Forum Fiorentina

Dopopartita => Bar Marisa => Topic aperto da: Orgasmo Viola - Giugno 15, 2019, 05:39:48 pm

Titolo: Libri
Inserito da: Orgasmo Viola - Giugno 15, 2019, 05:39:48 pm
Mi consigliate qualche libro da leggere sotto l'ombrellone?
Libri veri naturalmente non cazzate tipo quelli di Fabio Volo
Grazie a chi risponderÓ
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Stavro-wolski - Giugno 15, 2019, 06:09:34 pm
Mi consigliate qualche libro da leggere sotto l'ombrellone?
Libri veri naturalmente non cazzate tipo quelli di Fabio Volo
Grazie a chi risponderÓ

Beh il campo della letteratura Ŕ davvero troppo vasto, dacci qualche indicazione per restringerlo.
Classici, moderni, generi...
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Orgasmo Viola - Giugno 15, 2019, 06:42:55 pm
Beh il campo della letteratura Ŕ davvero troppo vasto, dacci qualche indicazione per restringerlo.
Classici, moderni, generi...
Roba da ombrellone
Di solito vario da Follet, Hornby, Dan Brown ecc ecc
Niente di impegnativo
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Stavro-wolski - Giugno 15, 2019, 09:30:55 pm
Roba da ombrellone
Di solito vario da Follet, Horby, Dan Brown ecc ecc
Niente di impegnativo

Non proprio il mio genere allora, ma ti posso consigliare Bad Monkeys di Matt Ruff.
Un vero "turnpager"
Titolo: Re:Libri
Inserito da: franciwlf - Giugno 16, 2019, 08:30:19 am
Roba da ombrellone
Di solito vario da Follet, Hornby, Dan Brown ecc ecc
Niente di impegnativo
"io sono dio" e "niente di vero tranne gli occhi" del compianto Giorgio Faletti. Li divorerai
Titolo: Re:Libri
Inserito da: sololaviola - Giugno 16, 2019, 04:57:15 pm
Io amo i racconti ambientati nel periodo medievale, quindi ti potrei dire su tutti La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones o i Pilastri della terra di Ken Follett. Altri grandi libri che poi sono stati riproposti in tv e al cinema sono la trilogia del Signore degli anelli e la saga delle cronache del ghiaccio e del fuoco, da cui Ŕ stato tratto la serie TV "il trono di spade" (molto meglio i libri). Altri libri che mi son piaciuti molto sono L'amica geniale di Elena Ferrante, Il mare non bagna Napoli della Ortese, entrambi ambientati nella povertÓ del sud Italia che ti fa uno spaccato di quel periodo, molto molto belli. Altri che mi son piaciuti sono Il mondo di Sophia ed Il teorema del pappagallo, due libri che spiegano in modo divertente e con storie interessanti la storia della filosofia e l'evoluzione della matematica. Da leggere anche un libro di Stefano Benni, fatto tutte di piccole storie, La grammatica di Dio (sempre suo voglio leggere Bar sport). Sui classici ricordo che da ragazzo rimasi particolarmente colpito da Dracula di Bram Stoker, libro scritto in forma epistolare. Sempre di classici La fattoria degli animali (si legge in fretta) e Il mondo nuovo, libri che fanno parte della storia della letteratura.
Titolo: Re:Libri
Inserito da: sololaviola - Giugno 16, 2019, 04:59:13 pm
Roba da ombrellone
Di solito vario da Follet, Hornby, Dan Brown ecc ecc
Niente di impegnativo

Qualsiasi libro non Ŕ impegnativo (a meno che tu non voglia leggere Il capitale di Marx). Quando la storia ti attira puoi leggerti anche Umberto Eco...  l_o_l
Titolo: Re:Libri
Inserito da: sololaviola - Giugno 16, 2019, 05:01:57 pm
Non proprio il mio genere allora, ma ti posso consigliare Bad Monkeys di Matt Ruff.
Un vero "turnpager"

Che ti piace leggere Stav? A me piace molto o il genere fantasy o libri che parlano di storie (non tanto personaggi) reali, nel senso di storie dove si descrive molto bene il vissuto del periodo.
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Stavro-wolski - Giugno 16, 2019, 06:55:08 pm
Che ti piace leggere Stav? A me piace molto o il genere fantasy o libri che parlano di storie (non tanto personaggi) reali, nel senso di storie dove si descrive molto bene il vissuto del periodo.

Io vado molto sui classici, come si coglieva dal mio nickname originale (Stavrogin Ŕ il protagonista de "I Demoni" di Dostoevskij).
Penso che l'arte letteraria abbia avuto un picco clamoroso nella Russia dell'800 (un po' come la musica nella Germania dello stesso secolo), ma detto questo mi appassiona anche altro e anche dei nostri tempi.
Le letterature di genere mi piacciono un po' meno (invece nel cinema ho un vero e proprio debole per la fantascienza distopica), ma ho letto tantissima fantascienza della "Golden age" (Asimov e dintorni).

Biografie: solo di compositori classici, le altre mi annoiano :D
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Orgasmo Viola - Giugno 16, 2019, 07:46:16 pm
Io amo i racconti ambientati nel periodo medievale, quindi ti potrei dire su tutti La cattedrale del mare di Ildefonso Falcones o i Pilastri della terra di Ken Follett. Altri grandi libri che poi sono stati riproposti in tv e al cinema sono la trilogia del Signore degli anelli e la saga delle cronache del ghiaccio e del fuoco, da cui Ŕ stato tratto la serie TV "il trono di spade" (molto meglio i libri). Altri libri che mi son piaciuti molto sono L'amica geniale di Elena Ferrante, Il mare non bagna Napoli della Ortese, entrambi ambientati nella povertÓ del sud Italia che ti fa uno spaccato di quel periodo, molto molto belli. Altri che mi son piaciuti sono Il mondo di Sophia ed Il teorema del pappagallo, due libri che spiegano in modo divertente e con storie interessanti la storia della filosofia e l'evoluzione della matematica. Da leggere anche un libro di Stefano Benni, fatto tutte di piccole storie, La grammatica di Dio (sempre suo voglio leggere Bar sport). Sui classici ricordo che da ragazzo rimasi particolarmente colpito da Dracula di Bram Stoker, libro scritto in forma epistolare. Sempre di classici La fattoria degli animali (si legge in fretta) e Il mondo nuovo, libri che fanno parte della storia della letteratura.
di romanzi storici  mi Ŕ piaciuto molto Il Conte di Montecristo, ma in linea di massima preferisco avventure un po' pi¨ contemporanee.
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Orgasmo Viola - Giugno 16, 2019, 07:49:42 pm
"io sono dio" e "niente di vero tranne gli occhi" del compianto Giorgio Faletti. Li divorerai
di Faletti ho provato a leggere "Io uccido" ma ho abbandonato quasi subito
Titolo: Re:Libri
Inserito da: franciwlf - Giugno 16, 2019, 08:05:16 pm
di Faletti ho provato a leggere "Io uccido" ma ho abbandonato quasi subito
come mai? :)
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Orgasmo Viola - Giugno 16, 2019, 09:04:48 pm
come mai? :)
non  mi piaceva
Titolo: Re:Libri
Inserito da: sololaviola - Giugno 16, 2019, 09:55:08 pm
di romanzi storici  mi Ŕ piaciuto molto Il Conte di Montecristo, ma in linea di massima preferisco avventure un po' pi¨ contemporanee.

Sul contemporaneo allora non posso darti consigli. Ad oggi non ho trovato nulla che attirasse la mia attenzione. Giusto qualche romanzo distopico tipo CecitÓ di Saramago...

Mi ero dimenticato i fratelli Karamazov, ma si tratta sempre di un romanzo storico...
Titolo: Re:Libri
Inserito da: sololaviola - Giugno 18, 2019, 06:22:20 pm
Dimenticavo un libro che non ho ancora letto ma che la mia compagna mi assilla per farmelo leggere e cioÚ La neve se ne frega di Ligabue. Dice che Ŕ molto bello.
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Orgasmo Viola - Giugno 18, 2019, 09:52:42 pm
A me Ŕ  piaciuta tanto anche la trilogia di Millennium di Stieg larsson
Poi  purtroppo l'autore Ŕ morto ed i 2 libri dopo non sono stati all'altezza
Titolo: Re:Libri
Inserito da: sololaviola - Giugno 18, 2019, 11:03:57 pm
Sempre creduto che i libri postumi siano solo marketing. Per questo spero che Martin si sbrighi a finire il trono di spade...  l_o_l
Titolo: Re:Libri
Inserito da: sololaviola - Giugno 21, 2019, 03:51:06 pm
Sto iniziando adesso Robinson crusoe...

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

Titolo: Re:Libri
Inserito da: alex1950 - Luglio 13, 2019, 04:37:10 pm
Mai provato a leggere qualcosa di Jo Nesbo ?
Ammesso, beninteso, che piacciano i "gialli-noir"
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Orgasmo Viola - Agosto 13, 2019, 09:33:14 am
Mai provato a leggere qualcosa di Jo Nesbo ?
Ammesso, beninteso, che piacciano i "gialli-noir"
no
Titolo: Re:Libri
Inserito da: Violanord - Settembre 04, 2019, 01:35:57 am
A chi piacciono viaggi e cucina consiglio "Il viaggio di un cuoco" di Anthony Bourdain. Un libro semplice che si fa leggere volentieri anche da chi non Ŕ un esperto di cucina come me.