juventus/24044/
In questo articolo dice di aver rifiutato la Fiorentina nonostante gli avesse proposto più soldi, e che la sua carriera è intitolata alla Juventus (ma fece anche delle dichiarazioni più specifiche, dove diceva chiaramente di essere un tifoso della Juve oramai, purtroppo non ritrovo l’articolo). Sicuramente non lo si può definire tifoso della Fiorentina.

Tu non hai detto che essere tifosi conta relativamente ma che non conta nulla. Anche perché, se per te contasse relativamente, riconosceresti che l’essere tifoso del Milan per Tonali potrebbe essere determinante, per le sue scelte future, o magari potrebbe non contare molto. Ma è un dato che sicuramente va preso in considerazione. In ultimo va anche detto che nell’Inter e nella Juve non è detto che sarebbe un titolare, perlomeno non da subito. Al Milan sicuramente lo sarebbe.

Il Milan attualmente ha circa 110 milioni di debito ed ha circa 110 milioni o più da spendere sul mercato. Inoltre potrebbe anche guadagnare un sacco di soldi dalla vendita di Donnarumma, investendo comunque su un portiere forte ma che costa meno (è pieno di portieri che costano 20 milioni e sono molto forti).

Non senza difficoltà, potrebbe acquistare Tonali e prendere altri due-tre giocatori di rilievo, magari con formule che prevedono il diritto di riscatto o l’obbligo entro 1-2 anni. Ma tu continua pure che a dire che sia assurdo ahahahahah
« Ultima modifica: Febbraio 08, 2020, 06:47:41 pm da Max »

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 3014
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1265 il: Febbraio 08, 2020, 07:17:24 pm »
In quella intervista barzagli ha detto tutto tranne che è tifoso gobbo. Inoltre testimonia ancor più come il tifo conta relativamente.

Sul Milan ancora non hai capito che il problema non è il debito ma il deficit. Sono due cose diverse e l'uefa guarda il deficit.
Save by Frey...

Etrusco

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 575
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1266 il: Febbraio 08, 2020, 07:32:22 pm »
Personalmente spero che Milenkovic, Venuti e Ceccherini rimangano poi se vanno via Chiesa, Badelj, Pulgar, Benassi, Dalbert, io una ragione me la faccio eh!

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1267 il: Febbraio 08, 2020, 07:34:09 pm »
Sei fantastico. Il tifo conta relativamente ahahahah
Quindi perché magari per Barzagli il tifo non conta (ma lui non tifa neanche Fiorentina perché ha detto chiaramente che non glie ne importa nulla della Fiorentina), allora il tifo conta relativamente ahahahah
Al massimo conterà relativamente per Barzagli. Non certamente per moltissimi altri giocatori che spesse volte fanno scelte di tifo. Non sappiamo poi se Tonali è uno di questi, ma al momento non possiamo escludere che ciò possa essere molto importante per lui. Magari alla fine non glie ne frega nulla eh...

Inoltre sul Milan, oltre a poter rientrare dei propri debiti in un tempo relativamente breve, potrebbe verificarsi anche un cambio di proprietà, che sembrerebbe essere quasi annunciato. E sappiamo che una nuova società ha maggiori margini d’investimento nei primi anni.

« Ultima modifica: Febbraio 08, 2020, 07:36:02 pm da Max »

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1268 il: Febbraio 08, 2020, 07:38:06 pm »
Personalmente spero che Milenkovic, Venuti e Ceccherini rimangano poi se vanno via Chiesa, Badelj, Pulgar, Benassi, Dalbert, io una ragione me la faccio eh!

Io manderei via pure Milenkovic, che sicuramente non vale (perlomeno non adesso) 35-40 milioni.

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 3014
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1269 il: Febbraio 08, 2020, 07:40:57 pm »
Quanti giocatori conosci che hanno fatto la scelta di trasferirsi nella propria squadra del cuore rifiutando stipendi più alti e la possibilità di vincere? Il mestiere di calciatore è un mestiere e lo si fa per soldi. E le scelte avvengono sempre per soldi. Ne troverai pochissimi di calciatori che hanno spinto altre società a farsi cedere alla propria squadra del cuore. Forse nessuno.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 3014
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1270 il: Febbraio 08, 2020, 07:41:49 pm »
Personalmente spero che Milenkovic, Venuti e Ceccherini rimangano poi se vanno via Chiesa, Badelj, Pulgar, Benassi, Dalbert, io una ragione me la faccio eh!

Vediamo le prossime gare (diamogli l'alibi di un'atalanta forte) ma a vedere questa gara si dovrebbe fare un repulisti...
Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1271 il: Febbraio 08, 2020, 07:59:03 pm »
Quanti giocatori conosci che hanno fatto la scelta di trasferirsi nella propria squadra del cuore rifiutando stipendi più alti e la possibilità di vincere? Il mestiere di calciatore è un mestiere e lo si fa per soldi. E le scelte avvengono sempre per soldi. Ne troverai pochissimi di calciatori che hanno spinto altre società a farsi cedere alla propria squadra del cuore. Forse nessuno.

Viviano è un esempio, ma ce ne sono molti altri che hanno giocato in squadre per le quali tifavano. Sicuramente pubblicamente un giocatore non può affermare di voler andare in questa o quest’altra squadra per non “falsare” le trattative.
Ci sono ovviamente molti più esempi di giocatori che non hanno accettato la cessione perché tifosi della propria squadra.
Vedi Quagliarella che non voleva andare alla Juve ma fu costretto. Vedi Florenzi che è stato cacciato dalla Roma.  Vedi Totti che non è voluto andare al Real Madrid anche se si diceva che il Real Madrid aveva soddisfatto economicamente la Roma. Vedi Insigne che poteva andare in altre mille squadre ma non ha deciso di lasciare il Napoli (perlomeno per il momento).

Etrusco

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 575
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1272 il: Febbraio 08, 2020, 08:39:47 pm »
Io manderei via pure Milenkovic, che sicuramente non vale (perlomeno non adesso) 35-40 milioni.
Guarda, nessuno è per me insostituibile quindi per l'offerta top è giusto dare via chiunque, soprattutto se con quei soldi si comprano non uno ma pure 2-3 ottimi giocatori.
Le bandiere sono morte da 20 anni, per questo dico che si può vendere chiunque ma al prezzo giusto per rinforzare del doppio la squadra.
Questa è una stagione tremenda per noi, salviamoci arrivando a 40 pt velocemente e basta, il resto lo vedremo e pretenderemo nel prossimo campionato.

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1195
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1273 il: Febbraio 08, 2020, 09:02:21 pm »
Sono perfettamente d’accordo.

Fumogenoviola

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 368
    • Mostra profilo
Re:Mercato invernale 2019
« Risposta #1274 il: Febbraio 09, 2020, 01:06:05 pm »
il nostro Amrabat ieri straripante contro il centrocampo gobbo, sembrava quasi Pulgar l_o_l