Fiorentina > Mercato

MERCATO 2022

<< < (982/990) > >>

sololaviola:

--- Citazione da: alex1950 - Settembre 30, 2022, 02:09:21 pm ---Se decidi di fare una scelta (non m'interessa che si chiami Arthur o Pietro) poi quella scelta la devi difendere, non puoi cambiare idea dopo 6 mesi ....

Perchè spesso ho la sensazione che si prendano i calciatori perchè ce l'ha suggerito il procuratore, oppure l'abbiamo preso per accontentare l'amico ...??

Se no non si spiega come all'ultimo momento si venda un difensore e si resti con un buco nella rosa!

--- Termina citazione ---

Il problema non è se decidi ma è la scelta. Il problema è che, e questo non lo credevo, ci ritroviamo un allenatore che ha grosse difficoltà a trovare alternative di gioco. Questo fa si che la scelta dei singoli debba essere ancora più ragionata  rispetto ad un acquisto fatto vedendo il nome o anche la statistica. Se, ed ecco la vera scelta, hai deciso di puntare su un allenatore del genere devi costruire una squadra adatta a lui e non che piaccia a te. A Firenze negli ultimi anni abbiamo avuto pochi attaccanti che si adattavano al modo di giocare dell'allenatore. Pedro, e se devo dirla tutta non è che lo rimpiango per un gol alla Tunisia (mi sembra) ma rientra nello stesso discorso. A Firenze, con Montella allenatore, non avrebbe mai potuto fare bene. Mi ricordo i tempi della spagna, quando si diceva che erano bravi ma che ci mancava l'attaccante, ed avevano in campo Butragueno...

alex1950:
Italiano può chiedere (come qualsiasi altro allenatore) un centravanti con determinate caratteristiche, ma non può sceglierlo lui!
Col 433 visto fino ad ora, almeno che non si modifichi il modulo, secondo me, nessuno di quelli che abbiamo risponde alle sue necessità.
Uno, Cabral, è troppo lento, l'altro, Jovic, non si sa ancora bene che tipo è.
Anche se, per entrambi, trovare palloni giocabili è un grande rebus, con centrocampisti ed esterni che tutto fanno fuori che cercarli con un certo impegno, con una palpabile insistenza.

Forse un falso nove? Gonzales? Oppure uno grande e grosso come lo era Vlahovic, o Nzola a Spezia?

O non sarà che non girando nè centrocampisti nè esterni anche se avessimo Ibra il risultato sarebbe lo stesso?

sololaviola:
A Italiano serve uno che faccia a sportellate, che crei spazi, e non un realizzatore. Certo, se poi segna pure è anche meglio, ma i nostri sono poco affini a fare questo. La colpa di Italiano non è nella scelta (quella è dei dirigenti) ma nel non saper sfruttare le caratteristiche dei propri giocatori. E' un po' come Sacchi dove metteva Signori esterno di centrocampo pur di non snaturare il suo credo...

alex1950:
Non che faccia anche un minimo affidamento sulle capacità tecniche di mercato di questo staff attuale e men che mai di riuscire a cavare qualcosa di buono dai nostri rapporti coi vicini empolesi ...ma per la cronaca segnalo che su Parisi ci sarebbe la Lazio, tanto per capirsi...!

Fumogenoviola:
Vicario e Parisi e avremmo portiere e terzino sx per i prossimi 5 anni ( o fino a quando non li venderemo alla Juve ).
 l_o_l

Navigazione

[0] Indice dei post

[#] Pagina successiva

[*] Pagina precedente

Vai alla versione completa