Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI  (Letto 16088 volte)

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 968
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #315 il: Gennaio 19, 2020, 03:24:09 pm »
La squadra si è trasformata e non può essere solo un fattore atletico, ammesso e non concesso che lo fosse.

Neppure un fattore tecnico: non si passa in soli 7 giorni dalla prova incolore vista contro la Spal (la partita più brutta degli ultimi 10 anni, peggio delle Fiorentine di Sinisa - ancora auguri ! -, Kharja ed il Tanke Silva !), alla prova intensa e convinta di ieri a Napoli.

Forse una crescita di condizione generale della squadra dopo due mesi di vuoto assoluto fatto di 5 sconfitte ed un pareggio.

Due per me le cause principali.

PRIMO, aver ripreso un po' di autostima dopo la vittoria con l'Atalanta, vittoria che ha creato entusiasmo per il modo in cui è arrivata, in 10, a dispetto dei pronostici e contro una squadra che sembrava essere al top della forma, e stava dando scoppole da 5 gol a partita un po' a tutti.

SECONDO (e più importante) i chiarimenti da parte della società con il giocatore più importante, quel Chiesa, che, infortuni a parte, si era messo a fare le bizze, ed a creare, certamente, un clima non positivo in tutto il gruppo.

Sicuramente ha grande merito anche Iachini che si è calato nello spogliatoio senza la "spocchia da primo della classe" del suo predecessore.
Ben consapevole che a lui, allenatore con tanta gavetta alle spalle, chiamato sempre da squadre con problemi di classifica, nessuno regalerà nulla.
La Fiorentina per Beppe non è una stazione di passaggio, come è stata per altri, per Beppe Firenze è un punto d'arrivo, il sogno di tutta la sua carriera, e se ci sarà da dare il massimo per raggiungere gli obbiettivi lui darà il doppio del massimo.

Lo spirito giusto !

https://www.instagram.com/p/B7eoLaFqFLq/?utm_source=ig_embed


#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 3723
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #316 il: Gennaio 19, 2020, 04:03:30 pm »
Tu dici che ha grande merito ANCHE Iachini? Io dico che ha merito Iachini e basta. La condizione atletica sta crescendo, è vero, ma questo lo si deve al lavoro atletico che sta effettuando il nuovo tecnico. Lo stanno confermando tutti i giocatori, nessuno escluso. Questa è una delle cose principali.
Poi c'è il discorso sull'autostima. Premesso che dubito l'abbiano comprata all'autogrill, la ripresa di fiducua anche in questo caso ha un solo nome: Iachini. Appena arrivato a Firenze cosa ha fatto? Ha detto che non gliene fregava un cavolo del gioco, che questa squadra subiva troppi gol e che il primo lavoro da fare era quello di equilibrare l'atteggiamento in campo. Si è visto dalla prima gara che si giocava con l'idea del "prima non prenderle". Abbiamo criticato la partita col Bologna, abbiamo criticato la partita con la spal, ma quelle sono state le partite dove è pian piano cresciuta la fiducia nei propri mezzi. I giocatori hanno finalmente capito che con un atteggiamento più accorto gli avversari non facevano 4 gol a partita. Hanno capito che se non si subisce gol è molto più facile portare avanti un risultato positivo a casa. Poi è ovvio che le vittorie portano morale, ma se schieri una formazione che prende quattro gol a gara il morale non lo tiri su.
Poi c'è il discorso del rapporto tra giocatori e allenatore. Sembra una cavolata, ma vedere Chiesa che al gol prende la direzione della panchina per andare ad abbracciare Iachini fa capire bene come era la situazione a livello di rapporto tra tecnici e giocatori.
Poi c'è il discorso partecipazione alla gara. Iachini è il dodicesimo giocatore. Potesse entrerebbe in campo per farsi passare il pallone. Guida la squadra, gli trasmette grinta, gli da la carica. Basta vedere anche nello spogliatoio durante i festeggiamenti. Era li a saltellare con i suoi giocatori.
In ultimo, ma non meno importante, poi c'è il discorso tattico. Lo metto per ultimo perché è ancora presto per giudicarlo dato che ci vorrà un po di tempo ma dalla prima gara si è visto il maggior equilibrio difensivo, una idea di gioco totalmente diversa, con una squadra più accorta ma pronta a ripartire con pochi tocchi. Abbiamo fatto 6 gol in quattro gare avendo un possesso palla bassissimo, segno che l'idea di gioco non è quello di dominare territorialmente gli avversari ma colpirli nel momento migliore. C'è pure da dire che molti gol li abbiamo fatti non in contropiede ma durante una fase di gioco. Si vedono molti più cambi di campo, si vedono molti più giocatori che si inseriscono, si vedono gli esterni più partecipi al gioco (Lirola è ritornato quello del sassuolo).

In tutto questo posso concordare anche con te che gli allenatori non fanno miracoli, ma Iachini sta semplicemente mettendo una pezza ai guai che aveva fatto Montella. Fortuna che ancora non è arrivato il centrocampista altrimenti in molti avrebbero detto che il cambiamento è avvenuto grazie al mercato e non grazie al tecnico...
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 3723
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #317 il: Gennaio 19, 2020, 04:09:21 pm »
Questo un commento di Drago

Save by Frey...

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 968
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #318 il: Gennaio 19, 2020, 04:39:36 pm »
Se scrivo che "Iachini ha grande merito " secondo te che vuol dire ? Non è un riconoscimento di come si è approcciato ai problemi della Fiorentina ?

Ieri sera Gattuso, analizzando il momento no del Napoli ha detto:
"c'è qualcosa che va al di là del giocare male, qualcosa che il ritiro, spero, contribuirà a chiarire …. quando giocavo io c'erano tanti con cui non andavo d'accordo e che non sopportavo, ma quando entravo in campo ….voglio vedere chi ha il veleno giusto …e chi no ". Chi vuol capire capisca.

Può essere che Montella stesse sul cazzo a parecchi componenti la squadra, a chi non giocava, a chi non considerava e che il suo esonero fosse la cosa migliore da fare, quello che il gruppo sperava e che per molti di loro sia stata, alla fine,  una specie di liberazione ….  la migliore in assoluto sarebbe stata quella di …. non mandare via Pioli lo scorso anno, ma, del senno di poi ci sono le fosse piene.

Che voglio dire ?
Che i giocatori vanno in campo e sono sempre i veri responsabili, ma non è che, oltre a tutti i soldi ed i privilegi che hanno,  si debbano scegliere anche …. l'allenatore eh ?, se no la società che ci sta a fare.

Ribadisco il mio pensiero: alla base della falsa partenza di quest'anno, due erano i fattori imputabili, le concause più evidenti (oltre ad aver costruito un gruppo incompleto).
Aver confermato sia Montella che Chiesa.


La società è corsa ai ripari ed ha corretto, sembra positivamente, le due cose: sostituendo l'allenatore e chiarendosi con Chiesa. Il resto ce l'ha messo Iachini, col suo attaccamento a questi colori.
Ok ?
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 3723
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #319 il: Gennaio 19, 2020, 05:16:58 pm »
Se scrivo che "Iachini ha grande merito " secondo te che vuol dire ? Non è un riconoscimento di come si è approcciato ai problemi della Fiorentina ?

Ieri sera Gattuso, analizzando il momento no del Napoli ha detto:
"c'è qualcosa che va al di là del giocare male, qualcosa che il ritiro, spero, contribuirà a chiarire …. quando giocavo io c'erano tanti con cui non andavo d'accordo e che non sopportavo, ma quando entravo in campo ….voglio vedere chi ha il veleno giusto …e chi no ". Chi vuol capire capisca.

Può essere che Montella stesse sul cazzo a parecchi componenti la squadra, a chi non giocava, a chi non considerava e che il suo esonero fosse la cosa migliore da fare, quello che il gruppo sperava e che per molti di loro sia stata, alla fine,  una specie di liberazione ….  la migliore in assoluto sarebbe stata quella di …. non mandare via Pioli lo scorso anno, ma, del senno di poi ci sono le fosse piene.

Che voglio dire ?
Che i giocatori vanno in campo e sono sempre i veri responsabili, ma non è che, oltre a tutti i soldi ed i privilegi che hanno,  si debbano scegliere anche …. l'allenatore eh ?, se no la società che ci sta a fare.

Ribadisco il mio pensiero: alla base della falsa partenza di quest'anno, due erano i fattori imputabili, le concause più evidenti (oltre ad aver costruito un gruppo incompleto).
Aver confermato sia Montella che Chiesa.


La società è corsa ai ripari ed ha corretto, sembra positivamente, le due cose: sostituendo l'allenatore e chiarendosi con Chiesa. Il resto ce l'ha messo Iachini, col suo attaccamento a questi colori.
Ok ?

E' quel "anche" che sposta un po' il centro dell'attenzione. Oggi non è "anche" merito di Iachini, oggi è solo merito di Iachini. Ti ho postato la risposta di Drago ad un tifoso dove dice che i compagni hanno finalmente capito che zero tiri equivalgono a zero gol subiti. Secondo te lo hanno capito grazie al panettone mangiato a natale? E' Iachini che ha cambiato questa squadra. Non è che l'abbia resa una squadra scudetto. Rimane una squadra con i suoi difetti, con i suoi errori (anche con il napoli ci sono stati) ma ha preso una squadra allo sbando e gli ha dato nuova vita.

Napoli invece vive una situazione diversa. I giocatori non sono contro l'allenatore ma contro la società. In quel caso puoi cambiare anche cento allenatori ma se non si risolvono i problemi societari non te ne esci. Poi ci sono giocatori che on ne vogliono più sapere di rimanere a napoli. Uno di questi è Allan che non vede l'ora che termini il campionato dato che dopo che si è visto entrare in casa i ladri vive nel terrore. E questo ambiente lo soffrono in molti giocatori. Non ricordo chi subi una rapina con il ladro che punto la pistola sulla pancia della moglie incinta.

Ritornando sul discorso fiorentina non dimentichiamoci che in molti dicevano che questa squadra, senza Ribery, valeva gli ultimi posti in classifica. La stessa squadra che ha eliminato l'atalanta dalla coppa italia e che ha battuto il napoli al san paolo. Ripeto, rimaniamo comunque una squadra da decimo posto, ma almeno adesso facciamo prestazioni da decimo posto.
Save by Frey...

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 968
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #320 il: Gennaio 19, 2020, 05:39:13 pm »
Vedi bene che i giocatori determinano sempre, sia che tutte le componenti vadano d'accordo, sia che ci siano fratture tra loro e la società, oppure tra loro e l'allenatore.

Sarebbe un gravissimo errore pensare che Iachini abbia risolto i problemi e ora vada tutto bene, ed ho scritto "anche" perché non credo che dipendesse da uno solo !
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 3723
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #321 il: Gennaio 19, 2020, 05:49:43 pm »
Vedi bene che i giocatori determinano sempre, sia che tutte le componenti vadano d'accordo, sia che ci siano fratture tra loro e la società, oppure tra loro e l'allenatore.

Sarebbe un gravissimo errore pensare che Iachini abbia risolto i problemi e ora vada tutto bene, ed ho scritto "anche" perché non credo che dipendesse da uno solo !

Se vedi l'ho scritto chiaramente che Iachini non ha trasformato questa squadra in una squadra scudetto. I problemi rimangono. Questa era una squadra da decimo post e rimane una squadra da decimo posto. Il problema era che con montella si era diventati una squadra da ultimi tre posti in classifica. E tutti dicevano che si era da ultimi posti perché i giocatori erano da ultimi posti. Quindi se si da ragione a chi diceva che i giocatori, senza ribery, erano da bassa classifica allora possiamo addirittura dire che Iachini sta facendo miracoli. Ma io ritenevo questa squadra non da serie B e per questo dico che Iachini ha semplicemente riportato il livello della viola dove gli spetta per il valore della rosa. Ma ad oggi i meriti son tutti suoi. Non me ne volere, ma voler far credere che la squadra giochi meglio perché Commisso si è accordato con Chiesa è un voler cambiare la realtà. Anche perché l'incontro che ha disteso l'astio tra chiesa e commisso è avvenuto il 4 dicembre scorso. In quell'incontro finalmente si iniziarono a sentire parole di distensione da parte di Chiesa (padre) e di Commisso. Da quel giorno all'esonero di Montella sono passati 17 giorni di un Chiesa (figlio) scuro in volto e senza voglia. Stranamente il primo sorriso è arrivato al primo allenamento di Iachini. Beppe ha totalmente un altro rapporto con i giocatori. Questo non fa di Iachini un top ma sta facendo cose basilari che altre persone non sapevano o non volevano fare. E quelle cose basilari hanno cambiato la squadra. Poi arriveranno le sconfitte, questo è fuori dubbio anche perché i difetti della squadra rimangono, ma non credo e spero che non si arrivi più a fare un punto in sei gare. Iachini è la dimostrazione che un allenatore può cambiare le sorti di una squadra. Questo non significa che tutti i cambi di allenatore lo facciano, ma significa che l'allenatore conta più di quello che si crede.
Save by Frey...

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 968
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #322 il: Gennaio 19, 2020, 06:56:45 pm »
Ammesso e non concesso che tra Chiesa padre e figlio e Montella non corresse buon sangue, tra averlo motivato o averlo completamente … sfavato, ci sarà una differenza oppure l'allenatore, chiunque sia, con una squadra, per tua stessa ammissione, da decimo posto, senza Ribery, DOVEVA sopperire lo stesso ?

Se fosse come dici, tutto merito di Iachini, non si capisce come mai il buon Beppe lo chiamano, risolve quasi sempre i problemi come mr Woolf e poi … lo lasciano andare, anche quando vince i campionati di serie B.
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 3723
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #323 il: Gennaio 19, 2020, 07:29:40 pm »
Ammesso e non concesso che tra Chiesa padre e figlio e Montella non corresse buon sangue, tra averlo motivato o averlo completamente … sfavato, ci sarà una differenza oppure l'allenatore, chiunque sia, con una squadra, per tua stessa ammissione, da decimo posto, senza Ribery, DOVEVA sopperire lo stesso ?

Se fosse come dici, tutto merito di Iachini, non si capisce come mai il buon Beppe lo chiamano, risolve quasi sempre i problemi come mr Woolf e poi … lo lasciano andare, anche quando vince i campionati di serie B.

Ci sono allenatori che li chiamano, risolvono i problemi e poi li lasciano andare via ed allenatori che arrivano e creano i problemi. Un altro che si diceva che adesso stava facendo grandi cose a bordeaux è il caro P.Sousa che verrà, come gli capita spesso, licenziato anche dai francesi dopo un'altra annata di basso livello.

Inoltre io non ho mai detto che Iachini è un grande allenatore, io ho detto che Montella non era un allenatore. Ho sempre detto che in mano ad un allenatore normale questa squadra avrebbe fatto meglio rispetto a Montella e Iachini è un normalissimo allenatore che sta risolvendo i problemi creati da Montella.

Qua sopra si è sempre detto che se la squadra vale un punto in sei gare l'allenatore non potrà fare altro che un punto in sei gare. Il nostro mercato non è ancora iniziato ed abbiamo fatto tre vittorie ed un pareggio (dove siamo stati raggiunti al 93°). Adesso la nostra rosa è diventata una rosa da champions league?

E poi abbiamo vinto anche con Chiesa in panchina, segno che non è che sia stato obbligatorio avere il Chiesa voglioso per far arrivare i risultati. E non solo. Adesso quasi che si vuol dire che si gioca perché Chiesa ha voglia. Questa è la prima gara fatta bene da Chiesa. Non è però la prima vittoria della viola dell'era Iachini. Dietro ci sta il lavoro del tecnico, lavoro fisico, tattico ed anche psicologico. Ma è il tecnico che ha dato una scossa.
Save by Frey...

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 968
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #324 il: Gennaio 19, 2020, 08:58:10 pm »
Perchè il Napoli vale 3 punti in 5 partite ? ….Eppure ha cambiato allenatore.
Ma li giustificazioni societarie vengono prese in considerazione, qui no, la colpa è sempre di uno.

Se mi dici che Montella e Sousa ti stanno sulle scatole, anzi peggio, mi sta bene, accetto il tuo pensiero e lo rispetto. Ma se me li vuoi far passare per allenatori completamente incapaci di fare il loro mestiere, allora non ci sto.

.. to be continued
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 3723
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #325 il: Gennaio 19, 2020, 09:45:16 pm »
Perchè il Napoli vale 3 punti in 5 partite ? ….Eppure ha cambiato allenatore.
Ma li giustificazioni societarie vengono prese in considerazione, qui no, la colpa è sempre di uno.

Se mi dici che Montella e Sousa ti stanno sulle scatole, anzi peggio, mi sta bene, accetto il tuo pensiero e lo rispetto. Ma se me li vuoi far passare per allenatori completamente incapaci di fare il loro mestiere, allora non ci sto.

.. to be continued

Nel calcio non esiste un solo problema. Se i problemi a firenze fossero stati societari il cambio di allenatore non avrebbe dato risultati. Se il problema di firenze fosse stato una squadra scarsa il cambio di allenatore avrebbe potuto migliorare di poco la situazione. Tra l'altro io non ho mai sostenuto che un cambio di allenatore miglior una situazione. Io ho sempre sostenuto che se metti un allenatore normale al posto di uno scarso puoi migliorare la soluzione. E si, Montella e P.Sousa sono allenatori scarsi. Nelle loro ultime cinque esperienze ci sono stati cinque esoneri (prossimo per P.Sousa al bordeaux). Credo che oramai non si possa negare l'evidenza. Se poi credete ancora che il tecnico di pomigliano sia il profeta del calcio non è un mio problema.
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 1027
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #326 il: Gennaio 19, 2020, 11:00:30 pm »
Tralasciando il recente trend, che ci ha portato più lontano dalle sabbie mobili, è indubbio che ciò che si è visto anche a Napoli (mucchio su Iachini ai goals) con Montella non accedeva.
Giusto Vlahovic aveva fatto qualcosa di simile dopo l'euro-goal all'Inter correndo ad abbracciarlo, ma pareva essere decisamente solo un caso isolato.

A me basta vedere Chiesa, com'è cambiato, racconta più questo suo atteggiamento che mille articoli fotocopia su come è stato bravo Iachini ad apportare correttivi tattici.

Da questo punto di vista si può affermare, senza timore di essere smentiti, che con sostanzialmente gli stessi effettivi la Fiorentina non pare neppure parente di quella vista da ottobre a dicembre. Nulla di trascendentale, s'intende, ma la squadra da comunque l'impressione di essere più sul pezzo per tutta la gara.

E' girato anche il culo, perchè prima vigeva solo la legge di Murphy mentre ora diciamo che non corriamo più contro vento. Ci vado lo stesso coi piedi di piombo, perchè a me ancora brucia il culo per il nefasto 2019 appena chiuso e prima di riavermi ce ne vorrà. Intanto mi godo questa ritrovata verve, nell'attesa che dal mercato (e siamo al 20 gennaio, col solo Cutrone arrivato e più movimenti in uscita che in entrata) arrivi magari qualcosa di effettivamente utile nel breve-medio termine.
"La testa pesa più delle gambe"

Violeggiare

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 1144
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #327 il: Gennaio 20, 2020, 10:16:14 am »
Finora due le mosse fondamentali di Beppe, aver panchinato Badelj e aver dato continuità a Benassi e l’inserimento di Cutrone grazie al mercato.

Chi aveva dimostrato scetticismo sull’acquisto di Patrick aveva sottovalutato la sua voglia e la sua grinta, che da subito ha messo a disposizione della squadra.

-non c'è sconfitta nel cuore di chi lotta!-

alex1950

  • Supporter
  • ***
  • Post: 968
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #328 il: Gennaio 20, 2020, 11:52:02 am »
Nel calcio contano i risultati, poi se giochi bene o male, passa tutto in second'ordine. Compresi gli errori degli avversari di turno, … e mettiamoci anche i pali, che per adesso li prendono gli altri.
Vincere è l'unica cosa che conta.

Sicuramente in Fiorentina c'era bisogno di una scossa, di correggere errori di impostazione derivanti dal cambio societario avvenuto in netto ritardo rispetto ai tempi del calcio: Montella (sostituito); Chiesa (ritornato in gruppo, bontà sua) … e Cutrone (il centroavanti che mancava).

L'arrivo del solo Cutrone, tuttavia, non basta a darci la certezza che i problemi sono superati. Occorre insistere sul rafforzamento del gruppo, soprattutto a centrocampo. Occorrono altre riprove sulla ritrovata condizione, non possiamo assolutamente rischiare di farci risucchiare un'altra volta.
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 3723
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI BEPPE IACHINI
« Risposta #329 il: Gennaio 20, 2020, 01:03:50 pm »
Un centrocampista è fondamentale. Oggi abbiamo riscoperto Benassi, magari domani scopriamo Zurkowski ma un uomo dal sicuro rendimento è importante averlo. Siamo troppo pochiin quella zona del campo. Pulgar ha Badelj come alternativa, ma già dietro Benassi non c'è nulla (Zurko è da far crescere). Ci sarebbe da dire che anche dietro Castrovilli non c'è nulla. Purtroppo Amrabat non potrà arrivare quest'anno e se lo si compra significa che a gennaio non arriverà più di un centrocampista. Ma un arrivo a gennaio e Amrabat a giugno non sarebbe male.

Sono curioso di capire cosa succederà quando rientrerà Ribery...
Save by Frey...