Quick Login

Sondaggio

Dai un voto al mercato estivo 2019/2020

8
0 (0%)
7.5
0 (0%)
7
0 (0%)
6.5
1 (7.7%)
6
5 (38.5%)
5.5
4 (30.8%)
5
1 (7.7%)
4.5
1 (7.7%)
4
1 (7.7%)

Totale votanti: 12

Le votazioni sono chiuse: Settembre 17, 2019, 09:28:16 pm

Autore Topic: SESSIONE ESTIVA 2019/2020  (Letto 47785 volte)

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #690 il: Giugno 27, 2019, 01:01:25 am »
È incredibile come cerchi di contorcere i fatti.
Te lo ripeto per l’ultima volta... Quanti soldi avevamo nel 2012 per rifondare?
Praticamente zero. Quanti soldi potremmo avere quest’anno?
Diverse decine di milioni, per i motivi elencati nei post precedenti.
Quindi il paragone regge eccome. I prezzi dei giocatori sono aumentati, ma al tempo non avevamo un euro o quasi, ed abbiamo comunque rifondato la squadra praticamente da zero. Adesso potenzialmente abbiamo un buon gruzzoletto.
Inoltre, come sempre nella storia del calcio, le occasioni a zero ci sono. Posso pensare ad un De Rossi o a un Balotelli, per esempio, che ora non chiedono più ingaggi proibitivi (potrebbero accontentarsi di 2-2,5 milioni a stagione) ma ce ne sarebbero altri. Oppure posso pensare a qualche giocatore in prestito, operazioni fatte anche da società più ricche della nostra.

Gonzalo e stato il perno della difesa della Fiorentina per anni, però prima lo conoscevano in pochi o perlomeno non si pensava fosse così forte. Ci vuole pure la bravura del DS.

Saputo non smentisce quello che hai affermato in precedenza perché ti piace contorcere i fatti. Se invece riflettessi seriamente su certe cose, ti chiederesti perché nessun presidente investe di tasca propria 100 milioni in una finestra di mercato (ovviamente intendo soldi propri e non i soldi derivanti dalle plusvalenze). Se tu ciò facessi, capiresti che un Bologna, per le entrate che ha, non può permettersi di investire così tanti soldi tutti insieme, rischiando solo di buttare via una caterva di denaro. Atalanta e Napoli invece, ad oggi, stanno dimostrando che con dei mercati intelligenti, si può ambire a risultati anche superiori a quelli del proprio passato, tenendo comunque i bilanci in attivo o rientrando nel tempo.
Inoltre, investire tanti soldi tutti assieme, non è necessariamente sinonimo del raggiungimento di un obbiettivo. Se investi 100 milioni e non centri la champions, almeno, cosa fai l’anno successivo?
Non è detto che un Chiesa varrà 100 milioni. Veretout, Pezzella... per esempio, lo scorso anno valevano più di 30 milioni, adesso li vendi a 25. Per non parlare di Simeone. Un giocatore può avere la stagione storta o può anche essere solo un fuoco di paglia.

Ti ripeto, praticamente nessuna società investe 100 milioni di tasca propria perché è assai rischioso farlo, perché se ti dice male, non partecipi alle coppe e perdi un sacco di soldi. Ma tu puoi continuare a ripetere che investire 100 milioni (sottolineo di tasca propria, quindi più altri 70-80 di plusvalenze, almeno) sia il minimo, quando chissà perché nessuno è così “astuto” da non averci pensato prima, o forse sono tutti braccini...

In conclusione. Con i soldi delle plusvalenze ed una cifra ragionevole sganciata da Rocco (30 milioni circa), si può fare una bella squadra che lotti subito almeno per l’Europa League. E qui ricordo ancora, che anche nel 2012 fummo in lotta per le posizioni europee con squadre più blasonato e con più esperienza di noi, ma grazie ad un mercato molto intelligente riuscimmo a trovarci sopra ad alcune di queste squadre, a fine campionato.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #691 il: Giugno 27, 2019, 02:14:41 am »
Io parlo di fatti e non di immaginazione. Abbiamo discusso l'anno scorso quando affermavi che avremmo terminato il campionato davanti all'atalanta e dicevi quasi che non capivo di calcio quando ti dicevo che i bergamaschi erano di un altro pianeta rispetto a noi, quando dicevo che il nostro centrocampo faceva schifo. Oggi stai dicendo che con 60/70 milioni riuscirai a comprare otto titolari per competere con L'Atalanta e con la Lazio. Lazio che nel frattempo ha preso un Lazzari, quindi ha iniziato già a rafforzarsi.

E comunque se il Pizarro del 2012 sarebbe il 36enne de rossi già inizi con l'handicap.

Comunque nel 2012 non facemmo un mercato a zero euro ma spendemmo in acquisti 35 milioni di euro. Considerando che un inglese nel 2012 non lo avresti acquistato a più di 5/6 milioni (il Napoli ultimamente, nel 2017, ne ha spesi 11) eccoti spiegato che con la stravalutazione dei giocatori si passa dai 35 milioni del 2012 ai 100 necessari per quest'anno. Colpi tra gli svincolati ce ne sono, i due Herrera, Mata, Brahimi, ma non sembra siano accostati alla nostra squadra. Da noi si parla del vecchietto De Rossi (ripeto, 36 anni) che sarà tanto se ti fa mezzo campionato (non è nemmeno un giocatore statico) o dei vari Bertolacci & Co, gente totalmente diversa dai Pizarro. E non parliamo di Balotelli, altro giocatore che non sposta certo gli equilibri.

Ripeto, se l'obiettivo è l'ottavo posto con la speranza che una di quelle davanti fallisca allora è un conto, ma se l'ambizione è tornare in Europa non servono certo i de rossi e i balotelli. Serve gente che ti permetta di competere con L'Atalanta di gasp o con la Lazio di milinkovic. Non certo squadre che recuperi con 40/50 milioni di spesa...

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

Save by Frey...

avoviola

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 459
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #692 il: Giugno 27, 2019, 08:06:18 am »
Se il budget sarà (incluso quello delle cessioni) 100 mln dovrà essere molto bravo Pradè a trovare giocatori pronti e forti ma non ancora conosciutissimi (tipo il Veretout di 2 anni fa per intendersi) sulla 10ina di milioni cadauno, ma trovarne 10 così sarà molto difficile.

Stavro-wolski

  • Supporter
  • ***
  • Post: 879
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #693 il: Giugno 27, 2019, 10:00:05 am »
Slv, nel 2012 spendemmo circa 35 mln incassandone altrettanti dalle cessioni (Nastasic, Behrami e Gamberini principalmente)... Quello fu veramente un mercato a zero, altroché
Always Go Purple!

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #694 il: Giugno 27, 2019, 10:53:56 am »
Ne incassammo anche di più. Il punto non è quello che incassi ma quello che devi spendere per rifare una squadra. Se nel 2012, con la possibilità di prendere gli amici Pizarro e Aquilani, e con i prezzi quattro volte inferiori a quelli attuali ci son voluti 35 milioni convieni con me che 100 milioni è il minimo per fare una squadra decente, specialmente tenendo conto che tocca prendere quasi tutti i titolari?
Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #695 il: Giugno 27, 2019, 12:31:09 pm »
Io parlo di fatti e non di immaginazione. Abbiamo discusso l'anno scorso quando affermavi che avremmo terminato il campionato davanti all'atalanta e dicevi quasi che non capivo di calcio quando ti dicevo che i bergamaschi erano di un altro pianeta rispetto a noi, quando dicevo che il nostro centrocampo faceva schifo. Oggi stai dicendo che con 60/70 milioni riuscirai a comprare otto titolari per competere con L'Atalanta e con la Lazio. Lazio che nel frattempo ha preso un Lazzari, quindi ha iniziato già a rafforzarsi.

E comunque se il Pizarro del 2012 sarebbe il 36enne de rossi già inizi con l'handicap.

Comunque nel 2012 non facemmo un mercato a zero euro ma spendemmo in acquisti 35 milioni di euro. Considerando che un inglese nel 2012 non lo avresti acquistato a più di 5/6 milioni (il Napoli ultimamente, nel 2017, ne ha spesi 11) eccoti spiegato che con la stravalutazione dei giocatori si passa dai 35 milioni del 2012 ai 100 necessari per quest'anno. Colpi tra gli svincolati ce ne sono, i due Herrera, Mata, Brahimi, ma non sembra siano accostati alla nostra squadra. Da noi si parla del vecchietto De Rossi (ripeto, 36 anni) che sarà tanto se ti fa mezzo campionato (non è nemmeno un giocatore statico) o dei vari Bertolacci & Co, gente totalmente diversa dai Pizarro. E non parliamo di Balotelli, altro giocatore che non sposta certo gli equilibri.

Ripeto, se l'obiettivo è l'ottavo posto con la speranza che una di quelle davanti fallisca allora è un conto, ma se l'ambizione è tornare in Europa non servono certo i de rossi e i balotelli. Serve gente che ti permetta di competere con L'Atalanta di gasp o con la Lazio di milinkovic. Non certo squadre che recuperi con 40/50 milioni di spesa...

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

Non mi sembra che io abbia mai detto che saremmo arrivati con certezza sopra l'Atalanta, bensì affermavo che non c'era tutta questa differenza tra le rose delle due squadre, e che avremmo potuto lottare tranquillamente con loro per un posto in Europa. Onestamente ancora credo che la differenza tra le rose non fosse così netta (ma chi si sarebbe aspettato un Zapata da oltre 20 gol ed un Ilicic a questi livelli, con questa continuità mai avuta?), ed è anche giusto aggiungere, che se andiamo a vedere il valore, non tanto complessivo, ma dei singoli giocatori delle rose, ci accorgiamo che i nostri giocatori spesse volte hanno un valore di mercato superiore. Ciò è piuttosto indicativo. I nostri hanno reso molto meno di quanto potevano dare, per tanti motivi.
Inoltre se la vogliamo mettere necessariamente su questo piano, dicevi pure che la Roma sarebbe arrivata quasi sicuramente seconda, potendo addirittura, nel caso dell'esplosione di qualche giovane, insidiare il primato juventino. La loro stagione è stata disastrosa e sono arrivati distanti anni luce dal Napoli, così come noi siamo arrivati molti punti indietro rispetto all'Atalanta. Questo significa forse che la rosa della Roma non poteva competere con squadre che le sono arrivate davanti?
Certo che no. I fattori che determinano la classifica finale sono molti, e se un anno gira tutto male, a fare 15-20 punti in meno non ci metti molto. Poi generalmente ogni rosa raccoglie quanto effettivamente vale, ma praticamente ogni anno c'è una squadra che delude in maniera esagerata le aspettative.

Per quanto guarda riguarda Balotelli e De Rossi... Io ho fatto semplicemente degli esempi, che possono piacere o meno, ma di giocatori da prendere in prestito o a 0 euri ce ne sono. Dipende tutto dalla bravura del DS.
Va detto comunque che lo scorso anno, De Rossi, nonostante gli infortuni, si è dimostrato forse il miglior centrocampista della serie A. Non so se lo hai visto giocare. E non è che Pizarro all'epoca fosse un giovincello: aveva comunque 33 anni. Il cileno a 36 anni è ritornato in Cile; De Rossi invece a 36 sforna ancora prestazioni di livello. Per una o due stagione ci può stare tranquillamente. Balotelli è il classico giocatore da rilanciare, ma che ha dimostrato di avere qualità fuori dal comunque. Credi forse che Borja Valero e Gonzalo fossero dei campioni affermati quando li prendemmo dal Villareal? Oppure credi che Cuadrado preso a due lire in prestito fosse un campionato affermato?
Tra l'altro, questi giocatori nominati sono tutta gente retrocessa con le proprie squadre.

Poi, senza offesa, ma il ragionamento dove affermi che i vari Brahimi e compagnia (ovvero giocatori che si possono prendere a zero e che sono forti o abbastanza forti), non sono stati accostati alla Fiorentina, non significa nulla.
Anche Borja Valero e Gonzalo non stato mai stati accostati alla viola nel 2012. Eppure furono ufficializzati da un momento all'altro; così, dal nulla.

Infine, ripeto per la millesima volta, che quando dico che sarebbe assurdo spendere 100 milioni DI TASCA PROPRIA, non intendo spendere 100 milioni in generale, cosa possibile grazie alle plusvalenze ed un cifra ragionevole aggiunta da Rocco (30 milioni circa, penso), bensì, investire dall'esterno 100 milioni che peserebbero come un macigno sul nostro bilancio, e che potrebbero portare a conseguenze gravi negli anni a venire.

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #696 il: Giugno 27, 2019, 12:57:38 pm »
Non mi sembra che io abbia mai detto che saremmo arrivati con certezza sopra l'Atalanta, bensì affermavo che non c'era tutta questa differenza tra le rose delle due squadre, e che avremmo potuto lottare tranquillamente con loro per un posto in Europa. Onestamente ancora credo che la differenza tra le rose non fosse così netta (ma chi si sarebbe aspettato un Zapata da oltre 20 gol ed un Ilicic a questi livelli, con questa continuità mai avuta?), ed è anche giusto aggiungere, che se andiamo a vedere il valore, non tanto complessivo, ma dei singoli giocatori delle rose, ci accorgiamo che i nostri giocatori spesse volte hanno un valore di mercato superiore. Ciò è piuttosto indicativo. I nostri hanno reso molto meno di quanto potevano dare, per tanti motivi.
Inoltre se la vogliamo mettere necessariamente su questo piano, dicevi pure che la Roma sarebbe arrivata quasi sicuramente seconda, potendo addirittura, nel caso dell'esplosione di qualche giovane, insidiare il primato juventino. La loro stagione è stata disastrosa e sono arrivati distanti anni luce dal Napoli, così come noi siamo arrivati molti punti indietro rispetto all'Atalanta. Questo significa forse che la rosa della Roma non poteva competere con squadre che le sono arrivate davanti?
Certo che no. I fattori che determinano la classifica finale sono molti, e se un anno gira tutto male, a fare 15-20 punti in meno non ci metti molto. Poi generalmente ogni rosa raccoglie quanto effettivamente vale, ma praticamente ogni anno c'è una squadra che delude in maniera esagerata le aspettative.

Per quanto guarda riguarda Balotelli e De Rossi... Io ho fatto semplicemente degli esempi, che possono piacere o meno, ma di giocatori da prendere in prestito o a 0 euri ce ne sono. Dipende tutto dalla bravura del DS.
Va detto comunque che lo scorso anno, De Rossi, nonostante gli infortuni, si è dimostrato forse il miglior centrocampista della serie A. Non so se lo hai visto giocare. E non è che Pizarro all'epoca fosse un giovincello: aveva comunque 33 anni. Il cileno a 36 anni è ritornato in Cile; De Rossi invece a 36 sforna ancora prestazioni di livello. Per una o due stagione ci può stare tranquillamente. Balotelli è il classico giocatore da rilanciare, ma che ha dimostrato di avere qualità fuori dal comunque. Credi forse che Borja Valero e Gonzalo fossero dei campioni affermati quando li prendemmo dal Villareal? Oppure credi che Cuadrado preso a due lire in prestito fosse un campionato affermato?
Tra l'altro, questi giocatori nominati sono tutta gente retrocessa con le proprie squadre.

Poi, senza offesa, ma il ragionamento dove affermi che i vari Brahimi e compagnia (ovvero giocatori che si possono prendere a zero e che sono forti o abbastanza forti), non sono stati accostati alla Fiorentina, non significa nulla.
Anche Borja Valero e Gonzalo non stato mai stati accostati alla viola nel 2012. Eppure furono ufficializzati da un momento all'altro; così, dal nulla.

Infine, ripeto per la millesima volta, che quando dico che sarebbe assurdo spendere 100 milioni DI TASCA PROPRIA, non intendo spendere 100 milioni in generale, cosa possibile grazie alle plusvalenze ed un cifra ragionevole aggiunta da Rocco (30 milioni circa, penso), bensì, investire dall'esterno 100 milioni che peserebbero come un macigno sul nostro bilancio, e che potrebbero portare a conseguenze gravi negli anni a venire.
De rossi lo prenderei, ma non puoi certo puntare su di lui. Ha diversi acciacchi e rischi di stare fuori la metà delle partite. Pizarro aveva tre anni in meno e sopra i 30 tre anni sono tanti. Sugli svincolati di buoni non ce ne sono tanti e se prendessero i due Herrera non potrei fare altro che elogiare il Ds ma dubito si punti su di loro. Non è certo esaltante puntare su un bertolacci. Non dimenticarti che anche con de rossi servirebbero altri tre centrocampisti. Il mercato sarà molto più difficile e necessiterà di più soldi. Cmq quando) parlo di 100 milioni parlo di soldi da spendere, non di quelli che deve mettere commisso. 100 milioni comprese le cessioni. 150 ti permetterebbe di poter fare una squadra squadra in grado di lottare per la CL. Questo tenendo chiesa.

P. S. La Roma, nel suo anno fallimentare è finita a 3 unti dalla CL. Noi siamo finiti a 30 unti dall'atalanta. La nostra rosa era scarsa ed infatti rimarranno pochi giocatori...

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

Save by Frey...

Max

  • Supporter
  • ***
  • Post: 1170
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #697 il: Giugno 27, 2019, 01:23:44 pm »
Ovvio che siamo più o meno tutti d'accordo che vada investita una cifra che si aggiri sui 100 milioni, comprese le plusvalenze, intendo. Anche perché, con le sole cessioni di Biraghi e Veretout, si raggiungerà tranquillamente quota 40 milioni, e non credo che partiranno solo loro.
Se i giocatori nominati disopra hanno un certo valore, teoricamente scarsi non sono. Sono i classici giocatori che, avendo nella stagione passata offerte molto più vantaggiose, hanno poi reso molto meno.
Non fai potenzialmente tutti questi soldi (100 milioni e oltre escluso Chiesa) con le cessioni di una squadra scarsa o da dodicesimo posto, per dire. Poi qualche giocatore dovrà pur rimanere, vedi Chiesa, Milenkovic o Pezzella, ma possiamo comunque garantirci una cifra tra i 70-80 milioni, che con un regalo di Rocco, potrebbero tranquillamente superare i 100.

Ovviamente a De Rossi vanno affiancati altri 2-3 centrocampisti di ottimi livello, ma va detto che giocatori come lui e più giovani, non li prendi neanche a 50 milioni; quindi è logico che come nel 2012, si dovrà puntare su giocatori giovani, che hanno già fatto vedere ottime cose. Vedi un Bennacer per esempio. Di certo gli sconosciuti totali andrebbero evitati o perlomeno non presi per i fare i titolari. Bisognerà puntare anche su giocatori con qualità indiscusse ma da rilanciare (Balotelli)?
Questa è l'unica via. Con un buon DS come Pradè si può essere fiduciosi, ma sappiamo già in partenza che non sarà facile. Come non lo era nel 2012 a 0 euro.

Non voglio giustificare il nostro fallimento, ma noi ad un certo punto le abbiamo perse tutte non perché siamo scarsi, ovviamente (nemmeno il Chievo forse ha avuto una striscia così negativa), ma perché il nostro obiettivo, l'europa League, è diventato difficile da raggiungere quando ancora mancavano 8-9 giornate di campionato. Mettici che molti giocatori volevano andare via, ed il gioco è fatto.

La Roma per la rosa che aveva, doveva dare almeno 15 punti a Milan ed Atalanta e finire poco sotto il Napoli. Quest'ultima nel finale di stagione ha mollato, ovviamente.




sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #698 il: Giugno 27, 2019, 02:55:25 pm »
Balotelli lo lascerei in Francia. Nemmeno tanto per il valore tecnico ma per una testa che non ha. A noi serve un centravanti con le palle. Personalmente punterei Ibra in tutti i modi, con vlahovic ad imparare dietro di lui. Inoltre serve un altro esterno forte (perché non Cuadrado?) e due in panchina. Il centrocampo è da rifondare completamente. Facile che a restare saranno solo Dabo e Benassi, ma giusto perché non hanno mercato. Bene bennacer, ottimo De Rossi ma come parziale titolare, per il resto servono altri due giocatori di buon livello. In panca va bene Castrovilli, anche se devo ancora capire il suo vero ruolo. Anche la difesa va rifatta. Deve rimanere Pezzella ma cederei Milenkovic (dovrebbe avere mercato) se arrivano offerte vicino ai 30. Un buon difensore si trova anche a meno. Ci sarebbero anche un paio di big svincolati. Servono anche due terzini. Terrei Venuti e Ranieri come alternative. C'è tanto da comprare e c'è il rischio che 100 milioni non bastino.

Sulle cessioni dubito che con biraghi-Veretout si arrivi alle cifre che dici. Veretout sarà ceduto intorno ai 20 milioni, Biraghi 10/12 milioni.

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

Save by Frey...

avoviola

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 459
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #699 il: Giugno 27, 2019, 04:07:07 pm »
Milenkovic anche io lo cederei ma il prossimo anno, in quanto penso che viste le valutazioni che girano possa fruttare tranquillamente 40-50 milioni. Adesso vale molto meno vista la seconda parte di stagione disastrosa (sua e di tutto il resto della banda) ma potenzialmente vale di più. Anche su Simeone sono molto scettico, io lo darei in prestito secco.

Se pensiamo che Maguire lo stanno valutando chi 70 mln chi 90 mln…

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 948
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #700 il: Giugno 27, 2019, 08:16:32 pm »
Leggo post dove riportate cifre allucinanti per rifare la squadra perché "il mercato è cambiato". Non credo sia vero.
Basterebbero 10 milioni circa a giocatore per prendere buoni profili, abbiamo prove tangibili che investire di più non significa per forza che si abbia un pari ritorno in campo: Simeone e Mario Gomez, per citare due degli acquisti più onerosi e meno azzeccati della storia recente. Con molto meno abbiamo preso Milenkovic e Pezzella, tanto per fare un paio di esempi. Prima ancora (5 anni fa) Badelj, Marcos Alonso, Neto. Per non parlare di Bernardeschi e Chiesa che ci sono costati praticamente zero.
Serve intuito e capacità, non importa svenarsi per fare una bella squadra.
L'Inter ha speso molto più dell'Atalanta sul mercato, il Milan non ne parliamo, eppure...

Ad ogni modo, siccome non sono soldi nostri, dobbiamo solo sperare che Pradè faccia un bel lavoro e Montella dopo di lui. Il resto a me interessa poco.
"La testa pesa più delle gambe"

RaySantilli

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 262
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #701 il: Giugno 27, 2019, 08:20:46 pm »
Leggo post dove riportate cifre allucinanti per rifare la squadra perché "il mercato è cambiato". Non credo sia vero.
Basterebbero 10 milioni circa a giocatore per prendere buoni profili, abbiamo prove tangibili che investire di più non significa per forza che si abbia un pari ritorno in campo: Simeone e Mario Gomez, per citare due degli acquisti più onerosi e meno azzeccati della storia recente. Con molto meno abbiamo preso Milenkovic e Pezzella, tanto per fare un paio di esempi. Prima ancora (5 anni fa) Badelj, Marcos Alonso, Neto. Per non parlare di Bernardeschi e Chiesa che ci sono costati praticamente zero.
Serve intuito e capacità, non importa svenarsi per fare una bella squadra.
L'Inter ha speso molto più dell'Atalanta sul mercato, il Milan non ne parliamo, eppure...

Ad ogni modo, siccome non sono soldi nostri, dobbiamo solo sperare che Pradè faccia un bel lavoro e Montella dopo di lui. Il resto a me interessa poco.

Forse ricordo male ma Pezzella non ci é costato 20 mln?

avoviola

  • Simpatizzante
  • **
  • Post: 459
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #702 il: Giugno 27, 2019, 08:32:01 pm »
Pezzella ci è costato intorno ai 10 mln tra prestito e riscatto.

sololaviola

  • Administrator
  • Ultras
  • ******
  • Post: 2705
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #703 il: Giugno 27, 2019, 10:42:04 pm »
Leggo post dove riportate cifre allucinanti per rifare la squadra perché "il mercato è cambiato". Non credo sia vero.
Basterebbero 10 milioni circa a giocatore per prendere buoni profili, abbiamo prove tangibili che investire di più non significa per forza che si abbia un pari ritorno in campo: Simeone e Mario Gomez, per citare due degli acquisti più onerosi e meno azzeccati della storia recente. Con molto meno abbiamo preso Milenkovic e Pezzella, tanto per fare un paio di esempi. Prima ancora (5 anni fa) Badelj, Marcos Alonso, Neto. Per non parlare di Bernardeschi e Chiesa che ci sono costati praticamente zero.
Serve intuito e capacità, non importa svenarsi per fare una bella squadra.
L'Inter ha speso molto più dell'Atalanta sul mercato, il Milan non ne parliamo, eppure...

Ad ogni modo, siccome non sono soldi nostri, dobbiamo solo sperare che Pradè faccia un bel lavoro e Montella dopo di lui. Il resto a me interessa poco.
Fare le squadre senza spendere non equivale a lottare per l'alta classifica ma è un azzardo ogni anno. Oggi stiamo vedendo L'Atalanta, ieri vedevamo l'Udinese. Dipende da cosa si vuole essere. Puntare sulle scommesse ti porta ad avere periodi buoni e periodi meno buoni. Se l'obiettivo è portare una squadra a lottare per l'alta classifica si deve spendere. Poi devi anche saper spendere. Non è che i gobbi hanno risparmiato 100 milioni per Ronaldo, l'hanno preso...

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk

Save by Frey...

CHEM

  • Administrator
  • Supporter
  • ******
  • Post: 948
    • Mostra profilo
Re:SESSIONE ESTIVA 2019/2020
« Risposta #704 il: Giugno 28, 2019, 07:45:44 am »
Fare le squadre senza spendere non equivale a lottare per l'alta classifica ma è un azzardo ogni anno. Oggi stiamo vedendo L'Atalanta, ieri vedevamo l'Udinese. Dipende da cosa si vuole essere. Puntare sulle scommesse ti porta ad avere periodi buoni e periodi meno buoni. Se l'obiettivo è portare una squadra a lottare per l'alta classifica si deve spendere. Poi devi anche saper spendere. Non è che i gobbi hanno risparmiato 100 milioni per Ronaldo, l'hanno preso...

Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk
La Juve con i 100 milioni per Ronaldo ha vinto meno dell'anno precedente.
La difesa titolare, il blocco che le è valso tanti successi costituito da chiellini e bonucci, gli è costato meno di 20 milioni.
Betancur, tanto per prendere uno che rappresenta il nuovo centrocampo, lo hanno pagato poco meno di 10 milioni.
Potrei continuare all'infinito.
Più spendi, più aumenti il rischio di flop. Meno spendi, più bassa è la qualità... in teoria, ma in pratica non è sempre così.
Conta l'amalgama col resto della rosa, l'ambiente in cui inserisci i giocatori e la loro testa più di ogni altra cosa.
Questo per dire che non è che se non spendono 20mln a giocatore significa che non faranno una buona squadra, non mi aspetto questo è nemmeno lo pretendo. Anzi.
"La testa pesa più delle gambe"