Quick Login

Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - alex1950

Pagine: [1] 2 3 ... 139
1
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Oggi alle 02:32:59 pm »
Vedi, sono punti di vista. Per te mettersi insieme il giorno dopo a discutere è una cosa drammatica (non capisco il perché), io invece la vedo come una voglia di non fermarsi ed iniziare la programmazione per la prossima stagione da subito. Il fatto che l'incontro sia avvenuto con Burdisso mi porta a pensare questo.

niente di drammatico .... solo "real politik"  dalle dichiarazioni di Barone di ieri sera, cito
"Cosa vi siete detti negli incontri col mister?
"Con Vincenzo ho un grande rapporto. Parliamo della vita, di Sicilia ma di statistiche, di gioco, di identità, di pressing, di aver palla nell'area avversaria...".

Non di futuro?
"Ha un altro anno di contratto e poi un'opzione a nostro favore. Domani ci vediamo e parliamo del suo futuro. Penso sia alla Fiorentina ma dobbiamo parlare in due".


Ora che il secondo dei due sia l'AD invece che il Presidente, a me ricorda tanto "l'omo nero" di .. qualche anno fà, che vuoi farci .... evidentemente che ci sia tanta sintonia io non la vedo come invece la vedi tu.
... se le parole hanno un senso e non siano dette tanto per dire ...

2
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Oggi alle 02:09:53 pm »
Che società e tecnico annuncino una serie di colloqui prima della fine della stagione, al di là della clausola o meno, non preannuncia niente di buono.

Nemmeno il tempo di rilassarsi un attimo e siamo già nel delirio un'altra volta !
Che cazzo avremo fatto per non avere mai un attimo di pace ?

Se Commisso c'è l'ha col Comune per lo stadio vada allo scontro ma non tenga la tifoseria in ostaggio come la proprietà precedente.

È un film già visto e non lo voglio rivedere MAI PIÙ'

4
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Oggi alle 10:55:32 am »
Contento ? Meglio che nulla ...
Ora si spera di ricominciare a ragionare di calcio. Il che non significa spendere caterve di soldi, penso ai 300 mln di Mbappe' ma nemmeno a lesinare sul riscatto di cosa serve.

La partita di ieri..sulla falsariga di quella con la Roma. Avversario demotivato che non si è impegnato più di tanto, diciamo un tacito accordo sul bonus Vlahovic e Bernardeschi ( mancato 10% sulla sua rivendita).

Spero che si volti pagina.
La Conference può essere un arma a doppio taglio, può rilanciarci oppure può farci ripiombare nella terra di nessuno.
Attendo fiducioso.

5
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 21, 2022, 02:00:53 pm »
Con lo schema di quest'anno e con gli esterni attuali chiunque sarà la punta, avrà grossi problemi di segnatura, a meno che non si faccia intendere bene nello spogliatoio.

6
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 21, 2022, 10:46:33 am »
A leggere gli esperti di mercato la squadra di stasera è una squadra ai saluti tra chi è a fine contratto chi a fine prestito tra chi non sarà riscattato e chi se ne sta per , e forse vuole, andarsene.
Io non vedo uno zoccolo duro di giocatori che resteranno per il prossimo anno.
Non vorrei che gli scansaConference (ultimo obbiettivo) si annidino proprio tra i nostri ranghi.
.. del futur non v'è certezza ..alcuna.

7
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 20, 2022, 10:54:51 pm »
Allegri ci ha meleggiato ben bene dicendoci prima che lottavano per la CL poi che sarebbe mancato Dybala che quello non avrebbe giocato quell'altro sarebbe rimasto a Torino ed altre amenità sulle quali la nostra stampa specializzata si è costruita l'ennesimo ..film di momenti di gloria utopistico.
La realtà sarà la solita di sempre.
L'ultimo ostacolo è sempre il più difficile, di fatto solo chi vince lo supera.
Gli altri guardano.
Se non andremo in Europa non sarà per la partita di domani.
Spero che Italiano non ricaschi per la 4° volta  nella trappola ..livornese.

8
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 20, 2022, 02:06:58 pm »
Calo fisico,
scadimento di forma dei tre/o/poco/più (Odriozola, Torreira Gonzales ...?) che avevan dato una svolta alla stagione,
troppa pressione motivazionale su gruppo, fino allo scorso anno,  da bassa classifica,
errori tattici non individuati.. nell'approccio alle gare,
impossibilità di cambiare ... niente per mancanza di schemi alternativi.

Dal 20 aprile (dopo semifinale di coppa) c'è stato solo un acuto, con la Roma, squadra più cotta di noi, ma che, conoscendo il fattore M.,  in finale di Conference avrà sicuramente un altro rendimento !

Che altro ?

9
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 18, 2022, 08:37:51 pm »
Mancano i Leaders ?
Darei il "tapiro d'oro" a chi ha pensato che Biraghi lo fosse   Cre_pap Cre_pap

10
Serie A / Re:IL CAMPIONATO DELLE ALTRE SQUADRE
« il: Maggio 18, 2022, 03:08:49 pm »
Diciamocela tutta.
Se noi siamo ancora in lizza per una possibile qualifica Uefa/Conference non è perchè siamo stati bravi a fare 20 pti in più .... ma perchè (penso io) le altre sono andate piano, soprattutto Lazio ed Atalanta.

La Roma lo scorso anno è arrivata in Conf/Leag. con 62 punti.
Noi, se ci arriviamo a 62 sabato rischiamo di andare in EL  ???!!!

11
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 18, 2022, 03:01:39 pm »
Nel 2015 ultimo anno di Montella, dopo l'eliminazione in semifinale contro il Siviglia, dall'EL (0-3 e 0-2) con Montella in rotta con società e tifosi, metà giocatori alla fine dell'esperienza in viola ....... il gruppo fu capace, nelle ultime 4 gare di campionato, di fare 4 vittorie, riqualificando la Fiorentina per l'Europa !!!

Un passo indietro: stagione 2011/2012, debacle casalinga con la Juve (0-5); fuori il DG Corvino ed in estate squadra rivoluzionata in ogni reparto !

Troverei auspicabile (per me doveroso) fare altrettanto perchè quello che conta è chi va in campo e come ci va ! Solo nel caso di una qualificazione all'ultimo tuffo sabato prossimo, darei ancora un'opportunità a quei "signori" che da 3 anni ci dimostrano i loro ... limiti (ma non certo a tutti quanti) !

Tanto a queste latitudini è impensabile programmare alcunchè. Sia la Fiorentina di Prandelli che quella di Montella sono nate per caso, si è rischiato, è andata bene, ma non appena si pensava di essere arrivati ad un punto di svolta , ad un salto di qualità ... s'è cominciato a fare come .... Penelope, che di giorno cuciva e ... di notte scuciva !

Tregua fino a sabato.... poi ....

12
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 17, 2022, 06:18:33 pm »
Tra l'altro faccio notare che i punti in più rispetto allo scorso anno (chiuso a 40) sono sì 20 circa, ma se si rapporta al primo anno dell'era Commisso (chiuso a 49) sono di meno .....

Si può fare di più

 mon_don .... ju_mp

13
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 17, 2022, 12:18:03 pm »
Da chi dipende l'atteggiamento di chi va in campo rispetto all'approccio alla gara ?
C'è qualcuno che si possa tirare fuori da questa precisa responsabilità ?

Non si possono certo tirare fuori i giocatori, sono loro che scendono sul campo ! troppo facile venire dopo a parlare di sbaglio, di colpa, di disattenzione ! E non è nemmeno che sia capitato una volta sola ! A parte l'ultimo mese è successo anche quando c'era il ... capocannoniere tanto rimpianto e osannato ! O no ?

Si può tirare fuori da responsabilità l'allenatore ? No manco lui, perdiana ! Un allenatore bravo dopo 10 minuti si deve rendere conto che qualcosa non va, che la partita è stata preparata male e deve avere un'alternativa, DEVE ESSERCI UN'ALTERNATIVA di moduli, di gioco, un cambio tattico che non sia quello .... di mettere Terzic a destra !!!! Cazzo, quando l'ho visto mi son detto, forse è uno nuovo che gli somiglia ? A che serve sbraitare come un ossesso lungo la panchina, forse che agitandosi gli arriva più sangue al ... cervello ?

La dirigenza men che mai se ne può tirare fuori ! Tanto più che c'è il DG che sta sempre con la squadra, parla coi tecnici, tra un salto in Lega ed uno al Viola Park ! Vero è che non ci sono uomini di calcio (fatti tutti fuori la scorsa estate) che abbiano l'esperienza necessaria per captare l'umore dello spogliatoio, e non credo che nè Pradè nè Burdisso abbiano questi compiti !

Sulla proprietà calo un velo pietoso. Ci si lamentava dei DV che se ne stavano a Casette d'Ete, ora il New Jersey è distante lo stesso !

TUTTI RESPONSABILI, NESSUNO ESCLUSO.
La mancanza di concentrazione alla partita, le condizioni favorevoli date dai risultati delle concorrenti, la sequela di batoste prese (14 sconfitte annuali, contro 13 del primo anno-Commisso e 16 del secondo !), non hanno, non possono avere giustificazione alcuna !

Ci vuole la ramazza, perchè tanto, da qualsiasi parte si inizi, si comincia bene !

14
E' probabile che tutti questi figli di buona donna (i calciatori) sappiano cose che noi non sappiamo.
Non si spiega che così il crollo verticale dell'ultimo mese (dal 20 aprile in giù).

L'assenza della Rocco's family comincia ad essere insopportabile anche per chi, come me, credeva, sperava, in una proprietà seria che unisse la professionalità all'appartenenza al colore "viola".

Evidentemente non è così.
La vicenda "stadio" è stata ancora una volta determinante.

Quindi si ponga fine una volta per tutti agli equivoci !
Non passerò un'altra estate a giocare con le "figurine" di acquisti, prestiti, riscatti e plusvalenze senza alcun senso.

Anche io, come Violeggiare, mi sono rotto le palle !

15
Arenaviola / Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« il: Maggio 16, 2022, 11:50:22 pm »
Abbiamo sbagliato partita dice Italiano.
Beh per la verità ne hanno sbagliate diverse con e senza Vlahobic che sembrerebbe essere la causa di tutto e non è cosi !

Questo gruppo non merita di andare in Europa, ci sono troppi rami secchi da tagliare, alcuni di questi sono 5 anni che ciondolano sarebbe ora che se ne vadano.

In quanto al tecnico, si ripassi i moduli calcistici, non si ripresenti col solo 433 qui non siamo abituati a tollerare arroganza e presunzione. Si faccia pure intendere da Rocco e Barone, ma l'anno prossimo presenti una Fiorentina più variegata, per il bene nostro in primis, poi per se stesso e per la sua carriera.

Pagine: [1] 2 3 ... 139