Quick Login

Autore Topic: LA FIORENTINA DI ITALIANO  (Letto 122013 volte)

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2921
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1530 il: Agosto 26, 2022, 03:05:42 pm »
Basaksehir, Fiorentina, Hearts, Riga

Turchia, Scozia, Lettonia. Bel giro.

..si potrebbe anche aprire un topic alla Conference League ...
« Ultima modifica: Agosto 26, 2022, 03:07:27 pm da alex1950 »
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7979
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1531 il: Agosto 26, 2022, 05:56:02 pm »
Ieri Venuti non ha retto praticamente mai Misidjan, o chiunque transitasse dalle sue parti. Fortunatamente per la Fiorentina, Milenković e Igor in area non hanno fatto passare nemmeno uno spillo, complice pure l'evanescenza di van Wolfswinkel. In fase di possesso, poi, la squadra di Italiano (un allenatore che, ai tempi dello Spezia, quasi invogliava gli avversari al pressing, per poi aprire i varchi alle spalle della linea di pressione) ha subito tantissimo l'aggressività degli olandesi e, soprattutto nel primo tempo, ha faticato a tenere palla. Al centrocampo viola manca come l'acqua qualcuno che abbia il coraggio, la fisicità, la tecnica e la visione di gioco per farsi dar palla in quelle situazioni complicate, reggere l'urto, ripulire il pallone e rappresentare una valvola di sfogo per i compagni di reparto e i centrali di difesa.
No vabbè, mica mi riferivo alle squadre di Premier o alle big europee, quando parlavo di "sottovalutazione". Il mio era un discorso rivolto più che altro alle squadre italiane, dato che Torreira avrebbe potuto far comodo a diversi club di vertice della Serie A: penso alla Lazio di Sarri, che ha appena perso Lucas Leiva e con un allenatore che ha sempre giocato in mezzo al campo con una tipologia di giocatori ben precisi (i vari Dioussé, Valdifiori, Jorginho, Arthur Melo). Oppure a Milan e Napoli, come alternativa a Bennacer e Lobotka, specialmente considerando che l'uruguaiano ha tutte le caratteristiche tecniche ideali per diventare un feticcio di Spalletti. Fuori dai confini nostrani, invece, forse l'unico club che immaginavo avrebbe potuto puntare su Torreira è il Valencia di Gattuso.
Sì, ma in ruolo comunque diverso. L'arrivo di Mandragora non preclude affatto possibile spazio ad Amrabat, come invece avrebbe fatto il riscatto di Torreira. Anzi, il fatto che quei soldi siano stati utilizzati non per acquistare a titolo definitivo l'uruguaiano, bensì per prendere un giocatore con caratteristiche palesemente diverse, avvalora la mia convinzione che la dirigenza gigliata abbia portato avanti un ragionamento meramente "di mercato", che non di campo. Poi rimane una supposizione, ovvio.

Mandragora è comunque l'antagonista di Amrabat nel ruolo.

Il problema a centrocampo è evidente. Al momento l'unico che ci permette qualche variante è Mandragora che ha inserimento e tiro. Amrabat però da molto più equilibrio. Questa è una squadra da 4-2-3-1.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7979
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1532 il: Agosto 26, 2022, 06:04:23 pm »
Basaksehir, Fiorentina, Hearts, Riga

Turchia, Scozia, Lettonia. Bel giro.

..si potrebbe anche aprire un topic alla Conference League ...

Vai Alex, a te l'onore...
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7979
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1533 il: Agosto 26, 2022, 06:05:45 pm »
Venuti ha diverse lacune tecniche ma con la concentrazione e la voglia giusta, gli ho visto fare gare importanti e poi cazzo, un toscano lo vogliamo tenere in squadra!?
Non mi soffermo su Ikonè o Jovic che se no mi incazzo come un airone finito in Germania a rompersi le palle.
Mi soffermo su quella testina di Riccardino, troppo convinto di essere il nuovo pallone d'oro e poi canna i passaggi finali o non li fa (ieri alcuni compagni gliene hanno dette di tutti i colori in campo), deve darsi una calmata ed abbozzarla di ascoltare suo padre che invece di tenerlo a freno lo sta pompando di brutto, tessendo su di lui lodi ancora troppo precoci.
Un bravo invece ieri lo dico al nostro attaccante brasiliano che ha tentato di fare pure il difensore e centrocampista che tanto di palle in avanti ne arrivavano zero.

Ma una critica su certi errori non sta a significare che deve andarsene. Significa che deve crescere in determinate cose.
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7979
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1534 il: Agosto 26, 2022, 06:43:37 pm »
Sto vedendo la primavera e sembra comico il fatto che nemmeno in primavera ci sia uno che sappia tirare in porta...
Save by Frey...

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7979
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1535 il: Agosto 27, 2022, 10:24:37 am »
Ieri la lazio ha battuto l'inter e la differenza l'hanno fatta i giocatori di classe superiore. Puoi giocare bene quanto vuoi ma se Luis Alberto o Pedro non si inventano quei gol la gara non la vinci. E c'è poco da studiare calcio, per vincere hai bisogno di gente che sappia tirare da fuori e di gente che vada sul fondo a crossare, Il 90% dei gol arrivano in questo modo.
Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supertifoso
  • ******
  • Post: 1933
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1536 il: Agosto 27, 2022, 02:31:48 pm »
 Non ho capito le parole di Italiano su Commisso, il "mi dispiace"... Qualcuno ha capito a cosa si riferiva?
"Un allenatore deve ALLENARE e, se è bravo, migliorare il materiale a disposizione"

Stavro-wolski

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 1786
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1537 il: Agosto 27, 2022, 02:48:42 pm »
Non ho capito le parole di Italiano su Commisso, il "mi dispiace"... Qualcuno ha capito a cosa si riferiva?

A quanto pare Commisso parlando con Italiano lo ha confortato per via delle critiche che gli erano state rivolte dopo Empoli ("talebano" ecc).

Critiche normali che sicuramente a Italiano entrano ed escono come giusto che sia, ma Rocco invece sta roba delle critiche le vive male, non ha ancora capito come si vive il calcio in Italia
Always Go Purple!

Fumogenoviola

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1020
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1538 il: Agosto 27, 2022, 03:58:03 pm »
Ho sentito l intervista di italiano.
Commisso fa più danni della grandine.
Il fatto che a lui gli dia fastidio qualsiasi cosa che non siano inchini e salamelecchi nei suoi confronti non significa che anche tutti gli altri siano permalosi e pieni di se come lui.
Da come la ha descritta italiano mi è sembrata una scena alquanto imbarazzante e assolutamente non necessaria.
Forse chissà, succederà, canta con noi Giobba Rone se ne va...po-poro-po, po-poro-po...

alex1950

  • Ultras
  • *****
  • Post: 2921
  • #soloperlamaglia#
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1539 il: Agosto 27, 2022, 06:39:17 pm »
Le critiche fanno parte del gioco. Contano più i risultati. Ormai lo dovrebbero sapere tutti, presidenti ds allenatori giocatori ....

Piuttosto io mi sto interrogando su una cosa.
Tutte le squadre vincenti hanno fino ad ora basato la loro forza su un gruppo ristretto di giocatori, erano 13/14 quando c'erano due sostituzioni, fino a 16/18 con tre e più sostituzioni.

Tutti sappiamo, conosciamo le formazioni a memoria .... da   Sarti Cervato Magnini ... a Superchi Rogora Mancin ... fino a Sarti Burgnich Facchetti oppure  Galli Tassotti Maldini .... etc etc.

Ora il nostro Italiano ci sta facendo intendere che si può tenere sulla corda 25 elementi e che ruotandoli si possono ottenere gli stessi risultati che puntando su un gruppo più ristretto e funzionale.

Ma sarà così ? Io qualche dubbio, anzi parecchi dubbi ce li ho .....
#sempre-e-comunque#

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7979
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1540 il: Agosto 27, 2022, 07:01:07 pm »
Comunque i gobbi vincono 2-0 con la Roma ed altri due gol che sono arrivati con tiri da lontano.  Ok,  appena annullato,  ma non cambia il discorso.  Le gare si vincono avendo giocatori che hanno determinate caratteristiche.  Chissà quando lo capiremo.

Intanto i gobbi giocano con un ragazzino di 19 anni a centrocampo.
Save by Frey...

Fumogenoviola

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1020
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1541 il: Agosto 27, 2022, 08:01:46 pm »
Le critiche fanno parte del gioco. Contano più i risultati. Ormai lo dovrebbero sapere tutti, presidenti ds allenatori giocatori ....

Piuttosto io mi sto interrogando su una cosa.
Tutte le squadre vincenti hanno fino ad ora basato la loro forza su un gruppo ristretto di giocatori, erano 13/14 quando c'erano due sostituzioni, fino a 16/18 con tre e più sostituzioni.

Tutti sappiamo, conosciamo le formazioni a memoria .... da   Sarti Cervato Magnini ... a Superchi Rogora Mancin ... fino a Sarti Burgnich Facchetti oppure  Galli Tassotti Maldini .... etc etc.

Ora il nostro Italiano ci sta facendo intendere che si può tenere sulla corda 25 elementi e che ruotandoli si possono ottenere gli stessi risultati che puntando su un gruppo più ristretto e funzionale.

Ma sarà così ? Io qualche dubbio, anzi parecchi dubbi ce li ho .....

Quoto nessuna squadra ha 24 giocatori dello stesso livello, figurarsi noi che non arriviamo neanche a 11 di livello internazionale.
Lazio Roma Napoli giocano da anni in Europa ogni 3 giorni praticamente con gli stessi 14-15 non di più.
Io mi auguro che d' ora in poi in campionato si inizi a mettere sempre i migliori ruotando magari un po' di più in conference.
Forse chissà, succederà, canta con noi Giobba Rone se ne va...po-poro-po, po-poro-po...

Nevyce

  • Visitatore
  • *
  • Post: 239
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1542 il: Agosto 27, 2022, 10:06:15 pm »
Intanto Dragowsky ne ha combinata n’altra delle sue  Cre_pap Cre_pap
Eh ma era la pressione di Firenze, colpa dei tifosi bla bla. Un cesso

Etrusco

  • Supertifoso
  • ****
  • Post: 2329
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1543 il: Agosto 28, 2022, 03:11:04 pm »
Stasera ci attende un match pesantissimo soprattutto perché il passaggio nel tabellone principale della Conference ci ha probabilmente spompato mentalmente più che nelle gambe.
Stasera avrei scansato volentieri il Napoli, Spalletti già si frega le mani visto che si è tifoso Viola ma ha pure qualche sassolino da togliersi dalle scarpe sia contro la vecchia che nuova dirigenza, le quali mai (sbagliando a mio avviso), lo hanno contattato per la panchina.
Stasera contro Lobotka, Lozano, Osimhen, Kvaratskhelia ci sarà da correre di più e meglio rispetto al match col Twente se vogliamo sperare in almeno un punto.

sololaviola

  • Administrator
  • Violanato
  • ******
  • Post: 7979
    • Mostra profilo
Re:LA FIORENTINA DI ITALIANO
« Risposta #1544 il: Agosto 28, 2022, 03:37:24 pm »
Oggi è dura, però sono curioso di capire sia il reale valore della fiorentina, sia il reale valore del Napoli. Non che siano scarsi, sia chiaro, ma i napoletani ad oggi hanno giocato contro due mezze squadre. Oggi potrebbero confermare la loro forza o confermare i dubbi degli incontri dei primi due turni. Di sicuro, però, hanno iniziato con una preparazione sprint.
Save by Frey...