Quick Login

Autore Topic: BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara  (Letto 3162 volte)

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2759
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #45 il: Settembre 13, 2022, 11:12:44 pm »
Lo scorso anno con Torreira e Vlahovic per la sua parte ci furono un sacco di "miracolati" dalla cura "italiana" da Biraghi a Duncan da Bonaventura a Igor che mescolati con Odriozola e Gonzales fecero una stagione al di sopra, forse, delle proprie mediocrità palesate negli anni precedenti (ah dimenticavo Saponara).
Perché questi non ripetono quello fatto lo scorso anno ?
Perché la squadra è stata indebolita e i miracoli accadono una volta sola.
Forse si sono sentiti "giocatori europei" e forse un po' di umiltà non farebbe male, o forse sono tornati al loro cliché abituale ed i nuovi arrivati non sono riusciti a coprirne le magagne.
Di un gioco sterile e vecchio che ormai conoscono tutti quelli che ci giocano contro.
Basta aspettarci là dietro e approfittare dei nostri errori.

Ripeto: se vogliamo uscirne cambiamo il modulo, facciamo come Allegri nel 2011 al Milan anche se non abbiamo neppure la metà di quello che aveva lui.
Ma chissà forse Italiano riesce a fare un altro ... miracolo ..
#Questo siamo noi oggi, una bellissima città, meta di arrivo di tutto il mondo, ...con una squadra di calcio di passaggio,
 ... per giocatori, allenatori e presidenti. #Che tristezza!

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1752
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #46 il: Settembre 13, 2022, 11:25:08 pm »
Lo scorso anno con Torreira e Vlahovic per la sua parte ci furono un sacco di "miracolati" dalla cura "italiana" da Biraghi a Duncan da Bonaventura a Igor che mescolati con Odriozola e Gonzales fecero una stagione al di sopra, forse, delle proprie mediocrità palesate negli anni precedenti (ah dimenticavo Saponara).
Perché questi non ripetono quello fatto lo scorso anno ?

Forse per solidarietà, non essendoci più Torreira e Vlahovic...
"La testa pesa più delle gambe"

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2759
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #47 il: Settembre 14, 2022, 09:03:24 am »
Forse per solidarietà, non essendoci più Torreira e Vlahovic...

... o, molto più semplicemente, Torreira e Vlahovic (+ ci aggiungo Odriozola e Gonzales) erano gli "ingredienti" che facevano funzionare il 433 italico !

Cambiati gli ingredienti il  ...giochino non funziona più.
Il guaio è che .. in casa viola non se ne sono ancora accorti, ... mentre gli avversari si, purtroppo !

Diamo la colpa alla preparazione (affrettata per tutti, non solo per noi) agli infortuni (non solo per noi) ?

Certo, sono alibi validi, ma la realtà, per me, è che bisogna modificare lo schema, adattandolo a quello che il "convento" ha passato quest'anno.

Non sono i giocatori che devono adattarsi agli schemi, ma viceversa !
Se Italiano lo capisce bene, altrimenti saranno ca.... amari !

PS - decidiamo dove discutere sulle problematiche generali perché a farlo su tre topic contemporaneamente si perde il filo del discorso di fondo
« Ultima modifica: Settembre 14, 2022, 10:17:57 am da alex1950 »
#Questo siamo noi oggi, una bellissima città, meta di arrivo di tutto il mondo, ...con una squadra di calcio di passaggio,
 ... per giocatori, allenatori e presidenti. #Che tristezza!

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7658
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #48 il: Settembre 14, 2022, 10:19:25 am »
Forse per solidarietà, non essendoci più Torreira e Vlahovic...

A che serve avere Vlahovic se basta un Falcinelli?
Save by Frey...

Gabriel_Omar

  • Visitatore
  • *
  • Post: 136
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #49 il: Settembre 14, 2022, 10:20:47 am »
Lo scorso anno con Torreira e Vlahovic per la sua parte ci furono un sacco di "miracolati" dalla cura "italiana", da Biraghi a Duncan, da Bonaventura a Igor che, mescolati con Odriozola e Gonzalez, fecero una stagione al di sopra, forse, delle proprie mediocrità palesate negli anni precedenti (ah, dimenticavo Saponara). Perché questi non ripetono quello fatto lo scorso anno?
Ma dove sarebbe il crollo di rendimento dei giocatori che hai citato? Biraghi mi sembra presenti gli stessi pregi (alquanto sottovalutati) e difetti di sempre, ma resta uno dei due o tre terzini più influenti della Serie A per il gioco della propria compagine. Specialmente quest'anno, in assenza di un regista "puro", la squadra di Italiano esce preferibilmente dal suo lato, anche perché l'ex-giocatore dell'Inter rimane uno dei pochissimi elementi dell'attuale rosa viola a saper dare verticalità e diagonalità al gioco. Il problema, semmai, rispetto allo scorso anno, è che sono cambiati i ricevitori dei suoi traversoni e dei suoi laser pass, dato che la trequarti è praticamente svuotata, mentre al centro dell'attacco si alternano due interpreti del ruolo che, per caratteristiche, soffrono moltissimo nella contesa delle palle alte, e questa criticità è emersa in maniera rilevante nel secondo tempo dell'ultima gara dei gigliati contro la Juventus. Duncan è stato sempre infortunato, così come González (comunque sostituito efficacemente da Sottil), mentre Bonaventura, nonostante l'età che avanza, rimane il coltellino svizzero del gioco della squadra, capace di interpretare in maniera efficace due/tre fasi. Poi ovvio che un suo calo fisico rappresenti più una probabilità che un'eventualità, ma questo è diretta conseguenza del fatto che, a disposizione di Italiano, non esista un suo sostituto naturale (forse giusto Saponara, ma al momento l'ex-tecnico dello Spezia lo vede come esterno offensivo). Infine, Igor è uno dei migliori centrali difensivi del Campionato italiano e, del resto, la tenuta difensiva mi sembra ad oggi l'ULTIMO degli attuali problemi della Fiorentina, che resta semmai una squadra asfittica, ma non certo poco solida.

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2759
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #50 il: Settembre 14, 2022, 02:50:21 pm »
Ma dove sarebbe il crollo di rendimento dei giocatori che hai citato? Biraghi mi sembra presenti gli stessi pregi (alquanto sottovalutati) e difetti di sempre, ma resta uno dei due o tre terzini più influenti della Serie A per il gioco della propria compagine. Specialmente quest'anno, in assenza di un regista "puro", la squadra di Italiano esce preferibilmente dal suo lato, anche perché l'ex-giocatore dell'Inter rimane uno dei pochissimi elementi dell'attuale rosa viola a saper dare verticalità e diagonalità al gioco. Il problema, semmai, rispetto allo scorso anno, è che sono cambiati i ricevitori dei suoi traversoni e dei suoi laser pass, dato che la trequarti è praticamente svuotata, mentre al centro dell'attacco si alternano due interpreti del ruolo che, per caratteristiche, soffrono moltissimo nella contesa delle palle alte, e questa criticità è emersa in maniera rilevante nel secondo tempo dell'ultima gara dei gigliati contro la Juventus. Duncan è stato sempre infortunato, così come González (comunque sostituito efficacemente da Sottil), mentre Bonaventura, nonostante l'età che avanza, rimane il coltellino svizzero del gioco della squadra, capace di interpretare in maniera efficace due/tre fasi. Poi ovvio che un suo calo fisico rappresenti più una probabilità che un'eventualità, ma questo è diretta conseguenza del fatto che, a disposizione di Italiano, non esista un suo sostituto naturale (forse giusto Saponara, ma al momento l'ex-tecnico dello Spezia lo vede come esterno offensivo). Infine, Igor è uno dei migliori centrali difensivi del Campionato italiano e, del resto, la tenuta difensiva mi sembra ad oggi l'ULTIMO degli attuali problemi della Fiorentina, che resta semmai una squadra asfittica, ma non certo poco solida.
Mi soffermo solo un attimo su Biraghi in quanto gli altri o per scelta tecnica o per infortuni ancora si son visti poco. La sua stagione fu notevolmente buona perchè si pose bene nei confronti di Firenze assumendosi responsabilità dell'anno precedente che pochi hanno fatto di quel gruppo rimasto e che io avrei sciolto immediatamente !
Biraghi lo scorso anno ha fatto il record (per lui) di gol stagionali (4) segnando su punizione e finanche su rigore, quando, con Vlahovic contestato, si prese la responsabilità di calciare.

In quanto ai cross che pare effettuare in numero considerevole spesso e volentieri sono fuori misura quando addirittura calciati addosso al difensore.
Stranamente i suoi cross migliori si sono verificati nelle stagioni più .. grigie (4 assist nel 2017/2018 e 2018/2019) 5 assist nel 2020/2021 ...... e  1 solo lo scorso anno ! Il record addirittura (6 assist) nella stagione giocata a Milano con l'Inter.

Per adesso continua a buttare giù gli avversari ed a Cabral e Jovic di palle giocabili, di cross giocabili ne sono arrivate ben poche.

************************

Tuttavia il punto cruciale, che quì si continua a non capire (mi pare che solo io e Sololaviola siamo in sintonia) è che è tutta la manovra di preparazione e di attuazione della fase offensiva si è maledettamente complicata con la perdita di Torreira (principalmente) con l'aggravante dell'assenza di Gonzales, dando per scontato che Odriozola e Vlahovic, molto importanti se non fondamentali con gli altri due) gioco forza non ci sono più. E nella seconda parte di campionato, Torreira ha contribuito anche a concludere la fase realizzativa risolvendo alcune partite facendo gol importanti.


Io noto che Amrabat prende voti alti dalla critica e mi chiedo ... sono io che vedo male ? sono solo io che vedo rallentare l'azione, toccare la palla 10 volte, girarsi su se stesso in continuazione per poi darla (quando non la perde) al compagno vicino a 5 mt ? Per me lui fa il terzo centrale difensivo, recupera qualche pallone ma non è assolutamente un centrocampista di costruzione. Migliorerà sicuramente la fase difensiva, ma dalla metà campo in su non è roba per lui.

In quanto a Mandragora mi chiedo chi l'ha voluto veramente (forse il procuratore ?) perchè da regista gli preferiscono Amrabat e come mezz'ala viene considerato un adattato. Barak poi, un altro di piede sinistro in un centrocampo che ne aveva già tanti, mi pare ancora un pesce fuor d'acqua e mi chiedo perchè lui sia entrato subito senza provare l'adattabilità allo schema-dogma del 433.


Italiano che è stato giocatore pure di Prandelli doveva prendere esempio dal Cesare migliore che nei 5 anni fiorentini giocò col regista (Liverani nel 433) senza regista (Brocchi Donadel nel 442) e col 4231 o col 4312 cambiando tutti gli anni qualcosa.

In sostanza, modificare il modulo non è obbligatorio, ma fondamentale !
Questo il succo del discorso.
#Questo siamo noi oggi, una bellissima città, meta di arrivo di tutto il mondo, ...con una squadra di calcio di passaggio,
 ... per giocatori, allenatori e presidenti. #Che tristezza!

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1752
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #51 il: Settembre 14, 2022, 04:27:59 pm »
... la tenuta difensiva mi sembra ad oggi l'ULTIMO degli attuali problemi della Fiorentina, che resta semmai una squadra asfittica, ma non certo poco solida.

Visti i gol presi contro il Bologna, i due con la cremonese, quello col Riga e gli altri ancora, considerato che da inizio campionato/coppa hai vinto in totale 2 partite di numero, a me tanto solida non pare più.
Davanti sappiamo bene, ora ci mettiamo a ballare pure dietro. Siamo a cavallo.
"La testa pesa più delle gambe"

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7658
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #52 il: Settembre 14, 2022, 11:14:06 pm »
Mi soffermo solo un attimo su Biraghi in quanto gli altri o per scelta tecnica o per infortuni ancora si son visti poco. La sua stagione fu notevolmente buona perchè si pose bene nei confronti di Firenze assumendosi responsabilità dell'anno precedente che pochi hanno fatto di quel gruppo rimasto e che io avrei sciolto immediatamente !
Biraghi lo scorso anno ha fatto il record (per lui) di gol stagionali (4) segnando su punizione e finanche su rigore, quando, con Vlahovic contestato, si prese la responsabilità di calciare.

In quanto ai cross che pare effettuare in numero considerevole spesso e volentieri sono fuori misura quando addirittura calciati addosso al difensore.
Stranamente i suoi cross migliori si sono verificati nelle stagioni più .. grigie (4 assist nel 2017/2018 e 2018/2019) 5 assist nel 2020/2021 ...... e  1 solo lo scorso anno ! Il record addirittura (6 assist) nella stagione giocata a Milano con l'Inter.

Per adesso continua a buttare giù gli avversari ed a Cabral e Jovic di palle giocabili, di cross giocabili ne sono arrivate ben poche.

************************

Tuttavia il punto cruciale, che quì si continua a non capire (mi pare che solo io e Sololaviola siamo in sintonia) è che è tutta la manovra di preparazione e di attuazione della fase offensiva si è maledettamente complicata con la perdita di Torreira (principalmente) con l'aggravante dell'assenza di Gonzales, dando per scontato che Odriozola e Vlahovic, molto importanti se non fondamentali con gli altri due) gioco forza non ci sono più. E nella seconda parte di campionato, Torreira ha contribuito anche a concludere la fase realizzativa risolvendo alcune partite facendo gol importanti.


Io noto che Amrabat prende voti alti dalla critica e mi chiedo ... sono io che vedo male ? sono solo io che vedo rallentare l'azione, toccare la palla 10 volte, girarsi su se stesso in continuazione per poi darla (quando non la perde) al compagno vicino a 5 mt ? Per me lui fa il terzo centrale difensivo, recupera qualche pallone ma non è assolutamente un centrocampista di costruzione. Migliorerà sicuramente la fase difensiva, ma dalla metà campo in su non è roba per lui.

In quanto a Mandragora mi chiedo chi l'ha voluto veramente (forse il procuratore ?) perchè da regista gli preferiscono Amrabat e come mezz'ala viene considerato un adattato. Barak poi, un altro di piede sinistro in un centrocampo che ne aveva già tanti, mi pare ancora un pesce fuor d'acqua e mi chiedo perchè lui sia entrato subito senza provare l'adattabilità allo schema-dogma del 433.


Italiano che è stato giocatore pure di Prandelli doveva prendere esempio dal Cesare migliore che nei 5 anni fiorentini giocò col regista (Liverani nel 433) senza regista (Brocchi Donadel nel 442) e col 4231 o col 4312 cambiando tutti gli anni qualcosa.

In sostanza, modificare il modulo non è obbligatorio, ma fondamentale !
Questo il succo del discorso.

A me fa girare i coglioni anche Bonaventura. Tocca il pallone sempre dieci volte.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7658
    • Mostra profilo
Re:BOLOGNA - FIORENTINA Domenica 11 Settembre ore 15 Stadio Renato Dall'Ara
« Risposta #53 il: Settembre 17, 2022, 05:36:21 pm »
Comunque sono noi potevamo perdere contro questi...
Save by Frey...