Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI ITALIANO  (Letto 13230 volte)

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1686
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #645 il: Settembre 26, 2021, 09:42:55 pm »
Quando si vince va bene così.
Nessuno è perfetto.
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #646 il: Settembre 26, 2021, 10:21:16 pm »
Se si perde con le big ma si vincono tutte le altre io ci metto la firma, tanto basta per andare in Europa, infatti quello che faceva incazzare negli anni scorsi erano i punti persi con le piccole... vincere con la Juve e poi fare 2 punti tra andata e ritorno con il Parma era scandaloso, farsi recuperare 3 volte dal Bologna, dallo Spezia ecc... quindi se si mantiene questo passo a me va benissimo, certo preferirei dare piú fiducia a Sottil piuttosto che vedere questo Callejon ma finché si portano a casa i 3 punti va benissimo, comunque l'avevo detto che con Bonaventura l'uomo ideale per questo centrocampo era Duncan e lo sta confermando... il capolavoro sarebbe a gennaio liberarsi di Amrabat, Callejon e Kokorin per un esterno destro determinante da una decina di gol a campionato e una giovane promessa come centravanti...

Questo andamento sarebbe perfetto. Tra l'altro molte piccole le incontreremo in casa al ritorno.

Sto vedendo il Napoli e domenica o ne prendiamo quattro o vinciamo...
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 1288
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #647 il: Settembre 27, 2021, 07:05:25 am »
Partitaccia quella di ieri. Un pareggio forse sarebbe stato più equo per quanto fatto e visto in campo ma va benissimo così. Pochi mesi fa una partita del genere non l'avremo mai e poi mai portata a casa.
Sarei stato curioso di vedere con chi ce l'aveva Italiano quando è finita la partita, fortuna che Torreira l'ha placcato...
"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #648 il: Settembre 27, 2021, 09:44:53 am »
Partitaccia quella di ieri. Un pareggio forse sarebbe stato più equo per quanto fatto e visto in campo ma va benissimo così. Pochi mesi fa una partita del genere non l'avremo mai e poi mai portata a casa.
Sarei stato curioso di vedere con chi ce l'aveva Italiano quando è finita la partita, fortuna che Torreira l'ha placcato...

Sono convinto che era incazzatissimo per l'atteggiamento della squadra. Purtroppo molte volte arretriamo in questo modo e non è questione di stanchezza (Callejon e Saponara erano invece molto stanchi). Lo ha ribadito anche in conferenza. I giornalisti esaltavano la quarta vittoria e lui rispondeva che non gli era piaciuto come avevamo giocato. Il bello è che nessun giornalista ha capito la cosa e continuavano a fare domande "esaltanti".

Detto questo l'anno scorso la quarta vittoria in campionato arrivo più o meno verso la fine del girone di andata......
Save by Frey...

Stavro-wolski

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1402
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #649 il: Settembre 27, 2021, 09:46:12 am »
Vincere a Udine è tantissima roba ragazzi, e ci sta doverlo fare coi denti e le unghie. Ricordiamoci peraltro che eravamo senza un titolare e mezzo.
Siamo sesti, abbiamo vinto sempre, tranne con la favorita per lo scudetto e una delle più in forma (peraltro con lo zampino di un rosso molto dubbio). Ma magari riuscissimo a continuare così!

Col Napoli che è on fire sarebbe un miracolo strappare un pareggio ma non mi illudo.
L'importante domenica, più che i punti, sarà vedere l'atteggiamento e mi aspetto un atteggiamento volitivo nonostante sfidiamo la prima della classe.

La tendenza che mi pare chiara comunque è quello a calare parecchio nel secondo tempo, quando smettiamo di aggredire alti, ci abbassiamo e ci "iachinizziamo". Spero che Italiano sappia porre rimedio.

Always Go Purple!

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #650 il: Settembre 27, 2021, 10:54:04 am »
Vincere a Udine è tantissima roba ragazzi, e ci sta doverlo fare coi denti e le unghie. Ricordiamoci peraltro che eravamo senza un titolare e mezzo.
Siamo sesti, abbiamo vinto sempre, tranne con la favorita per lo scudetto e una delle più in forma (peraltro con lo zampino di un rosso molto dubbio). Ma magari riuscissimo a continuare così!

Col Napoli che è on fire sarebbe un miracolo strappare un pareggio ma non mi illudo.
L'importante domenica, più che i punti, sarà vedere l'atteggiamento e mi aspetto un atteggiamento volitivo nonostante sfidiamo la prima della classe.

La tendenza che mi pare chiara comunque è quello a calare parecchio nel secondo tempo, quando smettiamo di aggredire alti, ci abbassiamo e ci "iachinizziamo". Spero che Italiano sappia porre rimedio.

Con il napoli io mi aspetto anche un'imbarcata. Anzi sono convinto che o si perderà brutto o la si vince. Ma una sconfitta con i napoletani ci sta tutta, non sarebbe nulla di grave. Oggi più che il calo mi preoccupa l'incapacità di buttare la palla dentro. La metà dei gol fatti sono arrivati su rigore, si punta troppo al possesso con poche verticalizzazioni. Si deve lavorare su questo per non arrivare al secondo tempo con un risicato 1-0.
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 1288
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #651 il: Settembre 27, 2021, 11:11:30 am »
È evidente che ogni partita è una storia a sé. Non credo che, giocando come contro di noi, l'Udinese ne avrebbe comunque presi 4 dal Napoli.
Alla Dacia Arena abbiamo lavorato di badile più che di fioretto, magari lo avessimo fatto un po' anche con l'Inter, forse oggi conteremo una sconfitta in meno. Che Italiano non fosse contento è buon segno.

Un'altra cosa che ci sta raccontando questo inizio di campionato è che stavolta ce la giochiamo con tutti, non partiamo battuti a priori. Col Napoli, ma ancor più con Spalletti, la partita va oltre i punti in palio. Per Luciano vincere qui ha un valore particolare, così come perdere fa rodere il culo...
"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #652 il: Settembre 27, 2021, 11:22:39 am »
Il napoli, a differenza nostra, crea occasioni su occasioni. L'udinese non ne ha prese 4 perché non ha giocato ma è il napoli a non averli fatti giocare. Prendi fiorentina-inter, il primo tempo l'inter non è esistita, ma non è esistita per merito nostro, non per demerito loro. Ma la vera differenza tra quelle squadre e lanostra è la qualità che possono esprimere in mezzo al campo. Hanno gente che oltre a saper giocare sa finalizzare a dovere. Non il singolo, ma hanno molti elementi in grado di farlo. Quando si diceva che a noi mancava gente in grado di segnare significa questo. Abbiamo tanti gregari ma poco lusso. Stiamo giocando da dio, mi sto divertendo davanti alla tv. Anche quando si perde ci si toglie dal televisore incazzati ma fiduciosi perché giochiamo bene, ma comunque ci sono molti limiti in questa squadra. Una parte sono dei limiti tecnici e c'è poco da migliorare, poi una parte, secondo me, sono tattici e mentali, e su questo ci si può lavorare. Dai limiti mentali si potrà guarire con i risultati. Più vittorie arriveranno e più consapevolezza ci sarà sulla propria forza (forza di squadra, cosa importantissima), su quelli tattici ci dovrà pensare italiano. Penso soprattutto al fatto che si indirizza troppo il pallone all'indietro e poco in verticale verso il portiere avversario. Questo l'ho sempre detto anche ai tempi di Montella (quelli buoni, non gli ultimi). Il possesso va bene per controllare la gara, anche per non subire gli avversari, ma il possesso deve essere legato ad un gioco in verticale veloce mentre noi siamo ancora lenti in questo. Oggi siamo una squadra zemaniana ma senza i movimenti d'attacco di Zeman. Magari se migliorerà ulteriormente la condizione fisica inizieremo a vedere un gioco più indirizzato al gol più che al possesso.

E non è una critica a italiano ma solo un'analisi di quello che ho visto ad oggi. E sono contento di quello che ho visto. Ma si può migliorare tanto.
Save by Frey...

cuoreviola89

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 266
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #653 il: Settembre 27, 2021, 11:33:02 am »
Il nostro problema principale è che non abbiamo sostituti all'altezza a parte poche eccezioni, quindi nel momento in cui ti mancano Pulgar, Castrovilli e N. Gonzales ti trovi a dover tenere in campo giocatori lenti e/o finiti fisicamente come Saponara e Callejon.

Per il gioco che fa Italiano, come aveva detto lui stesso servono 5 esterni offensivi, e noi ci troviamo con 1 solo esterno degno di essere titolare, gli altri sono o acerbi, o vecchi, o adattati per disperazione (Saponara non è un esterno d'attacco, non ha sprint, non ha dribbling). Per non parlare della prima punta di riserva, che pur di non metterla in campo Italiano fa giocare Vlahovic fino allo sfinimento.

Quindi le cose sono due: o a gennaio arrivano una punta di riserva e un esterno destro titolare, o saremo bolliti per la seconda parte dell'anno. Ma sono sicuro che Italiano questo lo abbia già spiegato chiaramente ai suoi, ci staranno già lavorando.

Guardate Gori che gol questa domenica: https://www.firenzeviola.it/primo-piano/prestiti-eurogol-di-gori-rosso-diretto-a-kouame-349837.

Io pagherei una penale per farlo rientrare subito!
« Ultima modifica: Settembre 27, 2021, 01:42:29 pm da cuoreviola89 »

alex1950

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1686
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #654 il: Settembre 27, 2021, 03:46:13 pm »
Il calcio è un mistero .. buffo, perchè le opinioni cambiamo a seconda del risultato che ottieni.

Giochi bene e perdi ..... non hai saputo gestire il vantaggio, dovevi chiuderla prima ...
giochi male e vinci ....   hai dimostrato di saper soffrire, grande spirito di sacrificio, prova da grande squadra, non hai mollato.

Non ci sono mezze misure. Il risultato condiziona tutto.

Io ho visto una squadra sicuramente più attenta, più concentrata, ma quà e là ho percepito vecchi difetti degli anni scorsi, qualche calo di tensione nei singoli e nel collettivo, come se, consapevoli che il nuovo sistema di gioco può portarli a recuperare quella considerazione da "buona squadra seppur incompleta" che tutti gli stanno dicendo .... ogni tanto gli tremino le ginocchia .... come al tennista che sta per chiudere il set e ... gli viene il "braccino". 

Come non si sia in grado di riuscire, ancora, a scacciare i vecchi "fantasmi".

E' un mio pensiero, sia chiaro, e spero che la prossima col Napoli me lo  faccia ... scacciare.
#Quando devi (ri)costruire devi avere un progetto tecnico. Firenze è una città che stimola molto ma chiede anche molto. All'esterno ci sono situazioni che non vanno.#CesarePrandelli#

cuoreviola89

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 266
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #655 il: Settembre 27, 2021, 05:14:24 pm »
Ho avuto anche io la stessa sensazione, ho percepito la paura di perdere la posizione di classifica maturata o di ripiombare nel vortice delle critiche e delle offese, quando in realtà dovrebbero giocare come se non ci fosse nulla da perdere visto che l'obiettivo dichiarato è "parte sinistra della classifica" (che detto tra noi, non vuol dire nulla). Solo con mente sgombra e serena si riesce a fare bene domenica dopo domenica, non bisogna pensare alla classifica durante i 90 minuti e questo sarà sicuramente un passaggio fondamentale se vogliono continuare a mantenere questo trend positivo.

Detto questo, se a gennaio si riportasse Gori a casa e arrivasse Berardi (o chi per lui), non vedrei grosse lacune in questa rosa, ci sarebbero tutti i presupposti per fare per tutto il campionato il gioco di corsa, pressing e tecnica voluto da Italiano. Dopotutto non giochiamo coppe europee, e le occasioni per rifiatare ci saranno.


Padi

  • Visitatore
  • *
  • Post: 220
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #656 il: Settembre 30, 2021, 04:28:31 pm »
Ok son totalmente off topic,e mi scuso, ma riporto dal sito Gazzetta"Inter, approvato il bilancio 2020-21: rosso di 245,6 milioni", superata la Juve che è a -210.
Qualcuno magari poi si chiede perché le "grandi"(nei debiti evidentemente) vengono aiutate, se crollano collassa il sistema calcio...le medio/piccole devono stare attente a non sgarrare invece, boh!
Scusate ancora ma sto sistema di far calcio non lo capisco più

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #657 il: Settembre 30, 2021, 04:54:35 pm »
Questo va bene fino a quando non succedono imprevisti. Molte persone parlano di campionati falsati per scelte arbitrali ma la vera truffa dei campionati è questa. Pur non sopportando (provateci a convivere 365 gg l'anno) io spero che il campionato lo vinca il Napoli. Sarebbe la dimostrazione di come l'aspetto economico sia la vera truffa del calcio. Basterebbe un virus a cambiare le sorti di un campionato...
Save by Frey...

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1568
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #658 il: Settembre 30, 2021, 08:46:38 pm »
Secondo i geni del calcio mondiale, se una squadra incassa 1 mld può avere debiti per 200-300 milioni, se una squadra incassa 50 allora anche un debito di 20 mln non va bene....con questo giochino le grandi squadre (delcazzo), continuano a spendere e spandere, quindi tenere esagerato il valore dei calcianti e pure le remunerazioni dei loro procuratori, così che le squadre medie e piccole non possono o quasi mai evolversi e vincere. Ricordiamoci che negli 30-40 anni hanno vinto l'Hellas Verona un campionato ed il Leicester in Inghilterra poi il buio totale.
Purtroppo fare debito dovrebbe essere un difetto e non un pregio ma guarda caso la Fifa e UEFA si guardano bene dall'attivare un salary cap con regole rigide e ferree.

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 5408
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #659 il: Ottobre 03, 2021, 01:18:51 pm »
A vedere la serie A questo è un anno da non sbagliare. Ci sono buone possibilità, se continuiamo a far bene, di lasciare dietro qualche big. La Roma è forte ma per ora è più culo che gioco, la Lazio è in grossa difficoltà con un sarri che allena una squadra costruita per il 3-5-2. L'atalanta è difficile da analizzare perché ogni volta che la dai per morta te la ritrovi a lottare per lo scudetto. Sta a noi però di confermare il buono fatto finora ed oggi si potrebbe mandare un gran segnale. Non sono ottimista per il risultato ma comunque le sorprese, con questa viola, non mancano di certo...
Save by Frey...