Quick Login

Autore Topic: LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA  (Letto 12337 volte)

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #540 il: Dicembre 14, 2019, 01:32:25 pm »
Con Badelj in squadra abbiamo fatto un quinto posto. Che Dalbert non sarebbe titolare nemmeno nell'udinese sarebbe da vedere. Certamente non è un ottimo giocatore ma la sua carriera per ora l'ha fatta. Certo, nell'inter ha fallito, ma nel Nizza ha giocato più che bene. E' un giocatore che vale certamente un Biraghi. Non di alto livello nessuno dei due. Boateng non capisco in bse a cosa affermi che non era titolare nel sassuolo se le ha giocate tutte prima di andare poi al Barcellona.

Su Vlahovic è vero che ha da crescere ancora molto ma se la squadra non l'aiuta o ti ritrovi un fenomeno alla Ibra o nessun attaccante ti fa bene.

E con Tomovic in squadra abbiamo fatto un quarto posto... non scadiamo nel ridicolo dai. Il Badelj visto negli ultimi due anni, faticherebbe ad essere titolare un po’ ovunque. Poi un’ottima tecnica, ma non basta solo quella.
Dire che Dalbert la sua carriera l’ha fatta non significa nulla. È strapieno di giocatori che vengono presi a 15/20 da campionati inferiori e poi fanno schifo. Dalbert a Milano come già detto, non ha fatto male: ha fatto ridere. Complice magari anche la pressione che una piazza del genere comporta. Da noi per il momento, a parte qualche partita decente/buona (spacciata senza un vero motivo da qualcuno come prestazione/i fenomale/i), è stato il peggiore anche nel periodo in cui la squadra girava bene ed ha ottenuto diversi risultati utili. Ovviamente non sto dicendo che Biraghi fosse un gran terzino, ma non commetteva tutti questi errori difensivi ed almeno ogni tanto qualche cross fatto bene lo metteva.

Io invece non capisco come tu possa affermare che Boateng al Sassuolo era titolare inamovibile: alla Fiorentina fino ad ora ha totalizzato 10 presente; al Sassuolo ne ha totalizzate 13 su 20 disponibili (poi è andato al Barcellona). Ovviamente al Sassuolo ha giocato più minuti perché partiva più spesso da titolare, ma nonostante il Sassuolo in avanti avesse meno attaccanti di noi, Boateng non poche volte è partito dalla panchina, non poche volte è uscito al 45esimo minuto e non poche volte non ha proprio giocato.
Gli attaccanti inamovibili credo che siano proprio altri.

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #541 il: Dicembre 14, 2019, 01:40:21 pm »
Montella da quando è arrivato a firenze ha una media di 0,80 punti a classifica. Sai che significa? In 38 gare 30 punti. Se togli Ribery questa è una squadra da 30 punti in classifica in un intero campionato?

Perché fai certi paragoni?
La media è sporcata dalla stagione scorsa, dove avevamo una rosa completamente diversa ed un periodo molto delicato a livello societario; simile, in parte, a quello che sta accadendo al Napoli. Tant’è che il Napoli, con una rosa da secondo/terzo posto, si ritrova a circa 15 punti dal suo obbiettivo “minimo”, e tutto questo quando siamo solo alla quindicesima giornata.

La media punti di questa stagione è da salvezza. Ma infatti non sto dicendo che stiamo facendo bene, anzi. L’allenatore ha sicuramente le sue colpe. Ma la rosa senza Ribery non è neanche da centro classifica.

Etrusco

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 523
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #542 il: Dicembre 14, 2019, 01:47:10 pm »
Chi Boateng e Badelj?
Ma piantiamola dai. Disposti a negare l’evidenza fino all’ultimo. Giocatori come Dalbert, Benassi, Vlahovic o lo stesso Badelj, non sarebbero titolari nell’Udinese. Boateng lo scorso anno non era neanche titolare inamovibile al Sassuolo. Facciamoci due domande.
Hai fatto l'unico paragone possibile da non fare: nell'Udinese tutti i giocatori da te menzionati farebbero almeno 30 partite a stagione. Non capisco come si possa tentare di screditare giocatori sufficienti come tecnica quando chi li allena è assolutamente inqualificabile e nettamente insufficiente. Da quando è tornato questo qua, ho cominciato ha sentire la mancanza di quello che li allenava precedentemente...roba da chiodi

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #543 il: Dicembre 14, 2019, 02:23:18 pm »
Perché i giocatori succitati non fanno bene ormai da anni. Non da questo inizio stagione.
Ah: Fofana, Musso, De Paul, Stryger Larsen, Lasagna/Okaka, Sema... questi farebbero sicuramente 30 partite nella nostra rosa attuale. Chi dice il contrario o mente o non segue il calcio. E non sto certamente dicendo che sono fenomeni o che cosa: semplicemente dei buoni giocatori.
« Ultima modifica: Dicembre 14, 2019, 02:25:03 pm da Max »

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #544 il: Dicembre 14, 2019, 03:12:46 pm »
E con Tomovic in squadra abbiamo fatto un quarto posto... non scadiamo nel ridicolo dai. Il Badelj visto negli ultimi due anni, faticherebbe ad essere titolare un po’ ovunque. Poi un’ottima tecnica, ma non basta solo quella.
Dire che Dalbert la sua carriera l’ha fatta non significa nulla. È strapieno di giocatori che vengono presi a 15/20 da campionati inferiori e poi fanno schifo. Dalbert a Milano come già detto, non ha fatto male: ha fatto ridere. Complice magari anche la pressione che una piazza del genere comporta. Da noi per il momento, a parte qualche partita decente/buona (spacciata senza un vero motivo da qualcuno come prestazione/i fenomale/i), è stato il peggiore anche nel periodo in cui la squadra girava bene ed ha ottenuto diversi risultati utili. Ovviamente non sto dicendo che Biraghi fosse un gran terzino, ma non commetteva tutti questi errori difensivi ed almeno ogni tanto qualche cross fatto bene lo metteva.

Io invece non capisco come tu possa affermare che Boateng al Sassuolo era titolare inamovibile: alla Fiorentina fino ad ora ha totalizzato 10 presente; al Sassuolo ne ha totalizzate 13 su 20 disponibili (poi è andato al Barcellona). Ovviamente al Sassuolo ha giocato più minuti perché partiva più spesso da titolare, ma nonostante il Sassuolo in avanti avesse meno attaccanti di noi, Boateng non poche volte è partito dalla panchina, non poche volte è uscito al 45esimo minuto e non poche volte non ha proprio giocato.
Gli attaccanti inamovibili credo che siano proprio altri.

Veramente Badelj e Tomovic avevano la stessa influenza in quelle squadre?

Guarda che Biraghi a milano sta riuscendo a fare peggio di quello che ha fatto Dalbert. Dire che rimpiangono Dalbert è una esagerazione ma di sicuro gli interisti stanno già dichiarando di non aver avuto cambiamenti sulla fascia, se non addirittura peggiormaneti.

Ovvio, se lo consideri panchinaro nelle partite fuori per infortunio è ovvio che ti sembrerà panchinaro. Se vedi le partite giocate nella fiorentina da Giuseppe Rossi diresti che era un panchinaro o che non era un titolare inamovibile?
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #545 il: Dicembre 14, 2019, 03:20:03 pm »
Perché fai certi paragoni?
La media è sporcata dalla stagione scorsa, dove avevamo una rosa completamente diversa ed un periodo molto delicato a livello societario; simile, in parte, a quello che sta accadendo al Napoli. Tant’è che il Napoli, con una rosa da secondo/terzo posto, si ritrova a circa 15 punti dal suo obbiettivo “minimo”, e tutto questo quando siamo solo alla quindicesima giornata.

La media punti di questa stagione è da salvezza. Ma infatti non sto dicendo che stiamo facendo bene, anzi. L’allenatore ha sicuramente le sue colpe. Ma la rosa senza Ribery non è neanche da centro classifica.

Perché dall'anno scorso ad oggi è cambiato poco o nulla. Adesso ci toccano inter e roma e credi che si riesca a fare punti? Se perdi domani avrai fatto 16 punti in 16 gare, 38 punti di proiezione finale. In queste 4 gare finali ci deve andare di lusso per fare 4 punti. Siamo in piena proiezione da serie B.

Sul discorso rosa il punto è che l'11 titolare potrebbe giocarsi anche l'ultimo posto di EL, diciamo che potrebbe essere da ottavo posto. Senza Ribery ovviamente si peggiora ma non siamo assolutamente da retrocessione. Montella vuoi perché incapace (secondo me non è un buon allenatore), vuoi perché ha perso il controllo, vuoi perché non riesce a trovare il modo di far giocare QUESTI giocatori (il che non significa che questi non possono giocare) ci sta mettendo del suo per far retrocedere la squadra. A noi non serve uno che ci porti in Europa, serve uno che faccia giocare e correre un minimo questa squadra in modo da arrivare a 40 punto non all'ultima giornata.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #546 il: Dicembre 14, 2019, 03:23:40 pm »
Perché i giocatori succitati non fanno bene ormai da anni. Non da questo inizio stagione.
Ah: Fofana, Musso, De Paul, Stryger Larsen, Lasagna/Okaka, Sema... questi farebbero sicuramente 30 partite nella nostra rosa attuale. Chi dice il contrario o mente o non segue il calcio. E non sto certamente dicendo che sono fenomeni o che cosa: semplicemente dei buoni giocatori.

Guarda, a me Boateng non piace e tuttora mi chiedo cosa cavolo abbiano visto, ma l'anno scorso lo ha preso il Barca. Ha fatto giusto due presenze (ma Boa non c'entra nulla col Barca), però dire che sono anni che fanno male non è certo la verita. Due anni fa in spagna ha fatto bene, all'eintracht anche. I tifosi del milan gli hanno riservato un lungo applplauso a san siro perché ha lasciato buoni ricordi (dubito lo facciano con un montolivo). Ripeto, a me non piace e non è mai piaciuto (e l'ho sempre scritto) ma non posso dire che sia uno che ha fallito o ha giocato male nelle altre squadre.
Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #547 il: Dicembre 14, 2019, 03:28:37 pm »
Badelj a centrocampo era supportato da gente come Vecino e Borja, non due fenomeni, ma insieme a Brozovic (non di certo un campione, perlomeno non paragonabile al Pizarro di Firenze), hanno contribuito a portare l’Inter in Champions per due anni di fila.
Nell’ultima Fiorentina di Montella, infatti giocava poco, nonostante le ripetute assenze di Aquilani e Mati Fernandes. Spesso gli si preferiva proprio quest’ultimo.
Ed in ogni caso alla Lazio ha sempre faticato, ed è considerato uno dei più grandi flop degli ultimi anni. Considerando anche l’ingaggio che percepiva.

Ma infatti non sto dicendo mica che Biraghi sia 10 volte meglio di Dalbert, ma le sue prestazioni in viola generalmente erano decenti, solitamente senza particolari acuti. Però ogni tanto qualche gol su punizione l’ha fatto, e si rendeva non poco pericoloso in tal senso. Qualche cross pure lo metteva. Dalbert, nonostante abbia parecchie possibilità l’ho visto crossare decentemente e più volte solo con il Parma.

Boateng l’ho visto diverse volte a Sassuolo. È capitato più di una volta che venisse sostituito al 45esimo per delle prestazioni vergognose. Poi qualche gol dei suoi l’ha sfornato ed anche qualche prestazione decente, ma nel complesso era tutto tranne che un titolare inamovibile, e non poche volte si è seduto in panchina al posto di Babacar. Quest’ultimo non riesce a giocare neanche nel Lecce...
« Ultima modifica: Dicembre 14, 2019, 03:31:08 pm da Max »

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #548 il: Dicembre 14, 2019, 03:40:14 pm »
Guarda, a me Boateng non piace e tuttora mi chiedo cosa cavolo abbiano visto, ma l'anno scorso lo ha preso il Barca. Ha fatto giusto due presenze (ma Boa non c'entra nulla col Barca), però dire che sono anni che fanno male non è certo la verita. Due anni fa in spagna ha fatto bene, all'eintracht anche. I tifosi del milan gli hanno riservato un lungo applplauso a san siro perché ha lasciato buoni ricordi (dubito lo facciano con un montolivo). Ripeto, a me non piace e non è mai piaciuto (e l'ho sempre scritto) ma non posso dire che sia uno che ha fallito o ha giocato male nelle altre squadre.

Ma il fatto che sia andato al Barcellona non significa mica che abbia fatto bene al Sassuolo. Infatti al tempo i tifosi rimasero molto stupiti, e non solo per il fatto che andasse al Barcellona...

Essere titolari (probabilmente era un comprimario anche lì) al Francoforte (dove se non sbaglio giocava già come attaccante, segnando solo 6 gol), non significa necessariamente essere un giocatore buono. Nel Milan peggiore degli ultimi 4 anni, giocò solo 6 mesi, senza venire riscattato. Giocò poco e male.

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #549 il: Dicembre 14, 2019, 04:10:05 pm »
Ma il fatto che sia andato al Barcellona non significa mica che abbia fatto bene al Sassuolo. Infatti al tempo i tifosi rimasero molto stupiti, e non solo per il fatto che andasse al Barcellona...

Essere titolari (probabilmente era un comprimario anche lì) al Francoforte (dove se non sbaglio giocava già come attaccante, segnando solo 6 gol), non significa necessariamente essere un giocatore buono. Nel Milan peggiore degli ultimi 4 anni, giocò solo 6 mesi, senza venire riscattato. Giocò poco e male.

Anche Ribery segnava 5/6 gol a campionato. Non è che essere attaccanti equivale a fare 30 gol. Se invece intendi che giocasse da punta dubito che con Ibisevic e Jovic fosse lui la punta.

Ma in tutto questo il discorso poi va sempre sul quanto scarso sia. Non è nemmeno un giocatore che può giocare in una squadra da 38 punti in campionato? Dubito.
Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #550 il: Dicembre 14, 2019, 04:21:14 pm »
Ma lui già al tempo giocava come punta. Anche al Las Palmas. Inoltre ha 32 anni. Nonostante al giorno d’oggi le carriere dei calciatori sono generalmente più lunghe, questo non significa che non ci siano molti giocatori che dopo i 30 anni calano drasticamente o diventano ex calciatori.
Detto questo, a me in realtà con il Lecce e con la Lazio non è neanche dispiaciuto. Può dare il suo contribuito, ma non mi aspetto molto da lui. A differenza di quanto alcuno credano, non è mai stato leader di nulla. È stato semplicemente uno dei tanti calciatori pompati mediaticamente.

alex1950

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 702
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #551 il: Dicembre 14, 2019, 05:01:54 pm »
Ieri l'altro, parlando di Fiorentina con un amico tifoso viola doc, si disquisiva sulle differenze esistenti tra questa Fiorentina 2019/20 e la prima Fiorentina di Montella 2012/2013.

Pradè, nel 2012,  arrivò un mese prima di adesso (25 maggio vs 1/7) e cominciò ad operare subito, non essendo legato da contratti (si era dimesso dalla Roma un anno prima).

Scelse Montella come allenatore, ma fino a fine luglio circa (la famosa notte delle pernici a Moena) non fece grandi colpi. Dopodiché iniziò la rivoluzione. Questa volta la rivoluzione è iniziata subito ma i risultati sono stati molto inferiori alle attese. Forse c'è stato meno tempo, forse essendo operativo nell'Udinese aveva già impostato un mercato valido per la società friulana, ma non presentabile qui a Firenze.

Abbiamo soprasseduto su Corvino.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Su Montella abbiam discusso a lungo: Per lui era da cacciare subito a luglio prendendone uno nuovo, io invece sostenevo che quest'estate non è che ci fossero tanti allenatori a disposizione. Ranieri era un dejavù, gli altri da Giampaolo a Di Francesco erano già accasati, gli emergenti erano stati tutti confermati da Parma Sassuolo Lecce e Cagliari, anzi alcuni di questi avevano rifiutato di venire a Firenze (credo compreso Gattuso).

Abbiamo soprasseduto su Mihajlovic-Rossi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sulla società siamo stati concordi entrambi: Nessuna colpa gli si può attribuire per l'entusiasmo, per passione e per impegno economico profusi (200 mln tra acquisto della società e centro sportivo). In 4 mesi han deciso un qualcosa che la Fiorentina aspettava da 93 anni (dalla fondazione) !
Abbiamo soprasseduto sui DV.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I risultati li abbiamo poi giudicati dal valore dei giocatori messi in campo, partendo dal 352

Sul portiere ci siamo divisi: lui preferiva Viviano/Neto io ho dato fiducia a Dragowsky. 1-1

Sulla difesa abbiam concordato: Milenkovic meglio di Tomovic, Gonzalo meglio di Pezzella e Savic meglio di Cáceres. 2-1

Sul centrocampo non c'è stata storia: Borja, Pizzarro, Aquilani vs Pulgar Badelj Castrovilli = 3-1 ( per il giovane Castrovilli) e palla al centro.

Idem sugli esterni: Cuadrado-Pasqual vs Lirola-Dalbert 2-0 netto.

In attacco qualche divergenza c'è stata, ma poi, dati alla mano (per reti segnate) abbiam concordato che l'accoppiata Ljiaic-Jovetic (senza contare Toni) nella sostanza era più funzionale di Ribery-Chiesa. 2-1 per rispetto alla carriera di Ribery .

Risultato finale 10-3.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Conclusione.

Anche così si capisce perché questa squadra sta per essere risucchiata nei bassifondi della classifica mentre quell'altra veleggiava verso la CL (rubata scandalosamente all'ultima giornata da Mazzoleni) !
#"E' sempre meglio far correre la palla. La palla non suda". Roberto Baggio#

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #552 il: Dicembre 14, 2019, 06:21:53 pm »
Ma lui già al tempo giocava come punta. Anche al Las Palmas. Inoltre ha 32 anni. Nonostante al giorno d’oggi le carriere dei calciatori sono generalmente più lunghe, questo non significa che non ci siano molti giocatori che dopo i 30 anni calano drasticamente o diventano ex calciatori.
Detto questo, a me in realtà con il Lecce e con la Lazio non è neanche dispiaciuto. Può dare il suo contribuito, ma non mi aspetto molto da lui. A differenza di quanto alcuno credano, non è mai stato leader di nulla. È stato semplicemente uno dei tanti calciatori pompati mediaticamente.

Ma guarda che ti ripeto che a me non piace. Quello che scrivo è solamente per capire quanto questa squadra, coem 11 e come rosa, meriti di avere una media potenziale da ultimi tre della serie A.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #553 il: Dicembre 14, 2019, 06:26:47 pm »
Ieri l'altro, parlando di Fiorentina con un amico tifoso viola doc, si disquisiva sulle differenze esistenti tra questa Fiorentina 2019/20 e la prima Fiorentina di Montella 2012/2013.

Pradè, nel 2012,  arrivò un mese prima di adesso (25 maggio vs 1/7) e cominciò ad operare subito, non essendo legato da contratti (si era dimesso dalla Roma un anno prima).

Scelse Montella come allenatore, ma fino a fine luglio circa (la famosa notte delle pernici a Moena) non fece grandi colpi. Dopodiché iniziò la rivoluzione. Questa volta la rivoluzione è iniziata subito ma i risultati sono stati molto inferiori alle attese. Forse c'è stato meno tempo, forse essendo operativo nell'Udinese aveva già impostato un mercato valido per la società friulana, ma non presentabile qui a Firenze.

Abbiamo soprasseduto su Corvino.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Su Montella abbiam discusso a lungo: Per lui era da cacciare subito a luglio prendendone uno nuovo, io invece sostenevo che quest'estate non è che ci fossero tanti allenatori a disposizione. Ranieri era un dejavù, gli altri da Giampaolo a Di Francesco erano già accasati, gli emergenti erano stati tutti confermati da Parma Sassuolo Lecce e Cagliari, anzi alcuni di questi avevano rifiutato di venire a Firenze (credo compreso Gattuso).

Abbiamo soprasseduto su Mihajlovic-Rossi.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

Sulla società siamo stati concordi entrambi: Nessuna colpa gli si può attribuire per l'entusiasmo, per passione e per impegno economico profusi (200 mln tra acquisto della società e centro sportivo). In 4 mesi han deciso un qualcosa che la Fiorentina aspettava da 93 anni (dalla fondazione) !
Abbiamo soprasseduto sui DV.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

I risultati li abbiamo poi giudicati dal valore dei giocatori messi in campo, partendo dal 352

Sul portiere ci siamo divisi: lui preferiva Viviano/Neto io ho dato fiducia a Dragowsky. 1-1

Sulla difesa abbiam concordato: Milenkovic meglio di Tomovic, Gonzalo meglio di Pezzella e Savic meglio di Cáceres. 2-1

Sul centrocampo non c'è stata storia: Borja, Pizzarro, Aquilani vs Pulgar Badelj Castrovilli = 3-1 ( per il giovane Castrovilli) e palla al centro.

Idem sugli esterni: Cuadrado-Pasqual vs Lirola-Dalbert 2-0 netto.

In attacco qualche divergenza c'è stata, ma poi, dati alla mano (per reti segnate) abbiam concordato che l'accoppiata Ljiaic-Jovetic (senza contare Toni) nella sostanza era più funzionale di Ribery-Chiesa. 2-1 per rispetto alla carriera di Ribery .

Risultato finale 10-3.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Conclusione.

Anche così si capisce perché questa squadra sta per essere risucchiata nei bassifondi della classifica mentre quell'altra veleggiava verso la CL (rubata scandalosamente all'ultima giornata da Mazzoleni) !

Guarda, stavo per concordare con tutto quello che avevi scritto tranne forse che per la coppia d'attacco, ma poi la chiosa finale mi ha smontato tutto il discorso. Ho più volte scritto che per me quella squadra valeva anche più del quarto posto, ma non capisco perché il confronto debba deciedere se sei da terzo posto o da serie b. Con i gobbi possiamo confrontare qualsiasi squadra, ma non è che se la roma perde il confronto con la juve (e ci uscirebbe ache in quel caso un 10-3) allora la roma diventa da bassifondi della classifica...
Save by Frey...

Fumogenoviola

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 365
    • Mostra profilo
Re:LA NUOVA FIORENTINA DI MONTELLA
« Risposta #554 il: Dicembre 14, 2019, 08:54:28 pm »
Bah a me sembra che qualcuno viva in un universo parallelo.
Abbiamo una squadra mediocre, con grandi lacune ma da qui a lottare per la serie B ce ne passa.
Se squadre come il Parma dopo 16 partite hanno 10 punti in più qualche domanda facciamocela oltre a ripetere che abbiamo giocatori scarsi.
Poi se per voi Lecce Spal Brescia e company hanno rose migliore della nostra allora alzo le mani